Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

IC LR8

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto Utentecarloc, Foto UtenteBrunoValente, Foto Utenteg.schgor

0
voti

[1] IC LR8

Messaggioda Foto UtenteLancillotto » 25 giu 2018, 10:42

Qualcuno di voi ha utilizzato LR8 per alimentare un singolo led ?
Se si, avete qualche consiglio a riguardo?

Immagine

Immagine
Avatar utente
Foto UtenteLancillotto
986 3 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 526
Iscritto il: 13 ott 2017, 14:47
Località: ۞ ₯ ۞

0
voti

[2] Re: IC LR8

Messaggioda Foto UtenteMax2433BO » 25 giu 2018, 14:46

Scusami Foto UtenteLancillotto, non ti posso essere d'aiuto ma, per curiosità, ero andato a guardarmi il relativo datasheet dell'LR8 e mi è saltato all'occhio che nel primo schema che hai postato, la posizione del condensatore C2 (quello in parallelo a R) parrebbe errata...

... almeno se guardi qui a pag.6 figura 3-4.

O_/ Max
Disapprovo quello che dite, ma difenderò fino alla morte il vostro diritto di dirlo [attribuita a Voltaire]

Sapere sia di sapere una cosa, sia di non saperla: questa è conoscenza. [Confucio, "I colloqui"]
Avatar utente
Foto UtenteMax2433BO
12,1k 4 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2911
Iscritto il: 25 set 2013, 16:29
Località: Un puntino insignificante nell'universo!!

0
voti

[3] Re: IC LR8

Messaggioda Foto UtenteLancillotto » 25 giu 2018, 15:46

Grazie Max2433BO per l'osservazione, in effetti è così, il condensatore va dal piedino di uscita verso massa come giustamente dice il DS che per giunta ho in forma cartacea assieme ad una campionatura dei LR8.

Per aprire l'argomento ho preso un paio di schemi trovati in rete e da li l'errore.

A proposito di schemi, questo può essere interessante per chi vuole costruirsi un alimentatore da qualche centinaio di mA variabile fino a 300 e più volt, lo schema riporta il valore USA 115v ma l'IC arriva a 450v quindi può essere collegato direttamente al 220 V tramite un trasformatore isolatore

Immagine
Avatar utente
Foto UtenteLancillotto
986 3 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 526
Iscritto il: 13 ott 2017, 14:47
Località: ۞ ₯ ۞

0
voti

[4] Re: IC LR8

Messaggioda Foto Utenteelfo » 25 giu 2018, 17:19

Lancillotto ha scritto:Qualcuno di voi ha utilizzato LR8 per alimentare un singolo led ?
Se si, avete qualche consiglio a riguardo?

La dissipazione dell'LR8 vale:

Pd = (320 - Vd) * Id

Con led "bianco" (3 V 20 mA)

Pd = (320 - 3) * 0.02 = 6.34 W

Dovresti raffreddare "abbestia" l'LR8

Lo schema del post [3] e' concettualmente errato.
L'LR8 funziona come un LM317 (vedi datasheet)

Untitled.png
Untitled.png (17.85 KiB) Osservato 1287 volte
Avatar utente
Foto Utenteelfo
3.464 2 5 7
Master
Master
 
Messaggi: 1455
Iscritto il: 15 lug 2016, 13:27

0
voti

[5] Re: IC LR8

Messaggioda Foto UtenteLancillotto » 27 giu 2018, 10:24

E si, anche dimezzando la corrente sul LED si supererebbe i limiti dll'IC che credo sia protetto.
Eppure nel DS viene indicato come tra gli impieghi del LR8 sia il Constant current LED driver sia il NiCad battery Trickle charger
Avatar utente
Foto UtenteLancillotto
986 3 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 526
Iscritto il: 13 ott 2017, 14:47
Località: ۞ ₯ ۞

0
voti

[6] Re: IC LR8

Messaggioda Foto Utentelelerelele » 27 giu 2018, 10:31

Devi scusarmi se esco dal seminato, ma ti chiedo perché devi andare a usare direttamente la rete 220 V~,che raddrizzata va a 310Vdc,
per alimentare un led?
dissipi 200 volte la potenza che ti assorbe il led?
direi non per ridurre il consumo.

C'è un motivo che mi è oscuro?

saluti.
Avatar utente
Foto Utentelelerelele
2.419 3 7 9
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2782
Iscritto il: 8 giu 2011, 8:57
Località: Reggio Emilia

0
voti

[7] Re: IC LR8

Messaggioda Foto UtenteLancillotto » 27 giu 2018, 11:15

La storia è lunga, diciamo che si è partiti per un regolatore lineare e si è incappati in questo LR8 che dissipa 0,6W in TO92 e 2W in TO252, venuto meno meno lo scopo primario che era la necessità di avere una variazione di tensione 50-200v pur con una minima corrente, si è optato per riconvertirlo in un regolatore per LED, a dire il vero questo doveva servire per alimentare un LED lampeggiante con la presenza di tensione di rete che poteva andare da 110v a 220 V rendendo complicato ed instabile l'utilizzo dei soliti sistemi cond+res+diodo.

PS.: Ho già proposto l'idea lampada spia neon + diac + res +cond ;-)
Avatar utente
Foto UtenteLancillotto
986 3 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 526
Iscritto il: 13 ott 2017, 14:47
Località: ۞ ₯ ۞

0
voti

[8] Re: IC LR8

Messaggioda Foto Utentelelerelele » 27 giu 2018, 17:25

se il led non è di potenza, ritengo la soluzione condensatore-ponte-zener la soluzione migliore, per il lampeggio esistono led che gia lo fanno di suo.

per potenze superiori il convertitore buck credo la soluzione ottimale, (se puoi lavorare a rete diretta), ci sono una marea di IC che servono allo scopo.

saluti.
Avatar utente
Foto Utentelelerelele
2.419 3 7 9
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2782
Iscritto il: 8 giu 2011, 8:57
Località: Reggio Emilia


Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 24 ospiti