Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Fusione nucleare fredda

Leggi e teorie della fisica

Moderatori: Foto UtenteDirtyDeeds, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteIanero, Foto UtentePietroBaima

0
voti

[11] Re: Fusione nucleare fredda

Messaggioda Foto UtenteBrunoValente » 19 feb 2019, 13:02

PietroBaima ha scritto:...Il problema è che, molto spesso se non sempre, elaborare una teoria che governi un fenomeno fisico non è semplicissimo...

Quindi da una parte disponiamo una teoria atomica molto sofisticata e rigorosa che ci permette di prevedere come vanno le cose con estrema precisione, tanto che riusciamo a progettare e realizzare centrali e armi nucleari complicatissime e dall'altra la stessa teoria non ci permette di capire come vanno le cose in un esperimento realizzato in un beker nel sottoscala o poco più... questo è molto inquietante!
Avatar utente
Foto UtenteBrunoValente
32,4k 7 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6290
Iscritto il: 8 mag 2007, 14:48

7
voti

[12] Re: Fusione nucleare fredda

Messaggioda Foto UtentePietroBaima » 19 feb 2019, 13:20

BrunoValente ha scritto:dall'altra la stessa teoria non ci permette di capire come vanno le cose in un esperimento realizzato in un beker nel sottoscala o poco più... questo è molto inquietante!

Benvenuto nel club dei teorici :D
In realtà la teoria ci dice cosa deve succedere perché avvenga fusione per effetto termico.
Su come farla avvenire non per effetto termico... hic sunt leones.

Ti faccio un esempio: possiamo estrarre un elettrone da un metallo per effetto termico, poi, una volta estratto, lo conduciamo dove ci pare per mezzo di un campo elettrico opportuno.
Voilà, abbiamo inventato la valvola termoelettronica.
Poi però ci accorgiamo di buttare via un sacco di energia per scaldare il metallo e la domanda sorge spontanea.
Per rispondere a quella domanda dobbiamo chiarire come avvenga la conduzione nei semiconduttori, che, da un lato, non c'entra nulla con l'effetto termoelettronico e, dall'altro, rende disponibile un elettrone libero che possiamo condurre a spasso col solito campo elettrico.

La teoria della conduzione elettrica è la stessa e, infatti, spiega la conduzione in entrambi i casi, ma l'origine no: la legge di Richardson non spiega come ottenere un elettrone libero in un semiconduttore, come le equazioni di Shockley non spiegano come ottenere un elettrone libero per effetto termoelettronico.

Per ora, con la fusione calda, sappiamo fare la valvola, ma non drogare il Si. :D
Generatore codice per articoli:
nomi
emoticon
citazioni
formule latex

Io capisco le cose per come le scrivete. Per esempio: K sono kelvin e non chilo, h.z è la costante di Planck per zepto o per la zeta di Riemann e l'inverso di una frequenza non si misura in siemens.
Avatar utente
Foto UtentePietroBaima
77,5k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 9531
Iscritto il: 12 ago 2012, 1:20
Località: Londra

1
voti

[13] Re: Fusione nucleare fredda

Messaggioda Foto UtenteBrunoValente » 19 feb 2019, 13:46

Grande Pietro =D> messaggio forte e chiaro.

Quindi per quanto ne sappiamo non possiamo escludere a priori che la fusione fredda si possa fare giusto?
Avatar utente
Foto UtenteBrunoValente
32,4k 7 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6290
Iscritto il: 8 mag 2007, 14:48

1
voti

[14] Re: Fusione nucleare fredda

Messaggioda Foto UtentePietroBaima » 19 feb 2019, 13:49

Certo, semplicemente non lo sappiamo, purtroppo.
Potrebbe essere oppure no.

Certo che alcuni "ricercatori" sollevano molti dubbi, sconfinando nella truffa, ma, come dicevo, questa è un'altra storia che non c'entra col pensiero scientifico.
Generatore codice per articoli:
nomi
emoticon
citazioni
formule latex

Io capisco le cose per come le scrivete. Per esempio: K sono kelvin e non chilo, h.z è la costante di Planck per zepto o per la zeta di Riemann e l'inverso di una frequenza non si misura in siemens.
Avatar utente
Foto UtentePietroBaima
77,5k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 9531
Iscritto il: 12 ago 2012, 1:20
Località: Londra

0
voti

[15] Re: Fusione nucleare fredda

Messaggioda Foto Utente6367 » 19 feb 2019, 14:51

Non so chi sarebbero i truffatori. Ad oggi, la fusione fredda non ha una spiegazione teorica. Il problema di comprimere due nuclei che si respingono elettromagneticamente resta aperto. O no?
Avatar utente
Foto Utente6367
18,9k 5 9 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6095
Iscritto il: 9 set 2005, 0:00

1
voti

[16] Re: Fusione nucleare fredda

Messaggioda Foto UtentePietroBaima » 19 feb 2019, 17:57

6367 ha scritto:Non so chi sarebbero i truffatori.

Coloro che hanno falsificato i dati scientifici, coloro che propongono da decine di anni macchine rivoluzionarie che nessuno ha potuto esaminare davvero, coloro che propongono esperimenti che nessuno riesce a replicare.

6367 ha scritto:Ad oggi, la fusione fredda non ha una spiegazione teorica.

Sì, esatto.

6367 ha scritto: Il problema di comprimere due nuclei che si respingono elettromagneticamente resta aperto. O no?

No, se lo vuoi fare in modo incontrollato, sì se lo vuoi fare in modo controllato.
Generatore codice per articoli:
nomi
emoticon
citazioni
formule latex

Io capisco le cose per come le scrivete. Per esempio: K sono kelvin e non chilo, h.z è la costante di Planck per zepto o per la zeta di Riemann e l'inverso di una frequenza non si misura in siemens.
Avatar utente
Foto UtentePietroBaima
77,5k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 9531
Iscritto il: 12 ago 2012, 1:20
Località: Londra

0
voti

[17] Re: Fusione nucleare fredda

Messaggioda Foto UtenteBrunoValente » 19 feb 2019, 19:50

PietroBaima ha scritto:
6367 ha scritto: Il problema di comprimere due nuclei che si respingono elettromagneticamente resta aperto. O no?

No, se lo vuoi fare in modo incontrollato, sì se lo vuoi fare in modo controllato.

Vuoi dire che se ci accontentiamo di farlo in modo incontrollato sappiamo farlo?
Avatar utente
Foto UtenteBrunoValente
32,4k 7 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6290
Iscritto il: 8 mag 2007, 14:48

1
voti

[18] Re: Fusione nucleare fredda

Messaggioda Foto UtentePietroBaima » 19 feb 2019, 19:57

BrunoValente ha scritto:Vuoi dire che se ci accontentiamo di farlo in modo incontrollato sappiamo farlo?

Certo, si chiama ordigno nucleare a fusione o bomba H :D

Foto Utente6367 si riferiva alla repulsione elettromagnetica, che è superabile per via termica, non alla capacità di superare la repulsione elettromagnetica per via non termica.

In modo controllato non ci riusciamo, per adesso, sia per via termica, per la quale conosciamo la teoria e stiamo sviluppando la tecnologia (vedi i vari reattori sperimentali a confinamento magnetico o inerziale tokamak o NIF) che per via "fredda" (per la quale non si ha nemmeno la teoria).
Generatore codice per articoli:
nomi
emoticon
citazioni
formule latex

Io capisco le cose per come le scrivete. Per esempio: K sono kelvin e non chilo, h.z è la costante di Planck per zepto o per la zeta di Riemann e l'inverso di una frequenza non si misura in siemens.
Avatar utente
Foto UtentePietroBaima
77,5k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 9531
Iscritto il: 12 ago 2012, 1:20
Località: Londra

1
voti

[19] Re: Fusione nucleare fredda

Messaggioda Foto Utentesebago » 19 feb 2019, 19:58

BrunoValente ha scritto:Vuoi dire che se ci accontentiamo di farlo in modo incontrollato sappiamo farlo?

Credo che Pietro si riferisse alle bombe...
Sebastiano
________________________________________________________________
"Eo bos issettaìa, avanzade e non timedas / sas ben'ennidas siedas, rundinas, a domo mia" (P. Mossa)
Avatar utente
Foto Utentesebago
15,2k 4 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2061
Iscritto il: 1 apr 2005, 19:59
Località: Orune (NU)

0
voti

[20] Re: Fusione nucleare fredda

Messaggioda Foto UtentePietroBaima » 19 feb 2019, 20:00

sebago ha scritto:Credo che Pietro si riferisse alle bombe...

Sì, facendo probabilmente indispettire Bruno :-P :mrgreen:
Generatore codice per articoli:
nomi
emoticon
citazioni
formule latex

Io capisco le cose per come le scrivete. Per esempio: K sono kelvin e non chilo, h.z è la costante di Planck per zepto o per la zeta di Riemann e l'inverso di una frequenza non si misura in siemens.
Avatar utente
Foto UtentePietroBaima
77,5k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 9531
Iscritto il: 12 ago 2012, 1:20
Località: Londra

PrecedenteProssimo

Torna a Fisica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti