Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Intercambiabilità delle batterie

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteBrunoValente, Foto Utentecarloc, Foto UtenteDirtyDeeds

0
voti

[1] Intercambiabilità delle batterie

Messaggioda Foto UtenteJocman » 13 gen 2020, 13:31

Ciao a tutti.
Ho una porta fornita di serratura elettromeccanica, alimentata da 6 torce (D).
Purtroppo il vano batterie è montato in una posizione poco felice, per cui l'operazione di sostituzione delle pile, di per sè semplice, mi richiede almeno mezz'ora, soprattutto per riuscire ad estrarre e poi a riposizionare il pacco batterie.

Stavo pensando di sostituire le 6 torce con una batteria da 9V. Tuttavia mi sorge il dubbio: ci sarà un motivo se hanno utilizzato 6 torce D (che oltretutto devo trovare al negozio) invece di una da 9 V (che si trova ovunque)?

Andrea
Avatar utente
Foto UtenteJocman
0 2
 
Messaggi: 2
Iscritto il: 17 lug 2019, 16:55

0
voti

[2] Re: Intercambiabilità delle batterie

Messaggioda Foto UtenteIlGuru » 13 gen 2020, 13:34

La batteria da 9V "transistor" eroga una corrente ridicola se confrontata con le pile Torcia D.
Il motivo è quello
\Gamma\nu\tilde{\omega}\theta\i\ \sigma\epsilon\alpha\upsilon\tau\acute{o}\nu
Avatar utente
Foto UtenteIlGuru
4.264 1 10 13
Master
Master
 
Messaggi: 1449
Iscritto il: 31 lug 2015, 23:32

0
voti

[3] Re: Intercambiabilità delle batterie

Messaggioda Foto UtenteJocman » 14 gen 2020, 12:58

Temevo la risposta.....
Pazienza....
Grazie mille

Andrea
Avatar utente
Foto UtenteJocman
0 2
 
Messaggi: 2
Iscritto il: 17 lug 2019, 16:55

0
voti

[4] Re: Intercambiabilità delle batterie

Messaggioda Foto Utentebrabus » 15 gen 2020, 9:56

Io sostituirei il pacco batterie con una cella al litio bella generosa, da ricaricare tramite porta USB collocata opportunamente. In questo modo si evita di dover smontare il pacco ogni volta.

Avrai bisogno di due convertitori:
- Un boost che dai 3,6V della cella possa generare i 9V;
- Un controller di ricarica per celle al litio con ingresso USB.

Per entrambi puoi stanziare un budget inferiore ai 10€, è roba veramente standard.
L'unica cosa che non sappiamo è il livello di criticità dell'installazione: è l'uscita d'emergenza del reparto di rianimazione oppure la serratura di un pollaio? In altre parole, quanto è accettabile la mancanza di funzionamento?
Alberto.
Avatar utente
Foto Utentebrabus
19,0k 3 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2680
Iscritto il: 26 gen 2009, 15:16


Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 18 ospiti