Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Spese libera professione

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto Utentelillo, Foto UtenteMASSIMO-G

0
voti

[1] Spese libera professione

Messaggioda Foto UtenteIngMar » 5 giu 2020, 10:28

Buongiorno a tutti, chiedo:
in base alla vostra esperienza, svolgere la libera professione oggigiorno, conviene?
Quante e quali sono le spese che bisogna affrontare annualmente/mensilmente?
E' una cosa che consigliereste?
Grazie O_/
Avatar utente
Foto UtenteIngMar
10 1 2 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 234
Iscritto il: 11 giu 2017, 11:05

0
voti

[2] Re: Spese libera professione

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 5 giu 2020, 10:44

La tua è una domanda interessante, ma poco specifica.
In quale settore collochi la libera professione? civile, elettrotecnico, elettronico, informatico, meccanico? Consulente del tribunale?

La mia esperienza come privato cliente di un Professionista. è quando per perfezionare l'atto di vendita di un appartamento ho dovuto procurare l' APE, attestato di prestazione energetica.

Per me è stato un documento inutile, perché la conoscenza non ha influito sulla valutazione dell'appartamento da parte dell'acquirente. Ma la legge da qualche lustro lo prescrive.

Mi sono rivolto a un Geometra professionista, che ha condotto l'ispezione. elaborato e prodotto un documento di 3 pagine, dal contenuto per me condensabile in una pagina.

O_/
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
7.262 4 8 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 3220
Iscritto il: 9 lug 2015, 16:58
Località: Torino

0
voti

[3] Re: Spese libera professione

Messaggioda Foto UtenteIngMar » 5 giu 2020, 11:05

Allora, come settore, parlo di progettazione impianti elettrici e affini, Ingegnere elettrico(industriale) - sezione A
Avatar utente
Foto UtenteIngMar
10 1 2 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 234
Iscritto il: 11 giu 2017, 11:05

1
voti

[4] Re: Spese libera professione

Messaggioda Foto Utentelillo » 5 giu 2020, 12:59

Foto UtenteMarcoD ha scritto:Mi sono rivolto a un Geometra professionista, che ha condotto l'ispezione. elaborato e prodotto un documento di 3 pagine, dal contenuto per me condensabile in una pagina.

strano, l'interfaccia dovrebbe essere la stessa in tutta Italia, e tra le 5 pagine dell'APE e il libretto impianto dovrebbe essere più corposo come documento.
capisco le tue perplessità sulla valenza di questo documento, soprattutto per immobili le cui prestazione energetiche non sono assolutamente influenti sul prezzo di compravendita o locazione.

anche se la maggiori perplessità sono sugli artefici di tale documento, ma sorvoliamo.

Foto UtenteIngMar ha scritto:svolgere la libera professione oggigiorno, conviene?

si se hai clienti e sai farti pagare.

Foto UtenteIngMar ha scritto:Quante e quali sono le spese che bisogna affrontare annualmente/mensilmente?

:roll:
vuoi comprare un DevelopINEO o una Epson ante guerra del golfo?
vuoi comprare un plotter?
vuoi un ufficio su Manhattan o su Roccacannuccia?
lo vuoi open space o ti accontenti della stanzetta nel garage?
devi pagare collaboratori o li tieni gratis per i primi anni come fan tutti?
vuoi i software originali o ti diverti a craccare anche il winrar?
vuoi investire in formazione o ti accontenti del sentito dire?
vuoi abbonarti alle norme o aspetti che escano i pdf su Emule?

Foto UtenteIngMar ha scritto:E' una cosa che consigliereste?

non saprei, comincia riflettendo sulle domande di cui sopra.
Avatar utente
Foto Utentelillo
18,9k 7 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3686
Iscritto il: 25 nov 2010, 11:30
Località: Nuovo Mondo

0
voti

[5] Re: Spese libera professione

Messaggioda Foto UtenteGoofy » 5 giu 2020, 13:35

IngMar ha scritto:
E' una cosa che consigliereste?


Dipende dall'alternativa.
E dai gusti personali.
Avatar utente
Foto UtenteGoofy
7.373 4 4 8
Master
Master
 
Messaggi: 2540
Iscritto il: 10 dic 2014, 20:16

0
voti

[6] Re: Spese libera professione

Messaggioda Foto UtenteFilippo995 » 5 giu 2020, 14:12

Siamo nella stessa situazione, al momento faccio progetti per l'azienda in cui sono assunto. Mi piacerebbe poter arrotondare con progetti all'esterno. Al momento sto aspettando di iscrivermi alla P.iva perché neolauerato da poco e poco credibile nel mercato (mi definisco ancora "sbarbato"). Sicuramente se fosse la mia unica occupazione la P.iva essendoci molto rischio ci andrei con i piedi di piombo, poi insomma ognuno fa le proprie valutazioni.
Avatar utente
Foto UtenteFilippo995
0 2
 
Messaggi: 15
Iscritto il: 5 apr 2020, 23:55

0
voti

[7] Re: Spese libera professione

Messaggioda Foto UtenteDarioDT » 5 giu 2020, 14:13

IngMar ha scritto:E' una cosa che consigliereste?


Dipende anche dalla passione che hai per gli impianti elettrici.....perché secondo me quella ti serve per emergere e per superare i momenti di sconforto.
Se vuoi tutto e subito, se ti devi sposare, se hai figli/famiglia da "campare" non credo vada bene come scelta perché la strada, specie all'inizio è tutta in salita.
Dario
ƎlectroYou e non smetti mai di imparare!
Avatar utente
Foto UtenteDarioDT
4.940 3 8 13
Master
Master
 
Messaggi: 1198
Iscritto il: 16 apr 2012, 20:13
Località: Bari

0
voti

[8] Re: Spese libera professione

Messaggioda Foto UtenteIngMar » 5 giu 2020, 16:02

Allora, semplifico,intendo spese per inarcassa(qual è la percentuale per sommi capi) , commercialista e tasse in genere, una stima media. Le spese per software e quant'altro letrascuro al momento
Avatar utente
Foto UtenteIngMar
10 1 2 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 234
Iscritto il: 11 giu 2017, 11:05

1
voti

[9] Re: Spese libera professione

Messaggioda Foto Utentefpalone » 5 giu 2020, 22:47

Salve Foto UtenteIngMar,
concordo con Foto Utentelillo, dipende tantissimo da quanto decidi di investire nella tua attività, il che ricalca le tue aspettative e prospettive.
Per poco più di 2 anni, dalla triennale fino all'ingresso in una utility, ho esercitato la libera professione nel settore che tu hai citato (progettazione impianti elettrici ed affini, ing. elettrica, sez. B) e ti posso riportare la mia esperienza.

Sede presso abitazione; la consultazione delle normative per me era gratuita (ero iscritto ad università, con accesso alla biblioteca), ma tieni conto che grazie alla convenzione con il CNI, per gli iscritti all'ordine il costo dell'abbonamento per consultazione delle norme cei è veramente basso (65 €/anno).
Gli oneri di inarcassa prevedono un minimo annuale che è stato successivamente ridotto ad un fisso di circa 1000 € per i "giovani" sotto i 35 anni e sotto un certo imponibile. La quota variabile è del 7.25% + 4%.
Per le altre tasse, il tutto è talmente incasinato che non mi sento di darti nessuna indicazione: io all'epoca, su consiglio del commercialista (altre 500 euro all'anno), avevo aderito al regime forfettario, con una tassazione relativamente più bassa rispetto ad altre situazioni, ma che era valida solo per i "giovani" e per i primi 5 anni di attività.

L'assicurazione professionale era bassa (mi pare circa 250 €/anno) quando la avevo sottoscritta, ma da quando è stata resa obbligatoria i prezzi sono significativamente aumentati: non lesinare e scegli una buona copertura assicurativa!

Chiaramente, sebbene le spese sopra riportate ti sembrano poche, tieni conto che all'epoca esercitavo la libera professione da studente, quindi non mi ponevo neanche l'obiettivo di ottenere incarichi troppo impegnativi (e remunerativi): difficile che questi arrivino se non disponi almeno di uno studio un minimo strutturato.
Però la mia esperienza è stata che, per iniziare, non servisse un investimento iniziale elevatissimo.
Ho anche avuto l'impressione che, mano a mano che fossi andato avanti, sarebbero arrivate le "mazzate": in particolare passati i primi anni di regimi fiscali più vantaggiosi, le cose sarebbero parecchio peggiorate!
Avatar utente
Foto Utentefpalone
13,2k 5 7 11
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2570
Iscritto il: 26 dic 2007, 17:46
Località: roma

1
voti

[10] Re: Spese libera professione

Messaggioda Foto Utentesebago » 13 giu 2020, 9:36

lillo ha scritto:
Foto UtenteIngMar ha scritto:svolgere la libera professione oggigiorno, conviene?

si se hai clienti e sai farti pagare.

Al di là di tutte le altre (pur giuste) considerazioni, questo è il nocciolo della questione, sia che abbia lo studio nel garage invece che in un attico e sia che usi penna, carta e rapidografo invece che il PC uscito ieri sera. Le uscite in termini di tasse e balzelli vari sono direttamente (e spaventosamente) proporzionali alle entrate.
Auguri.
Sebastiano
________________________________________________________________
"Eo bos issettaìa, avanzade e non timedas / sas ben'ennidas siedas, rundinas, a domo mia" (P. Mossa)
Avatar utente
Foto Utentesebago
15,5k 4 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2124
Iscritto il: 1 apr 2005, 19:59
Località: Orune (NU)

Prossimo

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 14 ospiti