Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Protezione e sezionamento del neutro

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto Utentelillo, Foto UtenteMike, Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentesebago

0
voti

[1] Protezione e sezionamento del neutro

Messaggioda Foto Utentepeppe855 » 11 dic 2018, 20:33

Buonasera, volevo esporre alcune considerazioni sulla protezione ed il sezionamento dei circuiti di potenza di sistemi di distribuzione TT e TN-S al fine di ottenere delle correzioni da parte vostra.
TT Circuito quadripolare 3F+N
La protezione del conduttore di neutro può essere omessa nei seguenti casi:
Sn=Sf: In queste condizioni il neutro risulta protetto sia dal cortocircuito/i che dal sovraccarico;
Sn<Sf: In queste condizioni la protezione dal corto è garantita solo se è verificato l'integrale di Joule, mentre nei confronti del sovraccarico se ho scelto Sn<Sf significa che il neutro stesso non potrà caricarsi più di tanto, quindi basta verificare che la corrente nel neutro sia inferiore alla portata Iz;
Nota: Nel caso in cui delle armoniche possono caricare il neutro, mi svincolo dai ragionamenti appena fatti sulla sezione del neutro ed inserisco una protezione dal sovraccarico sullo stesso.
Mentre relativamente al sezionamento, essendo il neutro considerato conduttore attivo nei sistemi TT, questo dovrà sempre essere sezionato.
Quindi praticamente posso eseguire protezione e sezionamento su una linea quadripolare con la seguente combinazione di apparecchi:
a) Fusibili sulle tre fasi per la protezione delle stesse + interruttore di manovra sezionatore quadripolare per garantire il sezionamento del neutro (corretto?);
b) Interruttore quadripolare con protezione su tre fasi 3P+N, così garantisco il sezionamento del neutro;
c) Interruttore quadripolare con protezione sulle tre fasi ed il neutro 4P, cosi non rischio l'interruzione del solo neutro per un eventuale sovracorrente, con il rischio di alimentazione concatenata su carichi monofasi.
a) e b) soluzioni nel caso in cui non sia richiesta la protezione sul neutro.

TT Circuito monofase F+N
In questo caso la protezione sul conduttore di neutro non è richiesta 8ma non è vietata).
Relativamente al sezionamento, essendo un sistema TT questo deve essere sezionato.
La combinazione di apparecchi che soddisfa quanto detto può essere la seguente:
a) Interruttore bipolare con un solo polo protetto 1P+N;
b) Interruttore bipolare con due poli protetti 2P;
c) Fusibile sulla fase e interruttore di manovra sezionatore bipolare per sezionare fase e neutro;
d) Coppia di fusibili su F e N, considerando che i fusibili sono ammessi come dispositivi di sezionamento.
La soluzione d) è quella su cui metterei meno la mano sul fuoco, pertanto mi affido a voi.

TN-S Circuito quadripolare 3F+N
Relativamente alla protezione sul neutro valgono le considerazioni fatte per il sistema TT con circuito quadripolare.
Relativamente al sezionamento la situazione è diversa, in quanto la 64/8 non impone il sezionamento del neutro. Pertanto se il neutro necessita di protezione potrò usare la combinazione di apparecchi:
a) Interruttore quadripolare con sganciatori sulle tre fasi ed il neutro, quindi un 4P.
Se il neutro non necessita di protezione (e considerato che non è obbligatorio sezionarlo) potrò:
a) Utilizzare 3 fusibili sulle tre fasi (senza l'utilizzo di un interruttore di manovra sezionatore potendo utilizzare i fusibili per il sezionamento);
b) Utilizzare un interruttore tripolare di manovra sezionatore con 3 fusibili sulle fasi (piu agevole e sicuro il sezionamento essendo contemporaneo e rigido sulle tre fasi);
c) Interruttore tripolare con sganciatori sulle tre fasi 3P.
Chiaramente le soluzioni a) e b) creano malfunzionamenti nel caso in cui venga interrotta una fase, pertanto serviranno anche altri dispositivi (es. relè differenziali per avvertire la perdita di una fase) per accorgersi della mancanza di una fase nell'impianto.

TN-S Circuito monofase F+N
In questo caso non è necessaria la protezione del conduttore di neutro anche se non è vietata.
Per quanto riguarda il sezionamento del neutro invece possono trovarmi nei seguenti scenari:
1) linea monofase derivata da un circuito quadripolare: in questa situazione posso non sezionare il neutro (poiché sulla linea quadripolare è certo che non ho installato dei fusibili sul neutro che ne causano l'interruzione dello stesso), quindi posso utilizzare:
a) interruttore unipolare con protezione solo della fase 1P;
b) interruttore bipolare con protezione solo della fase 1P+N;
c) fusibile solo sulla fase, non dovendo sezionare il neutro.
2) linea monofase derivata da un circuito F-N con il neutro protetto da fusibile: In questo caso la 64/8 obbliga al sezionamento del neutro quindi posso utilizzare:
a) interruttore bipolare con protezione solo della fase 1P+N;
b) interruttore bipolare con protezione su fase e neutro 2P;
c) due fusibili, utilizzati anche per eseguire il sezionamento;
d) fusibile solo sulla F ma interruttore di manovra sezionamento bipolare.

Grazie per l'aiuto O_/
Avatar utente
Foto Utentepeppe855
20 2 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 149
Iscritto il: 13 mar 2012, 19:40

0
voti

[2] Re: Protezione e sezionamento del neutro

Messaggioda Foto Utentelillo » 12 dic 2018, 12:59

ciao Foto Utentepeppe855 :D ,
ho letto il post velocemente e le tue considerazione mi sembrano esatte.
non sono in ufficio e posso darti conferma solo nel pomeriggio, ma ricordo di una tabella TNE molto eloquente sull'argomento, anche se mi sembra parli solo di circuiti 3F+N nei vari sistemi.
ricordo un però un particolare:
nei sistemi TN-S, laddove l'ampiezza di terza armonica superi il 33% della fondamentale e laddove lo squilibrio tra fasi fa si che nel conduttore di neutro circoli una corrente superiore a un terzo della sua portata, è necessario un interruttore automatico quadripolare.
Avatar utente
Foto Utentelillo
17,2k 7 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3132
Iscritto il: 25 nov 2010, 11:30
Località: Nuovo Mondo


Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 22 ospiti