Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Motore asincrono trifase con condensatore

Trasformatori, macchine rotanti ed azionamenti

Moderatori: Foto Utentefpalone, Foto UtenteSandroCalligaro, Foto Utentemario_maggi

0
voti

[1] Motore asincrono trifase con condensatore

Messaggioda Foto Utentemarcello75s » 1 set 2016, 0:17

Salve ragazzi,
qualcuno potrebbe spiegarmi come cambia l'avvolgimento trifase del motore in oggetto quando viene utilizzato con alimentazione monofase a 220 V e condensatore di avviamento? Precisamente da tre avvolgimenti (STAR o DELTA) si passa a due come nei normali motori bifase? Potrebbero funzionare anche con una tensione di 380 volt monofase?
Grazie
Ultima modifica di Foto UtenteWALTERmwp il 1 set 2016, 0:32, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: Titolo maiuscolo, cambiato in minuscolo
Avatar utente
Foto Utentemarcello75s
0 2
 
Messaggi: 8
Iscritto il: 28 ago 2016, 13:13

0
voti

[2] Re: Motore asincrono trifase con condensatore

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 1 set 2016, 0:37

:-) Intanto guarda questo. O_/
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
15,2k 4 6 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 10619
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

0
voti

[3] Re: Motore asincrono trifase con condensatore

Messaggioda Foto Utentemarcello75s » 2 set 2016, 20:21

Quindi se ho ben capito rimane sempre un motore con tre avvolgimenti ma su quello senza fase di alimentazione si applica un condensatore che sfasa la corrente per riprodurre una terna di correnti di 120 gradi elettrici. Non ottengo percio un circuito equivalente di due avvolgimenti come nei motori bifase che hanno due avvolgimenti in parallelo disposti a 90 gradi. Vero? Ma se volessi applicare in teoria sul motore trifase con condensatore una 380 bifase potri farlo?
Grazie
Avatar utente
Foto Utentemarcello75s
0 2
 
Messaggi: 8
Iscritto il: 28 ago 2016, 13:13

0
voti

[4] Re: Motore asincrono trifase con condensatore

Messaggioda Foto UtentePixy » 3 set 2016, 23:48

Non ottieni di nuovo una terna di correnti sfasate ( e perciò di campo rotante ) equilibrato con sfasamento 120°
Con il condensatore si cerca di ripristinare un campo rotante "passabile" con perdita di coppia del motore e perciò anche di potenza,(com'è anche riportato nell' articolo ).

Se hai a disposizione una linea a 400 V, mi sembra strano che tu non abbia a disposizione anche il trifase.
comunque puoi fare la stessa cosa anche con un bifase a 400 V
In questo caso devi lasciare collegato il motore a stella ( mentre nel caso con il 230 V lo devi collegare al triangolo)
Il condensatore è consigliato da almeno il doppio della tensione di alimentazione
Per esempio con alimentazione a 230 non usare condensatori con valori nominali di 250 Vac, ma bensì quelli da 400-450 Vac.
La tensione sul condensatore, infatti può salire anche ben oltre la tensione di alimentazione ( dipende dai rapporti fra la capacità del condensatore e l' induttanza dell' avvolgimento che si ritrovano in serie )
Avatar utente
Foto UtentePixy
554 2 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 477
Iscritto il: 20 nov 2012, 20:14

1
voti

[5] Re: Motore asincrono trifase con condensatore

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 4 set 2016, 5:43

Qui, grazie ad Foto Utenteattilio, c'è tutto quanto su deve sapere per far andare un motore trifase con alimentazione monofase.
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
105,2k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 18673
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

0
voti

[6] Re: Motore asincrono trifase con condensatore

Messaggioda Foto Utentemarcello75s » 6 set 2016, 10:02

Quindi si potrebbe dire che l'avvolgimento di un motore trifase collegato alla linea 220 con condensatore diventa bifase cioe si ottiene un circuit EQUIVALENTE con due avvolgimentI SIMILE all'avvolgimento dei motori bifase che hanno due avvolgimentI in parallelo.
Giusto?
Avatar utente
Foto Utentemarcello75s
0 2
 
Messaggi: 8
Iscritto il: 28 ago 2016, 13:13


Torna a Macchine elettriche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 28 ospiti