Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Progettazione linee derivate con software Tisystem 7

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto UtenteMike, Foto Utentelillo, Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentesebago

0
voti

[1] Progettazione linee derivate con software Tisystem 7

Messaggioda Foto UtenteRedlight » 7 ago 2018, 19:05

Salve, sto cercando di capire come usare il software della Bticino. Non avendo esperienza nel campo della progettazione elettrotecnica non riesco a capire come fare la verifica di una linea derivata (utenza finale). Per ogni linea posso definire una sola sezione per il conduttore e quindi non riesco a capire come faccio a verificare la caduta di tensione su una linea intera, composta da dorsale, derivata e tratto finale. Un collega mi ha detto che di solito le linee derivate vengono tralasciate, ma la cosa mi sembra alquanto strana. Qualcuno può aiutarmi a capire meglio questo aspetto ? Grazie.
Avatar utente
Foto UtenteRedlight
38 5
New entry
New entry
 
Messaggi: 64
Iscritto il: 7 ago 2018, 15:28

1
voti

[2] Re: Progettazione linee derivate con software Tisystem 7

Messaggioda Foto Utentelillo » 7 ago 2018, 19:29

la caduta di tensione viene visualizzata tra i dati di output:
Immagine.png

il primo numero è la caduta percentuale della conduttura terminale, il secondo è la caduta percentuale totale
Avatar utente
Foto Utentelillo
17,5k 7 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3292
Iscritto il: 25 nov 2010, 11:30
Località: Nuovo Mondo

0
voti

[3] Re: Progettazione linee derivate con software Tisystem 7

Messaggioda Foto UtenteRedlight » 7 ago 2018, 20:08

Grazie per la risposta, ma non ho ancora compreso del tutto. Cerco di spiegarmi. Supponiamo di avere una linea dorsale sezione 6mmq (lunghezza 15ml.), che prosegue attraverso la cassetta di derivazione con una linea derivata da 4 mmq (12ml.) ed infine una terminale da 1,5mmq per alimentare una presa. Questa linea è protetta a monte da un solo magnetotermico. Come faccio a rappresentare questa situazione con il software ? Come faccio a spiegargli che ci sono tre sezioni diverse ? Grazie
Avatar utente
Foto UtenteRedlight
38 5
New entry
New entry
 
Messaggi: 64
Iscritto il: 7 ago 2018, 15:28

0
voti

[4] Re: Progettazione linee derivate con software Tisystem 7

Messaggioda Foto UtenteGoofy » 7 ago 2018, 21:03

Inserisci in serie a valle dell'interruttore più tratti di linea con il simbolo "collegamento in morsettiera"
Avatar utente
Foto UtenteGoofy
6.192 2 4 7
Master
Master
 
Messaggi: 1985
Iscritto il: 10 dic 2014, 20:16

0
voti

[5] Re: Progettazione linee derivate con software Tisystem 7

Messaggioda Foto UtenteRedlight » 8 ago 2018, 9:28

Grazie. Mi puoi dire se questa funzione viene usata normalmente anche per piccoli impianti (appartamento) oppure di solito si tende a semplificare le cose ? Vedo che in molti progetti i tratti terminali non vengono nemmeno disegnati sulle planimetrie ma ci si limita ad indicare solo il simbolo dell'apparecchio (presa, punto luce ecc..)
Avatar utente
Foto UtenteRedlight
38 5
New entry
New entry
 
Messaggi: 64
Iscritto il: 7 ago 2018, 15:28

0
voti

[6] Re: Progettazione linee derivate con software Tisystem 7

Messaggioda Foto UtenteGoofy » 8 ago 2018, 9:35

Redlight ha scritto: di solito si tende a semplificare le cose ?

La semplificazione è sempre auspicabile e mi sembra di scarsa utilità fare una linea con tre sezioni diverse.
Avatar utente
Foto UtenteGoofy
6.192 2 4 7
Master
Master
 
Messaggi: 1985
Iscritto il: 10 dic 2014, 20:16

0
voti

[7] Re: Progettazione linee derivate con software Tisystem 7

Messaggioda Foto UtenteRedlight » 8 ago 2018, 9:54

:ok:
Avatar utente
Foto UtenteRedlight
38 5
New entry
New entry
 
Messaggi: 64
Iscritto il: 7 ago 2018, 15:28

0
voti

[8] Re: Progettazione linee derivate con software Tisystem 7

Messaggioda Foto Utentelillo » 8 ago 2018, 16:02

Foto UtenteRedlight ha scritto:Grazie. Mi puoi dire se questa funzione viene usata normalmente anche per piccoli impianti (appartamento) oppure di solito si tende a semplificare le cose ? Vedo che in molti progetti i tratti terminali non vengono nemmeno disegnati sulle planimetrie ma ci si limita ad indicare solo il simbolo dell'apparecchio (presa, punto luce ecc..)

il livello di definizione del progetto dipende da una moltitudine di cose.
nel caso di un appartamento tali scelte si lasciano spesso all'installatore, che sa benissimo dove mettere cassette di derivazione o da dove far passare le dorsali, quindi gli è sufficiente sapere dove mettere la presa.

fermo restando che ogni progettista procede in funzione anche di altri fattori, magari di tipo economico.
e non nascondo che vedere planimetrie con indicazioni dettagliate della dorsale, è sempre un bel vedere e potrebbe avere i suoi vantaggi in una successiva fase di manutenzione o ampliamento.
Avatar utente
Foto Utentelillo
17,5k 7 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3292
Iscritto il: 25 nov 2010, 11:30
Località: Nuovo Mondo

1
voti

[9] Re: Progettazione linee derivate con software Tisystem 7

Messaggioda Foto UtenteJAndrea » 8 ago 2018, 17:07

non nascondo che vedere planimetrie con indicazioni dettagliate della dorsale, è sempre un bel vedere e potrebbe avere i suoi vantaggi in una successiva fase di manutenzione o ampliamento.

Se effettivamente nella realtà questa viene posta laddove indicato, altrimenti meglio lasciar già subito la scelta all'installatore...
Avatar utente
Foto UtenteJAndrea
2.852 2 5 9
Master
Master
 
Messaggi: 1519
Iscritto il: 16 giu 2011, 15:25
Località: Rovigo

1
voti

[10] Re: Progettazione linee derivate con software Tisystem 7

Messaggioda Foto Utentelillo » 8 ago 2018, 17:23

nei rari casi che ho visto era così, perché la planimetria era redatta dal responsabile tecnico dell'impresa di manutenzione; persona che dava un senso al suo lavoro: con lui la ricerca di un percorso per un ampliamento si poteva tranquillamente svolgere a tavolino.
Avatar utente
Foto Utentelillo
17,5k 7 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3292
Iscritto il: 25 nov 2010, 11:30
Località: Nuovo Mondo

Prossimo

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot] e 29 ospiti