Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Trasmissioni seriali, riallineamento del clock?

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utentecarloc, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteBrunoValente

0
voti

[1] Trasmissioni seriali, riallineamento del clock?

Messaggioda Foto Utenteclaudios96 » 16 lug 2016, 19:17

Scusate se rompo ancora ma il mip professore è veramente confusionario a spiegare;
Ho un blocco Rx che deve comunicare con un blocco Tx, ma questi due blocchi non condividono il clock; io posso fare in modo di farli viaggiare alla stessa frequenza, ma non posso dire nulla sulla fase(così ci ha detto il nostro prof almeno); mi arrivano i dati: so ricostruire il clock originario perché so che il dato cambia solo quando il clock transisce verso l'alto e fin qui ok; poi mi perdo completamente in questo ragionamento: il prof ci ha detto che per il blocco Tx, utilizzo una frequenza multipla di quello Rx, quindi se Tx RX va a frequenza F, Tx va ad una frequenza che va a NF; ci ha detto che si può operare in questo modo: utilizzo uno contatore modulo N con il reset: come reset utilizzo il fronte di discesa della sequenza di Idle, così quando mi arriva posso rifasare il mio clock; inoltre il contatore, se arriva una frequenza NF, fa uscire semplicemente la frequenza F, e il motivo per cui andiamo a frequenza NF è perché così possiamo contare il ritardo tra la transizione del clock di Rx e Tx in unità di NF

ma non riesco a capire in tutto questo a cosa ci serve contare a frequenza NF: so le unità di NF di cui sono in ritardo, e poi?Il contatore in tutto questo serve solo per il reset, possibile?
Ultima modifica di Foto UtenteWALTERmwp il 16 lug 2016, 21:07, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: Rettificato per presunto errore di scrittura
Avatar utente
Foto Utenteclaudios96
0 2
 
Messaggi: 19
Iscritto il: 28 giu 2016, 13:39

0
voti

[2] Re: Trasmissioni seriali, riallineamento del clock?

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 16 lug 2016, 19:53

Non so aiutati,ho capito poco, so anche poco, ma forse il contatore potrebbe servire proprio solo per il reset, una volta che metti al passo il clock del RX con il fronte del segnale del TX sei a posto (a parte le derive).
Ci sono svariati metodi per estrarre il clock dal segnale ricevuto.

Suppongo che ti riferisca a trasmissioni sincrone ( o asincrone)
Segnale NRZ (Non Ritorno a Zero)
se citi l' IDLE ti riferisci al protocollo HDLC X25 ?
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
6.150 4 8 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 2346
Iscritto il: 9 lug 2015, 16:58
Località: Torino

0
voti

[3] Re: Trasmissioni seriali, riallineamento del clock?

Messaggioda Foto Utenteclaudios96 » 16 lug 2016, 19:57

no scusa la confusione, è per le trasmissioni asincrone, ovvero io voglio far comunicare Rx e Tx senza che condividano il clock e senza farlo passare in nessun modo
a noi per la sequenza di IDLE ci ha parlato dei protocolli RS ma proprio buttati lì, del tipo "Sappiate che essitono :-o "
pure a me viene il dubbio che il contatore serva solo per il reset, però non capisco perché contare a frequenza NF, ho gli audio delle lezioni e lui dice che è per contare meglio il tempo, ma non capisco che ci fai una volta contato
Avatar utente
Foto Utenteclaudios96
0 2
 
Messaggi: 19
Iscritto il: 28 giu 2016, 13:39

0
voti

[4] Re: Trasmissioni seriali, riallineamento del clock?

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 16 lug 2016, 20:10

Il tuo professore, probabilmente, spiega un procedimento teorico di principio.
Da quando ci sono le UART (1975 ?) ci pensa a tutto un integrato.
Oppure si può decodificare un segnale asincrono lento (< 9600 baud) tutto con una routine software.
Occorre campionare (testare se l'ingresso seriale è "1" o "0" con una frequenza almeno doppia del del bit rate del segnale.
Asincrono come: 1 bit start, 8 bit dati, 1 bit parità, 1 bit stop. ?
Ma probabilente parlamo dei linguaggi tecnici leggermente differenti, non vorrei creare ulteriore confusione. Auguri per l'esame.
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
6.150 4 8 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 2346
Iscritto il: 9 lug 2015, 16:58
Località: Torino

0
voti

[5] Re: Trasmissioni seriali, riallineamento del clock?

Messaggioda Foto Utenteclaudios96 » 16 lug 2016, 20:22

grazie :)
Avatar utente
Foto Utenteclaudios96
0 2
 
Messaggi: 19
Iscritto il: 28 giu 2016, 13:39

0
voti

[6] Re: Trasmissioni seriali, riallineamento del clock?

Messaggioda Foto UtenteFlamber » 16 lug 2016, 21:11

In realtà, il segnale viene sovracampionato, nel senso che il dispositivo ricevente campiona il segnale in ingresso con una frequenza superiore a quella di trasmissione.
Ogni protocollo poi è diverso, ma in molti casi un '1' o uno '0' viene considerato valido, solo dopo che il ricevente campiona per un numero fisso di volte lo stesso valore.

Ad esempio immagina che Tx trasmetta la sequenza 1 - 0 - 1 ad una frequenza di 10kHz. Rx, campiona il segnale con una frequenza di 30kHz. Quando arriva il primo '1', Rx legge tre volte '1' e lo considera valido, e così via per tutti i bit.

In realtà i protocolli sono più complicati, ma il principio di base è questo.
Avatar utente
Foto UtenteFlamber
194 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 63
Iscritto il: 16 dic 2015, 11:55

0
voti

[7] Re: Trasmissioni seriali, riallineamento del clock?

Messaggioda Foto UtenteWALTERmwp » 16 lug 2016, 21:17

Ciao Foto Utenteclaudios96, io non ho compreso un granché di quello che hai scritto e di quanto chiedi, ma è un mio limite.
Poi
claudios96 ha scritto:(...) come reset utilizzo il fronte di discesa della sequenza di Idle (...)
chiedo io, cosa significa "sequenza di Idle" ?
Come la caratterizzi utilizzando un contatore se è una sequenza ?

Impressione personale: qualche dubbio sulla tua affermazione, ovvero il fatto che il docente sia poco chiaro nelle spiegazioni, credo possa essere legittimo.

Saluti
W - U.H.F.
Avatar utente
Foto UtenteWALTERmwp
21,9k 4 8 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6287
Iscritto il: 17 lug 2010, 18:42
Località: le 4 del mattino

0
voti

[8] Re: Trasmissioni seriali, riallineamento del clock?

Messaggioda Foto UtenteFlamber » 16 lug 2016, 21:20

Penso intendesse che in stato di idle la linea è alta, e lo start bit è uno '0'.
Avatar utente
Foto UtenteFlamber
194 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 63
Iscritto il: 16 dic 2015, 11:55

0
voti

[9] Re: Trasmissioni seriali, riallineamento del clock?

Messaggioda Foto UtenteWALTERmwp » 16 lug 2016, 21:25

Flamber ha scritto:(...) Rx, campiona il segnale con una frequenza di (...)
da quanto ha riportato OP, in modo poco chiaro, mi pare sia il contrario.

Flamber ha scritto:Penso intendesse che in stato di idle la linea è alta, e lo start bit è uno '0'.
OP ha scritto di sequenza, dovrebbe chiarire, la sensazione è che non sia esplicito nell'esposizione.

Saluti
W - U.H.F.
Avatar utente
Foto UtenteWALTERmwp
21,9k 4 8 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6287
Iscritto il: 17 lug 2010, 18:42
Località: le 4 del mattino

0
voti

[10] Re: Trasmissioni seriali, riallineamento del clock?

Messaggioda Foto Utenteclaudios96 » 18 lug 2016, 19:09

Guardate ho gli audio di tutte le lezioni, ha detto esattamente così e al primo appello infatti l'hanno sbagliata tutti questa cosa, purtroppo vorrei essere più chiaro ma ci ha detto proprio così: quando arriva il fronte di discesa della sequenza di idle, quindi immagino il bit di start, il contatore si resetta
quindi, in definitiva, questa cosa del contare a kF mi serve per leggere K volte il dato in modo da capire se ho campionato correttamente?
Avatar utente
Foto Utenteclaudios96
0 2
 
Messaggi: 19
Iscritto il: 28 giu 2016, 13:39

Prossimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti