Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Differenziale trifase usato in monofase

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto Utentelillo

1
voti

[1] Differenziale trifase usato in monofase

Messaggioda Foto Utentemarkus5 » 19 dic 2018, 14:49

Buongiorno e buone feste a tutti. Come da titolo, è possibile impiegare un differenziale trifase su un impianto monofase? Provo a darmi una risposta, correggetemi eventuali castronerie per cortesia...
Siccome ognuna delle fasi ed il neutro presenta un avvolgimento sul toroide assieme a quello di sgancio del differenziale, potrei collegare il conduttore di fase ad una dei tre morsetti e po il neutro su quello di neutro ..... dovrebbe funzionare tutto mi pare. Che ne dite. La domanda dell'impiego di un differenziale trifase al posto del monofase nasce dal fatto che un differenziale puro di tipo B o B+ monofase costa il doppio di uno trifase e quindi, se si potesse impiegare, risparmierei tanti soldini. Grazie.
Avatar utente
Foto Utentemarkus5
93 1 3 6
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 466
Iscritto il: 3 mag 2013, 11:25

0
voti

[2] Re: Differenziale trifase usato in monofase

Messaggioda Foto Utente6367 » 19 dic 2018, 15:10

Chiedi al costruttore. Soprattutto per i tipo B.
Avatar utente
Foto Utente6367
18,8k 5 9 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6065
Iscritto il: 9 set 2005, 0:00

1
voti

[3] Re: Differenziale trifase usato in monofase

Messaggioda Foto Utentemarkus5 » 19 dic 2018, 15:34

Grazie, vi farò sapere.
Avatar utente
Foto Utentemarkus5
93 1 3 6
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 466
Iscritto il: 3 mag 2013, 11:25

2
voti

[4] Re: Differenziale trifase usato in monofase

Messaggioda Foto Utentemarkus5 » 20 dic 2018, 13:05

Contattato oggi da assistenza tecnica ABB. Mi ha riferito che essendo il tipo B dotato di un'elettronica sofisticata è richiesto l'impiego del quadripolare solo esclusivamente con la trifase e non monofase. Inoltre, se si impiegasse la monofase su un quadripolare non si esclude il malfunzionamento del tasto test. Inoltre, mi ha riferito che l'installazione di un componente che da datasheet ABB è previsto solo per la trifase comporterebbe problemi in termini di conformità dell'impianto oltre che deresponsabilizzazione da parte delle società assicurative in caso di eventuali danni al fabbricato per incendio ad esempio. Quindi, fornitura monofase ...... solo esclusivamente differenziale tipo B per monofase.
Avatar utente
Foto Utentemarkus5
93 1 3 6
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 466
Iscritto il: 3 mag 2013, 11:25

0
voti

[5] Re: Differenziale trifase usato in monofase

Messaggioda Foto Utentelillo » 20 dic 2018, 13:07

grazie per l'informazione Foto Utentemarkus5 :D
Avatar utente
Foto Utentelillo
18,0k 7 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3407
Iscritto il: 25 nov 2010, 11:30
Località: Nuovo Mondo

1
voti

[6] Re: Differenziale trifase usato in monofase

Messaggioda Foto UtenteElectro » 20 dic 2018, 15:42

Perdonami, immaginiamo di alimentare con una distribuzione trifase con neutro una macchina protetta da un differenziale di tipo B. Assumiamo come ipotesi che questa macchina sia equipaggiata al suo interno da servizi ausiliari monofasi, le eventuali correnti di guasto proprie del differenziale di tipo B a valle di questa componentistica non sarebbero viste dalla protezione quadripolare?
"La progettazione, il primo presidio della sicurezza" [Michele Guetta]
Avatar utente
Foto UtenteElectro
2.122 2 2 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1326
Iscritto il: 12 nov 2008, 11:14
Località: Bari

0
voti

[7] Re: Differenziale trifase usato in monofase

Messaggioda Foto Utenteivano » 21 dic 2018, 13:50

in questo caso l'alimentazione del dispositivo e' comunque trifase , ed e' cio' che interessa a questo complesso dispositivo.(e' circuitalmente totalmente diverso da un differenziale di qualsiasi altro tipo)
una domanda a chi ha aperto il post: un tipo F non e' sufficiente? hanno un prezzo ragionevole ,
garantendo in impianti con apparecchi elettronici prestazioni simili al tipo B, usato praticamente solo
se il costruttore dell'apparecchiatura alimentata lo impone specificatamente , visto il suo elevato costo.
cosa devi alimentare ?
Avatar utente
Foto Utenteivano
731 3 4
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 982
Iscritto il: 7 set 2004, 22:27
Località: appiano gentile

0
voti

[8] Re: Differenziale trifase usato in monofase

Messaggioda Foto Utentemarkus5 » 22 dic 2018, 16:02

Deve alimentare 3 climatizzatori inverter, due che richiedono differenziale capace di sopportare armoniche di alta frequenza, il terzo climatizzatore è meno recente e neanche l'azienda sa dirmi cosa impiegare. Quindi, per tagliare la testa al toro pensavo ad un B ....
Avatar utente
Foto Utentemarkus5
93 1 3 6
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 466
Iscritto il: 3 mag 2013, 11:25

0
voti

[9] Re: Differenziale trifase usato in monofase

Messaggioda Foto Utenteivano » 22 dic 2018, 20:06

io userei un tipo F per i motivi gia' detti
Avatar utente
Foto Utenteivano
731 3 4
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 982
Iscritto il: 7 set 2004, 22:27
Località: appiano gentile

0
voti

[10] Re: Differenziale trifase usato in monofase

Messaggioda Foto Utentemarkus5 » 28 dic 2018, 9:45

Scusate, ma quando allora è richiesto invece un differenziale di tipo B per la fornitura monofase, per quali tipi di carico? Ovvero che tipi di apparati possono generare dispersioni in continua tali da richiedere un differenziale di tipo B?
Avatar utente
Foto Utentemarkus5
93 1 3 6
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 466
Iscritto il: 3 mag 2013, 11:25

Prossimo

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti