Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Montalettighe antincendio

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto UtenteMike, Foto Utentelillo, Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentesebago

0
voti

[1] Montalettighe antincendio

Messaggioda Foto Utenteferri » 9 feb 2018, 21:15

Salve a tutti; per la alimentazione di un montalettighe antincendio, per la posizione di un interruttore di alimentazione della sezione gruppo elettrogeno (la seconda sorgente prevista) è da prevedere a monte della commutazione posta nel locale cabina o prima dell'interruttore di macchina del gruppo elettrogeno? E' fattibile tale soluzione, eventualmente concordata con il costruttore del GE, ove questo risulti già in opera?
Avatar utente
Foto Utenteferri
1.009 2 4
Expert
Expert
 
Messaggi: 308
Iscritto il: 24 nov 2012, 11:41

2
voti

[2] Re: Montalettighe antincendio

Messaggioda Foto Utentealphabit » 10 feb 2018, 0:23

A monte dell interruttore di macchina. Un saluto
Avatar utente
Foto Utentealphabit
410 2 3 5
Expert
Expert
 
Messaggi: 705
Iscritto il: 20 mar 2007, 6:52
Località: Milano

0
voti

[3] Re: Montalettighe antincendio

Messaggioda Foto UtenteMike » 10 feb 2018, 16:53

Non ho capito. Al montalettighe antincendio devono arrivare due linee normale e di sicurezza e lo scambio deve avvenire sul posto.
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
Avatar utente
Foto UtenteMike
51,2k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 14111
Iscritto il: 1 ott 2004, 18:25
Località: Conegliano (TV)

0
voti

[4] Re: Montalettighe antincendio

Messaggioda Foto Utentearabino1983 » 8 mar 2018, 10:14

ferri ha scritto:Salve a tutti; per la alimentazione di un montalettighe antincendio, per la posizione di un interruttore di alimentazione della sezione gruppo elettrogeno (la seconda sorgente prevista) è da prevedere a monte della commutazione posta nel locale cabina o prima dell'interruttore di macchina del gruppo elettrogeno? E' fattibile tale soluzione, eventualmente concordata con il costruttore del GE, ove questo risulti già in opera?

Aggiungo che:
- la linea di alimentazione di un ascensore antincendio deve essere distinta da quella di ogni altro ascensore presente nell'edificio e deve avere una doppia alimentazione primaria e secondaria di sicurezza;
- i montanti dell'alimentazione elettrica del macchinario devono essere separati dall'alimentazione primaria ed avere una protezione non inferiore a quella richiesta per il vano di corsa e, comunque, non inferiore a REI 60;
Avatar utente
Foto Utentearabino1983
302 2 4 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1648
Iscritto il: 30 ott 2009, 18:28

0
voti

[5] Re: Montalettighe antincendio

Messaggioda Foto Utentelollo1977 » 1 giu 2018, 13:16

Mike ha scritto:Non ho capito. Al montalettighe antincendio devono arrivare due linee normale e di sicurezza e lo scambio deve avvenire sul posto.


Da quanto ho capito chiedeva se era possibile derivare la linea di sicurezza del m.a. dal QGBT a valle della commutazione rete-gruppo...

A questo dubbio ne aggiungo un altro relativo invece alla linea normale del m.a. nel caso abbia due trasformatori in parallelo, la posso derivare dal QGBT subito a valle del parallelo e quindi a valle dei generali dei due trasf.?

Grazie
Avatar utente
Foto Utentelollo1977
0 4
 
Messaggi: 32
Iscritto il: 18 lug 2017, 18:20

0
voti

[6] Re: Montalettighe antincendio

Messaggioda Foto UtenteMike » 1 giu 2018, 15:07

lollo1977 ha scritto:Da quanto ho capito chiedeva se era possibile derivare la linea di sicurezza del m.a. dal QGBT a valle della commutazione rete-gruppo...

No, lo scambio deve essere il più vicino possibile al quadro macchina.
lollo1977 ha scritto:A questo dubbio ne aggiungo un altro relativo invece alla linea normale del m.a. nel caso abbia due trasformatori in parallelo, la posso derivare dal QGBT subito a valle del parallelo e quindi a valle dei generali dei due trasf.?

No se vengono utilizzati come interruttori generali per lo sgancio in caso d'incendio.
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
Avatar utente
Foto UtenteMike
51,2k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 14111
Iscritto il: 1 ott 2004, 18:25
Località: Conegliano (TV)

0
voti

[7] Re: Montalettighe antincendio

Messaggioda Foto Utentelollo1977 » 1 giu 2018, 16:16

Mike ha scritto:
lollo1977 ha scritto:Da quanto ho capito chiedeva se era possibile derivare la linea di sicurezza del m.a. dal QGBT a valle della commutazione rete-gruppo...

No, lo scambio deve essere il più vicino possibile al quadro macchina.
lollo1977 ha scritto:A questo dubbio ne aggiungo un altro relativo invece alla linea normale del m.a. nel caso abbia due trasformatori in parallelo, la posso derivare dal QGBT subito a valle del parallelo e quindi a valle dei generali dei due trasf.?

No se vengono utilizzati come interruttori generali per lo sgancio in caso d'incendio.


Il quadro di scambio tra linea normale e di sicurezza è posizionato vicino al quadro del m.a.
intendevo la derivazione della linea di sicurezza che arriva al quadro di scambio...è possibile derivarla dal QGBT a valle della commutazione rete-gruppo?

Relativamkente al secondo punto...gli interruttori generali non vengono aperti in caso di incendio; vengono aperti gli interruttori a valle che sono in parallelo a quello che alimenta la linea normale del quadro di scambio del m.a.
Avatar utente
Foto Utentelollo1977
0 4
 
Messaggi: 32
Iscritto il: 18 lug 2017, 18:20

0
voti

[8] Re: Montalettighe antincendio

Messaggioda Foto UtenteMike » 1 giu 2018, 16:32

lollo1977 ha scritto:Il quadro di scambio tra linea normale e di sicurezza è posizionato vicino al quadro del m.a.
intendevo la derivazione della linea di sicurezza che arriva al quadro di scambio...è possibile derivarla dal QGBT a valle della commutazione rete-gruppo?

Direi che uno schema unifilare è sempre la cosa migliore per una valutazione, fino a prova contraria siamo tecnici che usano schemi e diagrammi e non notai :mrgreen:
Comunque sì, avrai il circuito ordinario proveniente dalla sezione ordinaria e il circuito di sicurezza dalla sezione di sicurezza sotto GE.
lollo1977 ha scritto:Relativamente al secondo punto...gli interruttori generali non vengono aperti in caso di incendio; vengono aperti gli interruttori a valle che sono in parallelo a quello che alimenta la linea normale del quadro di scambio del m.a.

E allora va bene.
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
Avatar utente
Foto UtenteMike
51,2k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 14111
Iscritto il: 1 ott 2004, 18:25
Località: Conegliano (TV)

0
voti

[9] Re: Montalettighe antincendio

Messaggioda Foto Utentelollo1977 » 1 giu 2018, 17:48

:D
Avatar utente
Foto Utentelollo1977
0 4
 
Messaggi: 32
Iscritto il: 18 lug 2017, 18:20

0
voti

[10] Re: Montalettighe antincendio

Messaggioda Foto Utentealphabit » 1 giu 2018, 19:20

No, la devi derivare a monte dell interruttore di macchina del gruppo elettrogeno. Un saluto
Avatar utente
Foto Utentealphabit
410 2 3 5
Expert
Expert
 
Messaggi: 705
Iscritto il: 20 mar 2007, 6:52
Località: Milano

Prossimo

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 19 ospiti