Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Amplificatore operazionale come attenuatore?

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteBrunoValente, Foto Utentecarloc, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto UtenteIsidoroKZ

1
voti

[1] Amplificatore operazionale come attenuatore?

Messaggioda Foto UtenteGreh » 15 nov 2018, 17:42

Ciao a tutti,
Studiando gli amplificatori operazionali ho pensato che se nella configurazione invertente ponessi R2<R1 in modo tale da avere un guadagno minore di 1 (es 0.5) il mio segnale d'uscita oltre ad essere ruotato in fase di 180° verrebbe attenuato (ad es dimezzato). È un qualcosa di fattibile oppure si avrebbero problemi ad esempio legati alla stabilità o altro?

Grazie :D
Avatar utente
Foto UtenteGreh
75 1 4
 
Messaggi: 47
Iscritto il: 31 ott 2018, 14:44

3
voti

[2] Re: Amplificatore operazionale come attenuatore?

Messaggioda Foto Utentedadduni » 15 nov 2018, 17:45

È giusto, oltre a sfasare attenui in base al rapporto di quelle resistenze. Usane due di ordine di grandezza adeguato e non hai problemi.
Avatar utente
Foto Utentedadduni
1.602 1 6 12
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 976
Iscritto il: 23 mag 2014, 16:26

1
voti

[3] Re: Amplificatore operazionale come attenuatore?

Messaggioda Foto UtenteGreh » 15 nov 2018, 18:15

Grazie per il consiglio :ok:
Avatar utente
Foto UtenteGreh
75 1 4
 
Messaggi: 47
Iscritto il: 31 ott 2018, 14:44

3
voti

[4] Re: Amplificatore operazionale come attenuatore?

Messaggioda Foto Utentebrabus » 15 nov 2018, 18:23

Attento Greh, alcuni operazionali vanno fatti lavorare con un guadagno minimo che talvolta è anche elevato (es. 24 dB). Altri sono stabili solo dal guadagno unitario in su. Controlla bene nel datasheet del tuo opamp se puoi farlo lavorare così.
Alberto.
Avatar utente
Foto Utentebrabus
17,9k 3 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2482
Iscritto il: 26 gen 2009, 15:16

3
voti

[5] Re: Amplificatore operazionale come attenuatore?

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 15 nov 2018, 18:52

Un potenziometro come attenuatore, seguito da uno stadio a guadagno unitario per abbassare l'impedenza di uscita non va ugualmente bene (oppure meglio ) ?
Poi vuoi una attenuazione con impedenza in ingresso costante ? 50 ohm ? o quale valore ?
Quale è la frequenza massima del segnale che vuoi attenuare? kHz o MHz ?
O vuoi un attenuatore a scatti a decadi o a decibel ?
O_/
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
5.945 4 8 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 2216
Iscritto il: 9 lug 2015, 16:58
Località: Torino

1
voti

[6] Re: Amplificatore operazionale come attenuatore?

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 15 nov 2018, 20:07

:-) Oppure fai guadagnare p. es. venti volte l'operazionale ma scegliendo il valore della resistenza di ingresso proporzionalmente minore a quello della resistenza di segnale (resistenza di uscita della sorgente) e otterrai l'attenuazione desiderata :mrgreen:
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
13,9k 4 6 9
Master
Master
 
Messaggi: 9583
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

0
voti

[7] Re: Amplificatore operazionale come attenuatore?

Messaggioda Foto UtenteGreh » 15 nov 2018, 21:00

brabus ha scritto:Attento Greh, alcuni operazionali vanno fatti lavorare con un guadagno minimo che talvolta è anche elevato (es. 24 dB). Altri sono stabili solo dal guadagno unitario in su. Controlla bene nel datasheet del tuo opamp se puoi farlo lavorare così.



Grazie farò come mi hai detto :ok:
Avatar utente
Foto UtenteGreh
75 1 4
 
Messaggi: 47
Iscritto il: 31 ott 2018, 14:44

0
voti

[8] Re: Amplificatore operazionale come attenuatore?

Messaggioda Foto UtenteGreh » 15 nov 2018, 21:05

MarcoD ha scritto:Un potenziometro come attenuatore, seguito da uno stadio a guadagno unitario per abbassare l'impedenza di uscita non va ugualmente bene (oppure meglio ) ?
Poi vuoi una attenuazione con impedenza in ingresso costante ? 50 ohm ? o quale valore ?
Quale è la frequenza massima del segnale che vuoi attenuare? kHz o MHz ?
O vuoi un attenuatore a scatti a decadi o a decibel ?
O_/


La mia era una semplice curiosità, ho appena iniziato a studiare gli op amp e mi era venuta l'idea di poter attenuare il mio segnale d'ingresso invece di amplificarlo, non devo fare nessun progetto :mrgreen: .
Sicuramente la tua idea è decisamente migliore, grazie per il consiglio:D
Avatar utente
Foto UtenteGreh
75 1 4
 
Messaggi: 47
Iscritto il: 31 ott 2018, 14:44

0
voti

[9] Re: Amplificatore operazionale come attenuatore?

Messaggioda Foto UtenteGreh » 15 nov 2018, 21:07

claudiocedrone ha scritto::-) Oppure fai guadagnare p. es. venti volte l'operazionale ma scegliendo il valore della resistenza di ingresso proporzionalmente minore a quello della resistenza di segnale (resistenza di uscita della sorgente) e otterrai l'attenuazione desiderata :mrgreen:


Anche questa è una soluzione, non ci avevo pensato, grazie :D
Avatar utente
Foto UtenteGreh
75 1 4
 
Messaggi: 47
Iscritto il: 31 ott 2018, 14:44


Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot] e 23 ospiti