Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Circuito LED

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utentecarloc, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteBrunoValente

0
voti

[1] Circuito LED

Messaggioda Foto UtenteDiake » 31 mar 2012, 14:51

CIao a tutti ragazzi.
Avevo intenzione di Creare questo piccolo circuito.



La tensione a vuoto della batteria è da 1.5V ed è una ministilo. Devo ancora calcolare la tensione interna.
So che i LED lavorano alla tensione di 1-1.5V e cira 15-30 mA.
Mi potete iutare a spiegarmi come calcolare le resistenze e come utilizzarle?
Grazie
Diake
Avatar utente
Foto UtenteDiake
58 2 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 129
Iscritto il: 30 mar 2012, 19:56

0
voti

[2] Re: Circuito LED

Messaggioda Foto Utenteg.schgor » 31 mar 2012, 15:00

Diake ha scritto:So che i LED lavorano alla tensione di 1-1.5 V

Dove li hai trovati?
Avatar utente
Foto Utenteg.schgor
53,1k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 16145
Iscritto il: 25 ott 2005, 9:58
Località: MILANO

0
voti

[3] Re: Circuito LED

Messaggioda Foto UtenteDiake » 31 mar 2012, 17:16

Non ne son sicuro ma mi sembra sia così. o almeno questoHgo letto da qualche parte.
comunque anche avesse un'altra tensione, sapresti aiutarmi??
Avatar utente
Foto UtenteDiake
58 2 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 129
Iscritto il: 30 mar 2012, 19:56

0
voti

[4] Re: Circuito LED

Messaggioda Foto Utentedonciccio » 31 mar 2012, 17:56

con 1,5V ci fai poco,devi aggiungere in serie almeno un'altra ministilo;dopo ci devi dire anche di che colore è il led,poiche hanno cdt diverse
Avatar utente
Foto Utentedonciccio
476 2 6 7
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 730
Iscritto il: 15 ago 2010, 10:43

2
voti

[5] Re: Circuito LED

Messaggioda Foto Utentedonciccio » 31 mar 2012, 17:59

Avatar utente
Foto Utentedonciccio
476 2 6 7
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 730
Iscritto il: 15 ago 2010, 10:43

0
voti

[6] Re: Circuito LED

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 31 mar 2012, 18:05

Nel caso dei led non si chiama cdt ma Vf :ok:
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
14,7k 4 6 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 10178
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

0
voti

[7] Re: Circuito LED

Messaggioda Foto UtenteDiake » 31 mar 2012, 18:22

Scusate,
Il LED è bianco quindi secondo il link che mi avete mandato è da 3V e al posto della ministilo ho pensato di usare quelle pile da orologio che hanno tensione a vuoto 1,5V e una resistenza interna di 8 Ohm.
Grazie ancora
Diake
Avatar utente
Foto UtenteDiake
58 2 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 129
Iscritto il: 30 mar 2012, 19:56

1
voti

[8] Re: Circuito LED

Messaggioda Foto Utenteg.schgor » 31 mar 2012, 18:26

Per una prima conoscenza delle caratteristiche dei LED
suggerisco questo articolo.
Avatar utente
Foto Utenteg.schgor
53,1k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 16145
Iscritto il: 25 ott 2005, 9:58
Località: MILANO

2
voti

[9] Re: Circuito LED

Messaggioda Foto UtenteIanero » 31 mar 2012, 18:28

Di solito, e sottolineo di solito (non sempre), i led lavorano ad una tensione compresa tra i 2 e i 3 V (ottimale 2,5V) e con un flusso di 20mA.
Inoltre un led ha una caduta di tensione interna di 1,9V , ciò vuol dire che se non lo alimenti con una tensione uguale o maggiore, il led non si accenderà nemmeno.
Una stilo AA da 1,5V non è sufficiente in quanto non raggiunge la soglia minima di 1,9V.
Per una conferma vedi il datasheet del tuo led.
Avatar utente
Foto UtenteIanero
7.319 5 8 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 3773
Iscritto il: 21 mar 2012, 15:47

0
voti

[10] Re: Circuito LED

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 31 mar 2012, 19:04

Ripeto che nei led si considera la Vf,ribadisco che ogni tipo di led a seconda del colore e del tipo ("normale" ,alta luminosità,altissima luminosità etc.) ha una diversa Vf (e che quindi il "di solito" di ianero non ha senso) e informo Diake che le caratteristiche delle batterie ( V e mAh nel caso delle pile stilo,ministilo etc.) sono nominali e il suo calcolarne la resistenza interna (perché ha studiato che i generatori reali la hanno a differenza di quelli ideali) non serve a nulla se non a complicarsi inutilmente la vita;per accendere un led si prendono la sua Vf,la tensione di alimentazione disponibile (che deve essere per forza superiore alla Vf ) e in base alla corrente che si vuol far scorrere nel led,la quale può variare entro i limiti imposti dal datasheet ottenendo una variazione della luminosità emessa,si calcola,tramite la legge di Ohm l'unica resistenza occorrente nel circuito e si prende poi un resistore del valore standard più vicino e si mette quello indifferentemente a momnte o a valle del led nel circuito. O_/
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
14,7k 4 6 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 10178
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

Prossimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Feedfetcher e 35 ospiti