Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Collegamento a terra quadro classe seconda

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto Utentelillo, Foto UtenteMike, Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentesebago

0
voti

[1] Collegamento a terra quadro classe seconda

Messaggioda Foto Utentemariako95 » 15 gen 2024, 22:17

Quadro PVC classe 2, all'interno generale di sezionamento a valle 3 differenziali e un magnetotermico con regolazione termica.
Il quadro è dotato di piastra metallica e barre din, la piastra è collegata a terra, inoltre per regolare la protezione termica dell'interruttore magnetotermico, bisogna rimuovere il pannello preforato, si configura una condizione di "accessibile nel funzionamento ordinario" ? di conseguenza la piastra metallica è una massa e deve essere collegata a terra ? è una parte intermedia ? posso evitare di installare un differenziale a monte ? se non è già a norma, quale è la soluzione più economica per metterlo a norma ?
Avatar utente
Foto Utentemariako95
45 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 54
Iscritto il: 8 dic 2023, 19:21

0
voti

[2] Re: Collegamento a terra quadro classe seconda

Messaggioda Foto UtenteMike » 16 gen 2024, 13:12

Dove c'è una massa non ci può essere il doppio isolamento e viceversa.
--
Michele Lysander Guetta
--
"Non pensare mai al dolore, al pericolo o ai nemici un momento più lungo del necessario per combatterli." — Ayn Rand
Avatar utente
Foto UtenteMike
53,6k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 15486
Iscritto il: 1 ott 2004, 18:25
Località: Conegliano (TV)

0
voti

[3] Re: Collegamento a terra quadro classe seconda

Messaggioda Foto Utentemariako95 » 16 gen 2024, 19:39

Mike ha scritto:Dove c'è una massa non ci può essere il doppio isolamento e viceversa.


però la piastra, anche se non è una massa andrà schermata e /o resa inaccessibile ?
Avatar utente
Foto Utentemariako95
45 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 54
Iscritto il: 8 dic 2023, 19:21

0
voti

[4] Re: Collegamento a terra quadro classe seconda

Messaggioda Foto UtenteMike » 17 gen 2024, 10:27

mariako95 ha scritto:però la piastra, anche se non è una massa andrà schermata e /o resa inaccessibile ?


No, se non è una massa :mrgreen:
--
Michele Lysander Guetta
--
"Non pensare mai al dolore, al pericolo o ai nemici un momento più lungo del necessario per combatterli." — Ayn Rand
Avatar utente
Foto UtenteMike
53,6k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 15486
Iscritto il: 1 ott 2004, 18:25
Località: Conegliano (TV)

1
voti

[5] Re: Collegamento a terra quadro classe seconda

Messaggioda Foto UtenteGoofy » 17 gen 2024, 11:08

Mike ha scritto:No, se non è una massa :mrgreen:


E, se il quadro è in classe II di isolamento, non ci possono essere masse.
Avatar utente
Foto UtenteGoofy
12,2k 4 5 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 4814
Iscritto il: 10 dic 2014, 20:16

0
voti

[6] Re: Collegamento a terra quadro classe seconda

Messaggioda Foto UtenteGiovanni123 » 17 gen 2024, 11:25

mariako95 ha scritto:... inoltre per regolare la protezione termica dell'interruttore magnetotermico, bisogna rimuovere il pannello preforato, si configura una condizione di "accessibile nel funzionamento ordinario" ? ...

Hai centrato il punto su cui devi riflettere. La regolazione di un magnetotermico è una condizione di funzionamento ordinario? Oppure è un'operazione che esegue il costruttore/installatore prima di rilasciare la dichiarazione di conformità? E se in futuro quel termico andrà tarato nuovamente, è funzionamento ordinario che può fare una persona qualunque o manutenzione da far effettuare a personale formato (tecnico)? Una persona qualunque può smontare il pannello ed eseguire una manutenzione su un quadro?

Per maggiori chiarimenti sull'argomento massa: https://www.electroyou.it/admin/wiki/curvasicurezza
Avatar utente
Foto UtenteGiovanni123
432 1 3 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 550
Iscritto il: 5 mag 2017, 9:05

0
voti

[7] Re: Collegamento a terra quadro classe seconda

Messaggioda Foto Utentemariako95 » 17 gen 2024, 19:31

Giovanni123 ha scritto:
La regolazione di un magnetotermico è una condizione di funzionamento ordinario? Oppure è un'operazione che esegue il costruttore/installatore prima di rilasciare la dichiarazione di conformità?


non sono sicuro se una regolazione termica sia sufficiente per definirla "funzionamento orinario" però se devi rimuovere il pannello per farla potrebbe esserlo, ma metti il caso che all'interno del quadro ci siano dei fusibili da sostituire, in questo caso è sicuramente "funzionamento ordinario"
Avatar utente
Foto Utentemariako95
45 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 54
Iscritto il: 8 dic 2023, 19:21

0
voti

[8] Re: Collegamento a terra quadro classe seconda

Messaggioda Foto Utentemariako95 » 17 gen 2024, 19:35

Mike ha scritto:Dove c'è una massa non ci può essere il doppio isolamento e viceversa.


La soluzione non è così scontata, ossia classe seconda = nessuna massa, basti pensare alla definizione di massa. Una piastra metallica interna al quadro in classe seconda o prima, a causa di un guasto, assume il potenziale di fase, la piastra può essere toccata nel funzionamento ordinario, se il quadro in questa condizione è aperto mediante l’uso di un attrezzo, la piastra non costituisce massa, ed è una parte intermedia, e quindi non va collegata a terra, Ma se un utente non qualificato può accedere all’interno del quadro, senza l’uso di un attrezzo, ad esempio con la chiave, le parti metalliche diventano massa e vanno messe a terra previa installazione di un differenziale generale a monte. Questa interpretazione l’ho raccolta cercando un po’ ovunque, guide varie TNE ecc. Magari va chiarita meglio da qualcuno che abbia in mano dati certi o riferimenti normativi.
Avatar utente
Foto Utentemariako95
45 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 54
Iscritto il: 8 dic 2023, 19:21

0
voti

[9] Re: Collegamento a terra quadro classe seconda

Messaggioda Foto UtenteGiovanni123 » 18 gen 2024, 9:17

Se non lo hai già fatto, ti invito nuovamente a leggere l'articolo di admin che ho citato al mio precedente post. Può toglierti molti dubbi sull'argomento massa e classe II.

Riprendendo quello che hanno già scritto altri utenti, e guardandola da un altro punto di vista, un apparecchio in classe II non deve avere masse, quindi non deve nemmeno aver bisogno di collegare ad esso un conduttore di protezione. In altre parole, devi fare in modo che il dispositivo che realizzi non abbia masse.
Suggerimento: se non può essere toccata, non è una massa. Fai in modo che quella parte metallica che può andare in tensione con un guasto non possa essere toccata se c'è da cambiare un fusibile o da riarmare un interruttore.
O_/
Avatar utente
Foto UtenteGiovanni123
432 1 3 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 550
Iscritto il: 5 mag 2017, 9:05

0
voti

[10] Re: Collegamento a terra quadro classe seconda

Messaggioda Foto Utentemariako95 » 18 gen 2024, 10:25

Ho letto quanto riportato nel link, mi sembra che admin non ha detto una cosa contraria a quanto ho affermato.

Admin : Se invece togliere l'involucro è un'operazione indispensabile per il normale utilizzo dell'apparecchiatura, ad esempio per sostituire fusibili o regolare termiche, la parte metallica che diventa accessibile e che durante l'operazione può essere inavvertitamente toccata, è una massa.

Il nocciolo della questione, secondo me sta nelle modalità di chiusura del quadro, tralasciando la portella, il fissaggio del pannello sottostante può essere rimosso con attrezzi o con una semplice chiave o a incastro, questo fa la differenza tra "Non accessibile nel funzionamento ordinario" in tal caso la piastra metallica diventa "parte intermedia" e NON E' UNA MASSA. Oppure è "accessibile nel funzionamento ordinario" e come dice anche ADMIN, la piastra E' UNA MASSA. In questo caso sarebbe possibile, per evitare di collegarla a terra e avere un costo in più, per l'installazione differenziale a monte, eliminare la piastra o segregarla e renderla inaccessibile.
Se siamo tutti d'accordo abbiamo chiarito il dilemma Massa non Massa nel quadro classe II.
Avatar utente
Foto Utentemariako95
45 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 54
Iscritto il: 8 dic 2023, 19:21

Prossimo

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 43 ospiti