Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

si può avvolgere un trasformatore su un nucleo cilindrico?

Circuiti e campi elettromagnetici

Moderatori: Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteEdmondDantes

0
voti

[1] si può avvolgere un trasformatore su un nucleo cilindrico?

Messaggioda Foto Utentesebasera » 19 gen 2012, 14:37

Ciao a tutti!
Non sono un esperto in questo argomento ma vorrei imparare qualcosina....
Per quanto ne so, tutti i trasformatori che conosco hanno un nucleo avente la forma di lamierini formanti un circuito chiuso.
Ma se io volessi fare degli avvolgimenti su un nucleo cilindrico (es. un chiodo) può comunque funzionare da trasformatore?
Avatar utente
Foto Utentesebasera
53 1 1 7
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 153
Iscritto il: 22 ago 2010, 9:44

0
voti

[2] Re: si può avvolgere un trasformatore su un nucleo cilindric

Messaggioda Foto UtenteCandy » 19 gen 2012, 14:50

Può funzionare indubbiamente; cosa diversa è il come funziona. non sarà un buon trasformatore dal punto di vista della resa e della compattezza per la quantità di energia trasferita al secondario.
Avatar utente
Foto UtenteCandy
32,4k 7 10 13
CRU - Account cancellato su Richiesta utente
 
Messaggi: 10138
Iscritto il: 14 giu 2010, 22:54

0
voti

[3] Re: si può avvolgere un trasformatore su un nucleo cilindric

Messaggioda Foto Utentepalliit » 19 gen 2012, 17:10

Credo anch'io che funzionerebbe, ma penso che si scalderebbe parecchio, sprecando un bel po' di energia (la struttura a libro del nucleo di quelli che trovi in circolazione dovrebbe servire appunto a limitare l'effetto che fa dissipare energia nella forma termica)
Avatar utente
Foto Utentepalliit
370 2 3
Expert
Expert
 
Messaggi: 94
Iscritto il: 10 dic 2011, 18:53

0
voti

[4] Re: si può avvolgere un trasformatore su un nucleo cilindric

Messaggioda Foto Utenteguzz » 19 gen 2012, 17:19

sebasera ha scritto:tutti i trasformatori che conosco hanno un nucleo avente la forma di lamierini formanti un circuito chiuso.

oddio, non è che i lamierini formino un circuito chiuso, anzi, sono isolati gli uni dagli altri proprio perché non si creino circuiti chiusi, riducendo le correnti parassite.

sbaglio?
Avatar utente
Foto Utenteguzz
3.492 3 5 7
Master
Master
 
Messaggi: 2061
Iscritto il: 8 set 2011, 19:14
Località: Possagno (TV)

0
voti

[5] Re: si può avvolgere un trasformatore su un nucleo cilindric

Messaggioda Foto Utentepalliit » 19 gen 2012, 17:24

guzz ha scritto:sbaglio?

direi di no
Avatar utente
Foto Utentepalliit
370 2 3
Expert
Expert
 
Messaggi: 94
Iscritto il: 10 dic 2011, 18:53

0
voti

[6] Re: si può avvolgere un trasformatore su un nucleo cilindric

Messaggioda Foto Utentesebasera » 19 gen 2012, 17:58

Ok, grazie a voi ora ho le idee un po' più chiare.

Ma se invece che tenere il chiodo dritto provassi a curvarlo in modo da formare un anello (come i trasformatori toroidali), può funzionare senza disperdere tutta quell'energia?

P.S. So già che la potenza trasferibile tra un avvolgimento e l'altro dipende dalla sezione del nucleo, in ogni caso per me può andare bene comunque dato che mi bastano qualche centinaio di milliwatt.
Avatar utente
Foto Utentesebasera
53 1 1 7
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 153
Iscritto il: 22 ago 2010, 9:44

0
voti

[7] Re: si può avvolgere un trasformatore su un nucleo cilindric

Messaggioda Foto Utentelillo » 19 gen 2012, 18:01

Un giretto si youtube e a quanto pare anche in aria funziona (ma visto cosa alimenta possiamo immaginare le potenze in gioco):


e qui un altro video dove sono mooolto evidenziati gli effetti termici dissipativi:



anche se qui credo che il surriscaldamento sia funzionale.
Avatar utente
Foto Utentelillo
17,9k 7 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3373
Iscritto il: 25 nov 2010, 11:30
Località: Nuovo Mondo

0
voti

[8] Re: si può avvolgere un trasformatore su un nucleo cilindric

Messaggioda Foto UtenteRenzoDF » 19 gen 2012, 18:16

guzz ha scritto:... sbaglio?

Direi di si, per circuito chiuso era sottointeso il riferimento a quello magnetico longitudinale e non a quello elettrico trasversale.
Il funzionamento di un tale trasformatore dipende dalle caratteristiche del circuito di alimentazione connesso all'avvolgimento primario, ad ogni modo se supponiamo una normale alimentazione attraverso un generatore di tensione a bassa impedenza interna, un nucleo cilindrico porterebbe ad una elevatissima riluttanza del circuito magnetico e di conseguenza ad una corrente magnetizzante altissima; la corrente primaria sarebbe sostanzialmente limitata esclusivamente dalla resistenza e dalla reattanza di dispersione dell'avvolgimento primario con conseguenze spesso disastrose dal punto di vista termico, gia' "a vuoto".
"Il circuito ha sempre ragione" (Luigi Malesani)
Avatar utente
Foto UtenteRenzoDF
52,8k 8 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 12475
Iscritto il: 4 ott 2008, 9:55

0
voti

[9] Re: si può avvolgere un trasformatore su un nucleo cilindric

Messaggioda Foto Utente6367 » 19 gen 2012, 18:32

I primi trasformatori di potenza della storia, i "generatori secondari" di Lucien Gaulard http://catalogo.museogalileo.it/oggetto/GeneratoreSecondarioGaulardGibbs.html, erano appunto a nucleo aperto.
Però non erano molto efficienti!
Avatar utente
Foto Utente6367
18,7k 5 9 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6051
Iscritto il: 9 set 2005, 0:00

0
voti

[10] Re: si può avvolgere un trasformatore su un nucleo cilindric

Messaggioda Foto Utentesebasera » 22 gen 2012, 1:15

Grazie dei consigli.
Una curiosità riguardo all'avvolgimento delle spire: terminato uno strato di spire accostate tra loro che procedono in un verso preciso, se dovessi aggiungerne altre disponendole su uno strato superiore, posso farle andare anche nel verso opposto oppure devo andare a capo e avvolgerle in modo che procedano nello stesso verso di quelle di prima?
Avatar utente
Foto Utentesebasera
53 1 1 7
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 153
Iscritto il: 22 ago 2010, 9:44

Prossimo

Torna a Elettrotecnica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti