Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Amico ohmetro

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utentecarloc, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteBrunoValente

0
voti

[1] Amico ohmetro

Messaggioda Foto UtenteStefanGrenzer » 23 feb 2015, 23:30

Ben ritrovati. Ragionamenti fatti con un progettista tedesco mi hanno fatto quasi fatto entrare in crisi professionale. Secondo il mio interlocutore le misure di efficienza di massa (chassis) negativa,ovvero la continuità della polarità negativa in corrente continua attraverso la massa ed i vari connettori e calze collegate (es. In un'automobile o un grosso impianto frigorigeno) va fatta sempre con l'auto, o l'impianto, in moto. Come dire: a motore spento l'ohmetro mi darebbe solo una misura teorica. Sotto carico è più coerente. A pensarci sarei anche d'accordo ma allora tutti i manuali tecnici delle case costruttrici sarebbero da riscrivere!!! Cosa mi dite in proposito? N.B. non sto parlando di misurare la caduta di tensione, sarebbe più plausibile, ma proprio di ohm.
Avatar utente
Foto UtenteStefanGrenzer
169 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 147
Iscritto il: 17 gen 2015, 1:47

2
voti

[2] Re: Amico ohmetro

Messaggioda Foto UtenteCandy » 23 feb 2015, 23:46

L'ohmetro di fatto misura in qualche modo una corrente. Se durante la misura il circuito è interessato dalla circolazione della sua corrente, l'ohmetro si trova a fare da partitore e si trova ad essere interessato da una corrente che falsa la misura. Ogni ohmetro ha una impedenza interna certamente diversa da altri e, inserito nello stesso circuito, darebbe risultati diversi, inattendibili.

Insomma, a me sembra una gran fesseria.

Solitamente quando si fanno misure su circuiti in funzione, occorre misurare più parametri per estrapolare analiticamente la resistenza... Non basta un comune ohmetro.
Avatar utente
Foto UtenteCandy
32,4k 7 10 13
CRU - Account cancellato su Richiesta utente
 
Messaggi: 10132
Iscritto il: 14 giu 2010, 22:54

0
voti

[3] Re: Amico ohmetro

Messaggioda Foto Utenteangel99 » 23 feb 2015, 23:52

StefanGrenzer ha scritto: [...] progettista tedesco [...] a motore spento l'ohmetro mi darebbe solo una misura teorica.


Troppa birra.
Avatar utente
Foto Utenteangel99
3.516 1 4 11
Master
Master
 
Messaggi: 1149
Iscritto il: 23 gen 2015, 19:39

0
voti

[4] Re: Amico ohmetro

Messaggioda Foto UtenteStefanGrenzer » 24 feb 2015, 0:40

Infatti questa chiacchierata è avvenuta in una calda giornata di settembre in Baviera. Ma non si stava bevendo, comunque in Germania e Austria normalmente si beve meno che in Italia. Non dico per quale Casa lavora come progettista, altrimenti nasce il panico tra i loro clienti. Eh! Eh! Eh! Poi ho voluto provare a motore accesa ma l'ohmetro digitale infatti andava sempre in fuoriscala.
Avatar utente
Foto UtenteStefanGrenzer
169 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 147
Iscritto il: 17 gen 2015, 1:47

1
voti

[5] Re: Amico ohmetro

Messaggioda Foto Utenteangel99 » 24 feb 2015, 1:01

La battuta era per evidenziare il mio punto di vista: utilizzare un ohmetro in un circuito dove scorre corrente è privo di senso.
Avatar utente
Foto Utenteangel99
3.516 1 4 11
Master
Master
 
Messaggi: 1149
Iscritto il: 23 gen 2015, 19:39

0
voti

[6] Re: Amico ohmetro

Messaggioda Foto Utenteedgar » 24 feb 2015, 15:41

StefanGrenzer ha scritto:Infatti questa chiacchierata è avvenuta in una calda giornata di settembre in Baviera... Poi ho voluto provare a motore accesa ma l'ohmetro digitale infatti andava sempre in fuoriscala.

Ohm, che era di quelle parti, si sarà rivoltato nella tomba :D
Avatar utente
Foto Utenteedgar
5.287 3 3 8
Master
Master
 
Messaggi: 2535
Iscritto il: 15 set 2012, 22:59

0
voti

[7] Re: Amico ohmetro

Messaggioda Foto UtenteTITAN » 24 feb 2015, 20:38

StefanGrenzer ha scritto:Ben ritrovati. Ragionamenti fatti con un progettista tedesco mi hanno fatto quasi fatto entrare in crisi professionale. Secondo il mio interlocutore le misure di efficienza di massa (chassis) negativa,ovvero la continuità della polarità negativa in corrente continua attraverso la massa ed i vari connettori e calze collegate (es. In un'automobile o un grosso impianto frigorigeno) va fatta sempre con l'auto, o l'impianto, in moto. Come dire: a motore spento l'ohmetro mi darebbe solo una misura teorica. Sotto carico è più coerente. A pensarci sarei anche d'accordo ma allora tutti i manuali tecnici delle case costruttrici sarebbero da riscrivere!!! Cosa mi dite in proposito? N.B. non sto parlando di misurare la caduta di tensione, sarebbe più plausibile, ma proprio di ohm.


se il tuo amico "progettista" parla di usare l'ohmetro su circuiti in tensione , ti consiglierei con lui di parlare solo di donne sperando che anche li non abbia divergenze dalle nostre idee.
Avatar utente
Foto UtenteTITAN
541 3 5
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 823
Iscritto il: 31 dic 2012, 20:22

0
voti

[8] Re: Amico ohmetro

Messaggioda Foto UtenteBrunoValente » 24 feb 2015, 22:06

Se il tuo amico è un progettista competente e pure tedesco mi viene il dubbio che non vi siate capiti.
Avatar utente
Foto UtenteBrunoValente
32,2k 7 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6235
Iscritto il: 8 mag 2007, 14:48


Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot] e 24 ospiti