Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Benvenuti al blog elettrico di DanteCpp. Visita il suo
Foto Utente

Insalate di cibernetica

Gli ultimi articoli inseriti da DanteCpp


Gli ultimi articoli di DanteCpp

pubblicato 3 anni fa, 882 visualizzazioni

In questo articolo mi propongo di sviluppare formalmente un processo per la determinazione dell'evoluzione temporale di circuiti dinamici, postulando solamente il Principio di minima azione di Hamilton. L'articolo è destinato a tutti coloro che abbiano buone basi di analisi 1 e 2, fisica ed elettrotecnica. Non è necessaria alcuna conoscenza di calcolo delle variazioni e di meccanica razionale. Anche se tali conoscenze gioverebbero alla lettura.

Di seguito sono presentati alcuni elementi di calcolo delle variazioni, essenziali per la derivazione della teoria dal Principio di minima azione. Questo paragrafo è necessario dal momento che tali argomenti, non vengono trattati in un normale corso di laurea triennale in ingegneria elettrica o elettronica, i cui studenti sono di fatto il target di questo articolo. Chi è già ferrato in questi argomenti può agevolmente saltare oltre.

[...]

pubblicato 3 anni fa, 1.230 visualizzazioni

Il qui presente articolo, nasce in risposta ad una domanda postami in privato, da un utente del forum. Poiché sprovvisto di tempo. Al tempo, temo di aver risposto frettolosamente, quindi cerco di rimediare.

La domanda: Ho visto che ci sono esercizi dove i flussi dei campi magnetici hanno anche la parte relativa alla mutua induzione ed altri dove non ce l'hanno e questo spesso viene assunto all'inizio dell'esercizio stesso senza che il testo specifichi se M=0 H o meno. Quindi vorrei sapere, quand'è che ho mutua induzione e devo calcolare M e quando no? In teoria se ho due o più avvolgimenti sui quali scorrono delle correnti di intesità i diverse dovrei avere mutua induzione (o comunque verificare se c'è o meno) perché è come se avessi due circuiti distinti. Mentre posso in genere dire che se ho due o più avvolgimenti sui quali scorre la stessa intensità di corrente, non ho mutua induzione perché la mutua induzione è quella che si crea tra circuiti distinti. È giusto?

[...]

pubblicato 6 anni fa, 1.032 visualizzazioni

Non penso, che al giorno d'oggi una libreria come quella che sto per presentarvi, possa avere la benché minima utilità. D'altronde tra Matlab, Octave, Scilab etc, etc... nei nostri desk sono ormai innumerevoli gli ambienti che ci supportano nel calcolo. Poi c'è python con il suo pacchetto scipy, che non ha nulla da invidiare alle piattaforme ideate ad-hoc, per il calcolo numerico. Malgrado la mole di software già a disposizione, per far le stesse cose, che la qui presente fa, ho deciso comunque di scrivere questa collezione di funzioni, principalmente perché fuori pioveva e m'annoiavo! Cosi vagando per il portale, mi sono imbattuto in quest'articolo: Una libreria C per i numeri razionali e mi son detto: be' dalla noia non si esce pensando a cosa fare, ma facendo!

[...]
1

Chi sono

DanteCpp - profilo

Nome: Dante Loi

Reputation: 4.720 3 8 13

I miei ultimi post dal forum

Vai al Forum


Cerca nel blog di DanteCpp