Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

piccola calcolatrice con z80

Tipologie, strumenti di sviluppo, hardware e progetti

Moderatore: Foto UtentePaolino

0
voti

[1] piccola calcolatrice con z80

Messaggioda Foto UtenteMadRed » 4 mar 2013, 20:23

Come da titolo vorrei costruire una calcolatrice in grado di svolgere le quattro operazioni basandomi su una CPU z80. Per il codice assembler che dovrà essere eseguito non dovrei avere problemi, ma ho seri dubbi su come progettare la scheda ... se potete aiutarmi ve ne sarei molto grato :-)
Avatar utente
Foto UtenteMadRed
0 2
 
Messaggi: 2
Iscritto il: 4 mar 2013, 15:19

0
voti

[2] Re: piccola calcolatrice con z80

Messaggioda Foto Utentecyclone » 4 mar 2013, 22:12

Il tuo progetto è legato a qualche esame scolastico/uni o è mera nostalgia anni '70 ?

fammi capire.....
Avatar utente
Foto Utentecyclone
86 2
New entry
New entry
 
Messaggi: 64
Iscritto il: 6 feb 2012, 11:38

4
voti

[3] Re: piccola calcolatrice con z80

Messaggioda Foto Utentedimaios » 4 mar 2013, 22:48

:shock: Z80 :?:
Pensavo che le nuove generazioni non sapessero neanche dell'esistenza di questo mitico processore.

Tutte le infomazioni che puoi desiderare le trovi in questo sito.

Con una CPU Z80 ed un PIO puoi tranquillamente collegare un tastierino ed un display.
Ingegneria : alternativa intelligente alla droga.
Avatar utente
Foto Utentedimaios
28,7k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3202
Iscritto il: 24 ago 2010, 14:12
Località: Behind the scenes

0
voti

[4] Re: piccola calcolatrice con z80

Messaggioda Foto Utentecyclone » 4 mar 2013, 23:45

Quando leggo "Z80" mi viene una certa nostalgia......

Di certo posso dire che gran parte della mia adoloscenza la trascorsi pigiando il tastierino del mitico ZX80 sinclair e "LISTANDO" il codice su un vecchio monitor monocromatico 10"....

Qualche anno dopo procurai lo schema minimale di una scheda basata su Z80.
Aveva su, Z80, PIO, SIO, CTC, 2ram 2414 e una eprom 2764....... riusciva ad andare a 2/4 MHz, sbalorditivo !!

Decine e decine di quelle schede, da me realizzate e programmate in ASM nei primi anni 80, sono ancora in perfette condizioni ed operative. Ancora oggi controllano processi industriali molto importanti.......
Il colmo è che io ho quasi dimenticato l'assembly Z80, ma loro, dopo più di 30 anni, sono ancora lì imperterrite che continuano a sbalordirmi, alla faccia dei PIC, AVR e degli ARM Cortex-M4, FPGA, che oggi sono costretto ad usare per non rimanere indietro coi tempi.

Ciao a tutti e scusate per l' [OT] nostalgico.
Avatar utente
Foto Utentecyclone
86 2
New entry
New entry
 
Messaggi: 64
Iscritto il: 6 feb 2012, 11:38

0
voti

[5] Re: piccola calcolatrice con z80

Messaggioda Foto UtenteTardoFreak » 4 mar 2013, 23:49

Lo Z80 l' ho portato alla matura,
poi ci ho scritto una marea di codice ... in esadecimale. :mrgreen:
"La follia sta nel fare sempre la stessa cosa aspettandosi risultati diversi".
"Parla soltanto quando sei sicuro che quello che dirai è più bello del silenzio".
Rispondere è cortesia, ma lasciare l'ultima parola ai cretini è arte.
Avatar utente
Foto UtenteTardoFreak
73,4k 8 12 13
-EY Legend-
-EY Legend-
 
Messaggi: 15764
Iscritto il: 16 dic 2009, 11:10
Località: Torino - 3° pianeta del Sistema Solare

1
voti

[6] Re: piccola calcolatrice con z80

Messaggioda Foto UtentePietroBaima » 5 mar 2013, 0:26

O bello...
potremmo fare la visualizzazione su Nixie...
Generatore codice per articoli:
nomi
emoticon
citazioni
formule latex

Io capisco le cose per come le scrivete. Per esempio: K sono kelvin e non chilo, h.z è la costante di Planck per zepto o per la zeta di Riemann e l'inverso di una frequenza non si misura in siemens.
Avatar utente
Foto UtentePietroBaima
77,2k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 9413
Iscritto il: 12 ago 2012, 1:20
Località: Londra

0
voti

[7] Re: piccola calcolatrice con z80

Messaggioda Foto UtenteTardoFreak » 5 mar 2013, 0:29

Le nixie, come pure i VFD, costano un botto!
A me sono sempre piaciuti i VFD per il loro colore azzurrino ma oggi hanno prezzi ... da amatore. :(
"La follia sta nel fare sempre la stessa cosa aspettandosi risultati diversi".
"Parla soltanto quando sei sicuro che quello che dirai è più bello del silenzio".
Rispondere è cortesia, ma lasciare l'ultima parola ai cretini è arte.
Avatar utente
Foto UtenteTardoFreak
73,4k 8 12 13
-EY Legend-
-EY Legend-
 
Messaggi: 15764
Iscritto il: 16 dic 2009, 11:10
Località: Torino - 3° pianeta del Sistema Solare

0
voti

[8] Re: piccola calcolatrice con z80

Messaggioda Foto UtenteMadRed » 6 mar 2013, 14:26

Il progetto ho deciso di iniziarlo per conto mio, purtroppo a scuola facciamo solo informatica. Per adesso ho in mente solo alcuni dei componenti che dovrò adoperare, ho lo z80 e un oscillatore a 8 MHz che genera il clock, 32 kb di rom e 32 kb di ram (mi pare che di più non si possa montare su uno z80 a causa delle dimensioni del bus) e dei display a 7 segmenti. Le cose che mi mancano sono il controller per il display e lo scanner per la tastiera. il display ho intenzione di comporlo con 8 display a led che visualizzano una cifra. coi nixie o i vacum fluorescent display sarebbe bello, ma decisamente troppo retro e costoso :mrgreen:
Avatar utente
Foto UtenteMadRed
0 2
 
Messaggi: 2
Iscritto il: 4 mar 2013, 15:19

1
voti

[9] Re: piccola calcolatrice con z80

Messaggioda Foto UtentePietroBaima » 6 mar 2013, 20:40

:mrgreen:

Generatore codice per articoli:
nomi
emoticon
citazioni
formule latex

Io capisco le cose per come le scrivete. Per esempio: K sono kelvin e non chilo, h.z è la costante di Planck per zepto o per la zeta di Riemann e l'inverso di una frequenza non si misura in siemens.
Avatar utente
Foto UtentePietroBaima
77,2k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 9413
Iscritto il: 12 ago 2012, 1:20
Località: Londra

0
voti

[10] Re: piccola calcolatrice con z80

Messaggioda Foto UtenteTardoFreak » 6 mar 2013, 23:16

Foto UtenteMadRed, se sai usare un Z80 ... lascialo perdere. :mrgreen:
Oggi è preistoria ma se hai le conoscenze che dici di avere non avrai nessun problema ad utilizzare un micro qualsiasi che si trova oggi in commercio.
Prendi un qualsiasi ATmega, un 8051 di qualsiasi produttore o un PIC18 e vai con quello.
Con lo Z80 ti vai solo a cercare rogne.

P.S.: lo Z80 lavorava a 4MHz.
"La follia sta nel fare sempre la stessa cosa aspettandosi risultati diversi".
"Parla soltanto quando sei sicuro che quello che dirai è più bello del silenzio".
Rispondere è cortesia, ma lasciare l'ultima parola ai cretini è arte.
Avatar utente
Foto UtenteTardoFreak
73,4k 8 12 13
-EY Legend-
-EY Legend-
 
Messaggi: 15764
Iscritto il: 16 dic 2009, 11:10
Località: Torino - 3° pianeta del Sistema Solare

Prossimo

Torna a Realizzazioni, interfacciamento e nozioni generali.

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite