Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Condensatore ancora buono o no?

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utentecarloc, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteBrunoValente

1
voti

[1] Condensatore ancora buono o no?

Messaggioda Foto UtenteGigius » 28 mag 2017, 17:33

Salve a tutti... O_/
Ho 4 condensatori elettrolitici di marca HCON da 16V, 1000uF e 105°C.
Misurandoli con un capacimetro, questo mi da una capacità che varia tra i 901 e 918 uF con una esr molto bassa (all'incirca 0.05 ohm di media). Vorrei sapere se possibile, quando un condensatore può essere considerato "scarico" o comunque non più utilizzabile (quindi da buttare) e se esiste qualche formula o metodo per determinarlo.
Grazie a tutti.
Ciao.
Ultima modifica di Foto UtenteMax2433BO il 28 mag 2017, 17:34, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: Corretto titolo... ;)
Avatar utente
Foto UtenteGigius
10 2
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 27 nov 2011, 21:31

1
voti

[2] Re: Condensatore ancora buono o no?

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 28 mag 2017, 17:57

:-) A parte che i condensatori non si "scaricano" ma si danneggiano in vario modo... , considerato che la tolleraza sul valore nominale di capacità degli elettrolitici polarizzati è molto elevata (anche il 30% !... ) direi che per i valori che hai postato, soprattutto per il basso valore di ESR ("indicatore" della efficienza del condensatore) i tuoi condensatori siano ancora efficienti. O_/
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
15,2k 4 6 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 10619
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

2
voti

[3] Re: Condensatore ancora buono o no?

Messaggioda Foto UtentePixy » 28 mag 2017, 18:16

secondo me Il condensatore è utilizzabile fino a quando riesce , in qualche modo, ad assolvere il suo compito.
Certo, lo possiamo cambiare preventivamente se possiamo misurare l ESR e vediamo che questo ha valori alti, ma anche qui non c'è un valore assoluto che ci dice che è l' ora di cambiarlo, oppure vediamo che non riesce più a tenere la carica immagazzinata, oppure è molto vecchio e sottoposto alla tensione massima, magari scoppia :mrgreen:

ti faccio un esempio .fra i difetti più frequenti dei malfunzionamento di schede di comando e gestione di apparacchiature

Raddrizzatore e condensatore di livellamento seguito da un regolatore di tensione che alimenta una scheda
La scheda funziona perfettamente fino a quando non si aziona un relé. a quel punto il microcontrollore azzera tutto il processo e ricomincia daccapo e sembra che tutto funzioni di nuovo ma arrivati al comando del relè si azzera di nuovo tutto e così via.
Sostituisci il condensatore di livellamento dopo il ponte di diodi e tutto torna a funzionare normalmente.
Il condensatore non era più in grado di erogare una corrente di scarica sufficiente a non mandare sotto tensione l' alimentazione del microcontrollore nel momento che si richiedeva maggior corrente a causa dell' eccitazione del relé. Basta un millesimo di secondo di tensione bassa per far azzerare il micro.

Questo condensatore, non è più in grado di assolvere il suo compito in questa scheda, ma è da buttare ?

Dipende, magari in un altro contesto è più che valido, per esempio dove non è richiesta una corrente di scarica elevata, questo condensatore forse funziona meglio di molti altri

( comunque, personalmente li butto via, ovviamente. Non mi avesse a tornare sottomano per cambiarlo con un altro nello stesso contesto :-| )
Avatar utente
Foto UtentePixy
554 2 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 477
Iscritto il: 20 nov 2012, 20:14

1
voti

[4] Re: Condensatore ancora buono o no?

Messaggioda Foto UtenteGigius » 28 mag 2017, 22:09

claudiocedrone e Pixy, grazie delle risposte. :ok:
Anche la tolleranza di quelli in poliestere e ceramici è così alta o vale solo per gli elettrolitici?
Ciao!
Avatar utente
Foto UtenteGigius
10 2
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 27 nov 2011, 21:31

0
voti

[5] Re: Condensatore ancora buono o no?

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 28 mag 2017, 22:56

:-) No no, come ho specificato la tolleranza così elevata rispetto al valore nominale vale per gli elettrolitici polarizzati e non è indicata nella "sigla"; vi sono poi elettrolitici non polarizzati per usi specifici (p. es. applicazioni audio, particolarmente filtri crossover etc.) con una tolleranza molto minore e specificata;
i condensatori plastici si possono trovare con vari valori di tolleranza (tipicamente 10% e 5 % ma anche 20%) ed è indicata, spesso con una lettera (J, M, K ), nella sigla; discorso un po' particolare per i ceramici in cui il valore capacitivo è molto influenzato dalla temperatura (basta scaldarli tra le dita per vedere una significativa variazione); certo questo discorso è in senso generale e vale per componenti through-hole, riguardo quelli a montaggio superficiale non ne so nulla, quindi passo la parola a chi ne sa di più. O_/
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
15,2k 4 6 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 10619
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

0
voti

[6] Re: Condensatore ancora buono o no?

Messaggioda Foto UtenteGigius » 28 mag 2017, 23:46

Grazie mille claudiocedrone, gentilissimo.
Buona serata. O_/
Avatar utente
Foto UtenteGigius
10 2
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 27 nov 2011, 21:31


Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Majestic-12 [Bot] e 24 ospiti