Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

tempi lunghissimi col cd4060

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteBrunoValente, Foto Utentecarloc

0
voti

[1] tempi lunghissimi col cd4060

Messaggioda Foto Utentedonciccio » 20 ago 2020, 15:28

ciao a tutti ragazzi,vorrei sapere che tempi massimi si possono ottenere con questo IC; inoltre siccome il cd 4060 ha diversi decenni ,chiedo se nel frattempo la tecnologia ne ha inventato un altro che lo ha superato,grazie mille
Avatar utente
Foto Utentedonciccio
506 2 6 7
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 750
Iscritto il: 15 ago 2010, 10:43

0
voti

[2] Re: tempi lunghissimi col cd4060

Messaggioda Foto Utentesetteali » 20 ago 2020, 15:51

Dipende dal clock, se glielo fai a RC , calcoli il tempo in base ad R & C.
Oppure gli puoi dare un clock da un'altra fonte e ad esempio gli dài un impulso ogni ora, considera te sulle uscite che tempi puoi avere.
Ma te che tempi volevi?
Alex

<< vedi di pigliare arditamente in mano,
il dizionario che ti suona in bocca,
se non altro è schietto e paesano.
(Giuseppe Giusti) <<
Avatar utente
Foto Utentesetteali
7.170 4 5 7
Master
Master
 
Messaggi: 3775
Iscritto il: 15 dic 2013, 21:09

0
voti

[3] Re: tempi lunghissimi col cd4060

Messaggioda Foto Utentedonciccio » 20 ago 2020, 16:27

Volevo vedere se era possibile realizzare un timer 12 mesi,con interventi durante i 12 mesi,so benissimo che si tratta di tempi lunghissimi e che ci sono altre soluzioni tipo Arduino eccetera,ma magari aggiungendo 2 o più cd4060 magari ci si arriva lo stesso
Avatar utente
Foto Utentedonciccio
506 2 6 7
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 750
Iscritto il: 15 ago 2010, 10:43

0
voti

[4] Re: tempi lunghissimi col cd4060

Messaggioda Foto Utentesetteali » 20 ago 2020, 17:00

certo che puoi farlo, devi calcolare i tempi dividendo il totale che vuoi te.
Alex

<< vedi di pigliare arditamente in mano,
il dizionario che ti suona in bocca,
se non altro è schietto e paesano.
(Giuseppe Giusti) <<
Avatar utente
Foto Utentesetteali
7.170 4 5 7
Master
Master
 
Messaggi: 3775
Iscritto il: 15 dic 2013, 21:09

0
voti

[5] Re: tempi lunghissimi col cd4060

Messaggioda Foto Utentedjnz » 20 ago 2020, 17:07

donciccio ha scritto:magari aggiungendo 2 o più cd4060 magari ci si arriva lo stesso

Mettendo più contatori in serie puoi superare la durata dell'universo senza problemi.
Il problema è: cosa succede se durante quei 12 mesi manca corrente anche solo per un attimo?
Si riparte da zero?
E: quale precisione serve?
Avatar utente
Foto Utentedjnz
180 1 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 78
Iscritto il: 26 lug 2020, 14:52

0
voti

[6] Re: tempi lunghissimi col cd4060

Messaggioda Foto Utentedonciccio » 20 ago 2020, 17:59

Quindi ragazzi è sufficiente anche un solo cd4060? Cortesemente potete postare uno schema di principio?per quanta riguarda poi il rischio della possibile mancanza di tensione,penso di risolvere mettendo una batteria da auto in tampone,la precisione non è critica basta che intervenga nel giorno stabilito
Avatar utente
Foto Utentedonciccio
506 2 6 7
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 750
Iscritto il: 15 ago 2010, 10:43

0
voti

[7] Re: tempi lunghissimi col cd4060

Messaggioda Foto UtenteBrunoValente » 20 ago 2020, 19:13

Schema di principio di cosa? Hai dato solo delle vaghe indicazione di quello che ti occorre senza scendere nei particolari, inoltre se chiedi uno schema di principio vuol dire che non sai come funzionano i divisori in cascata e se non sai come funzionano i divisori in cascata vuol dire che non riuscirai a realizzarlo: ti conviene studiare il datasheet e spremere un po' le meningi, lo schema sarà il naturale passo successivo.

Sbagli a credere che la precisione non sia critica: se deve intervenire all'interno di un anno nel giorno stabilito significa che un errore di 1/365 è già troppo grande, vuol dire che non potrai realizzarlo con un oscillatore RC e che invece dovrai realizzarlo con un oscillatore al quarzo.
Avatar utente
Foto UtenteBrunoValente
33,2k 7 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6484
Iscritto il: 8 mag 2007, 14:48

0
voti

[8] Re: tempi lunghissimi col cd4060

Messaggioda Foto Utentedjnz » 20 ago 2020, 19:58

Tra l'altro anche gli oscillatori al quarzo per tempi così lunghi richiedono una taratura con un frequenzimetro preciso e qualche forma di compensazione termica. Gli orologi con RTC DS3231SN che ho costruito si sfasano di circa cinque secondi al mese, e il chip contiene un sensore di temperatura con cui si autocorregge (non ho capito se viene regolato l'oscillatore o se vengono effettuati degli aggiustamenti periodici ai valori).

Credo che "tempi lunghissimi precisissimi" e "circuiti semplicissimi" non vadano d'accordo ;-)
Avatar utente
Foto Utentedjnz
180 1 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 78
Iscritto il: 26 lug 2020, 14:52


Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 47 ospiti