Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Sostituzione differenziale contro scatti intempestivi

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto Utentelillo, Foto UtenteMASSIMO-G

0
voti

[1] Sostituzione differenziale contro scatti intempestivi

Messaggioda Foto Utenteflip79 » 15 lug 2019, 14:17

Ciao a tutti, ho questo quadro elettrico in appartamento (il fotovoltaico è solo il primo modulo):
quadro.jpg


Da sempre (anni, praticamente da quando vivo in questa casa, era il 2013) ho il problema di scatti intempestivi dell'interruttore della forza. Accade in modo completamente casuale, a volte "sincronizzato" con alcuni vicini del condominio, spesso in solitudine. Può accadere due volte nello stesso giorno e poi niente più per settimane, è davvero senza una apparente logica.

Ho già sostituito l'interruttore forza con uno identico perché il vecchio, oltre che scattare a random, poi non tornava su: dovevo insistere molte volte prima di farlo agganciare, con l'impressione di dover premere un po' verso sinistra mentre sollevavo per agevolare "l'aggancio". Il nuovo non ha più questo problema ma continua a scattare a casaccio.

Quando scatta e lo risollevo, regolarmente salta il "generale quadro". A questo punto risollevo il generale e tutto torna alla normalità.

Nessuno ci ha capito nulla; anche un tecnico ENEL che era venuto per allacciare il fotovoltaico ha controllato la mappa delle linee e mi ha confermato che non siamo alla fine di un tracciato, quindi non dovremmo essere particolarmente soggetti a sbalzi.

Cosa diavolo posso fare per risolvere? ?%
Avatar utente
Foto Utenteflip79
48 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 53
Iscritto il: 13 lug 2014, 13:42

0
voti

[2] Re: Sostituzione differenziale contro scatti intempestivi

Messaggioda Foto Utentebrabus » 15 lug 2019, 14:35

flip79 ha scritto:(…)
Quando scatta e lo risollevo, regolarmente salta il "generale quadro". A questo punto risollevo il generale e tutto torna alla normalità.
(…)


Ci sono lampade o alimentatori per LED in giro per casa?

Riguardo gli scatti intempestivi, vista la correlazione con i vicini di casa, sento puzza di problemi derivanti dall'impianto di terra. Esempio classico: un grosso carico viene connesso da un utente collegato alla vostra linea, ma più a monte; lo scompenso fra la linea di forza (fase e neutro) e la messa a terra può far scattare il differenziale.

Un'altra tipologia di guasto, che mi ha fatto penare non poco, avviene quando l'isolamento fra neutro e terra è compromesso: basta uno sbalzo anche molto modesto (accendere la luce del bagno, ad esempio) per far scattare il differenziale.

Io inizierei con una verifica dell'isolamento dell'impianto. Dopodiché, la prima volta che scatta di nuovo, inizierei con un po' di selettività, tirando giù i rimanenti magnetotermici, riarmando il differenziale e riarmando progressivamente le linee "Prese", "Cucina" e "Riscaldamento"
Alberto.
Avatar utente
Foto Utentebrabus
18,3k 3 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2561
Iscritto il: 26 gen 2009, 15:16

0
voti

[3] Re: Sostituzione differenziale contro scatti intempestivi

Messaggioda Foto Utenteflip79 » 15 lug 2019, 14:47

Gli scatti avvengono (direi quasi più facilmente, ma non ci metterei la mano sul fuoco) anche quando siamo fuori casa o in notturna. Sostanziamente l'unico cambiamento in quel caso è l'attacca-stacca del frigo.

Sono cinque anni che cerco di capire se qualcuno da qualche parte ha dei carichi importanti, ma non ne sono mai venuto a capo. Non ci sono neanche fabbriche vicino... con un differenziale meno sensibile potrei risolvere? E se sì, potete consigliarmi un modello adatto?

Grazie mille.
Avatar utente
Foto Utenteflip79
48 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 53
Iscritto il: 13 lug 2014, 13:42

0
voti

[4] Re: Sostituzione differenziale contro scatti intempestivi

Messaggioda Foto UtenteOasis91 » 15 lug 2019, 21:39

Non ti serve un differenziale meno sensibile ma uno immune agli scatti intempestivi.Tutti i maggiori produttori di interruttori li hanno a catalogo, vedi ad esempio i differenziali SI di Schneider Electric. Il tuo problema ha sicuramente un origine esterna al tuo impianto, considerando che,come dici, anche i vicini lamentano scatti intempestivi dei loro differenziali. Le cause possono essere molteplici ma le piu comuni sono sovratensioni impulsive di manovra da rete o inserzione di gruppi di rifasamento in cabina del distributore
Avatar utente
Foto UtenteOasis91
174 1 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 152
Iscritto il: 26 ott 2015, 20:56

0
voti

[5] Re: Sostituzione differenziale contro scatti intempestivi

Messaggioda Foto UtenteOasis91 » 15 lug 2019, 21:47

brabus ha scritto:Riguardo gli scatti intempestivi, vista la correlazione con i vicini di casa, sento puzza di problemi derivanti dall'impianto di terra. Esempio classico: un grosso carico viene connesso da un utente collegato alla vostra linea, ma più a monte; lo scompenso fra la linea di forza (fase e neutro) e la messa a terra può far scattare il differenziale.

??? Questo passaggio sinceramente non l'ho capito :?
Avatar utente
Foto UtenteOasis91
174 1 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 152
Iscritto il: 26 ott 2015, 20:56

0
voti

[6] Re: Sostituzione differenziale contro scatti intempestivi

Messaggioda Foto Utenteflip79 » 16 lug 2019, 0:05

Oasis91 ha scritto:Non ti serve un differenziale meno sensibile ma uno immune agli scatti intempestivi.

Grazie infinite per il consiglio. Secondo te questo potrebbe andare bene? E' molto economico e le recensioni ne di persone con lo stesso mio problema ne parlano con grande entusiasmo: https://www.amazon.it/ABB-Salvavita-25A ... op?ie=UTF8
Avatar utente
Foto Utenteflip79
48 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 53
Iscritto il: 13 lug 2014, 13:42

0
voti

[7] Re: Sostituzione differenziale contro scatti intempestivi

Messaggioda Foto Utentebrabus » 16 lug 2019, 9:22

Oasis91 ha scritto:
brabus ha scritto:Riguardo gli scatti intempestivi, vista la correlazione con i vicini di casa, sento puzza di problemi derivanti dall'impianto di terra. Esempio classico: un grosso carico viene connesso da un utente collegato alla vostra linea, ma più a monte; lo scompenso fra la linea di forza (fase e neutro) e la messa a terra può far scattare il differenziale.

??? Questo passaggio sinceramente non l'ho capito :?


Esperienza vissuta, molte notti insonni e poi la soluzione! :D

Il differenziale a casa di un caro amico scattava intempestivamente, ma esclusivamente durante la settimana. MAI al sabato e alla domenica. Le abbiamo provate tutte, abbiamo cercato anche il numero di un esorcista, ma niente.

Soluzione? L'officina in testa alla strada, che aveva un compressore piuttosto grosso, che al momento del'avviamento assorbiva una corrente decisamente importante, che causava uno piccolo sbalzo di tensione sulla linea. Fin qui tutto normale, peccato che il mio amico avesse una linea esterna su canalina interrata, che nel tempo si era riempita d'acqua; l'isolamento lasciava poi qualche dubbio, vista l'età della linea e la posa non proprio professionale. Lo sbalzo di tensione provocava una piccola corrente impulsiva di dispersione proprio su quella linea, che faceva scattare il differenziale.
Peccato non aver investito più tempo e cercato di sistemare la linea: abbiamo risolto isolandola e lasciando il giardino al buio. :mrgreen:

Il differenziale l'abbiamo riarmato quella volta e poi non è più sceso. :ok:

Anzi, quasi quasi nel fine settimana faccio un giro a controllare che funzioni ancora. :mrgreen:
Alberto.
Avatar utente
Foto Utentebrabus
18,3k 3 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2561
Iscritto il: 26 gen 2009, 15:16

0
voti

[8] Re: Sostituzione differenziale contro scatti intempestivi

Messaggioda Foto UtenteFranco012 » 16 lug 2019, 14:48

flip79 ha scritto:questo potrebbe andare bene? E' molto economico e le recensioni ne di persone con lo stesso mio problema ne parlano con grande entusiasmo: https://www.amazon.it/ABB-Salvavita-25A ... op?ie=UTF8

L'interruttore che hai citato non va bene. Innanzitutto,se non sbaglio, è un interruttore differenziale puro di tipo "A" a due poli, mentre il BTICINO che possiedi è un interruttore magnetotermico differenziale di tipo "AC" a 1 polo + neutro. La mancata presenza della parte magnetotermica è rilevante (l'interruttore ABB che hai citato ha una corrente "di servizio" di 25 A, di molto inferiore alla corrente nominale massima che potrebbe attraversarlo tramite i 3 magnetotermici posti a valle, ossia 16 + 16 + 10 = 42 A). A pensarci bene, la protezione magnetotermica verrebbe comunque assicurata dall'interruttore generale a monte, ma si tratterrebbe comunque di una modifica effettuata in difformità all'impianto originale.
In secondo luogo, è vero che un interruttore di tipo "A" ha, per costruzione, una certa maggior resistenza agli interventi intempestivi di uno del tipo "AC", tuttavia non è questo il suo "mestiere". In ambito ABB, dovresti scegliere un differenziale di tipo APR. Scegliendo un BTICINO, uno di tipo HPI. Quest'ultimi differenziali che ho citato come esempio possiedono la specifica catteristica di poter scongiurare o quantomeno limitare la possibilità che l'interruttore intervenga in maniera intempestiva, vale a dire "per falsi allarmi".
Big fan of ƎlectroYou
Avatar utente
Foto UtenteFranco012
2.683 2 3 6
Master
Master
 
Messaggi: 1141
Iscritto il: 8 ago 2015, 19:40
Località: Sardegna

1
voti

[9] Re: Sostituzione differenziale contro scatti intempestivi

Messaggioda Foto UtenteOasis91 » 16 lug 2019, 20:34

L' interruttore che è attualmente presente sul suo quadro è un differenziale PURO, non un MAGNETOTERMICO DIFFERENZIALE. La protezione per le sovracorrenti dello stesso è assicurata dall'interruttore generale a monte da 16 A, sostituendolo con uno avente,ovviamente, la stessa corrente di intervento non vai a modificare lo schema del quadro elettrico e quindi la struttura originaria dell' impianto. Se ti fai installare un differenziale ad alta immunità, con molta probabilità quest ultimo sarà di classe A invece che di classe AC ( almeno è così per quel che rigurada i differenziali SI di Schneider Electric),quindi vai anche a migliorare le caratteristiche della protezione che sarà sensibile non solo alle correnti di dispersione sinusoidali a frequenza di rete ma anche a quelle pulsanti unidirezionali, che il tuo attuale interruttore non è in grado di rilevare.
Avatar utente
Foto UtenteOasis91
174 1 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 152
Iscritto il: 26 ott 2015, 20:56

0
voti

[10] Re: Sostituzione differenziale contro scatti intempestivi

Messaggioda Foto Utenteflip79 » 16 lug 2019, 23:41

Effettivamente l'attuale Bticino g723ac25 è un differenziale puro da 25A. Non so come mai i magnetotermici a valle siano da 16/16/10, forse sono semplicemente sovradimensionati?
Avatar utente
Foto Utenteflip79
48 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 53
Iscritto il: 13 lug 2014, 13:42

Prossimo

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 16 ospiti