Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Quand'è che condenser è diventato capacitor?

Impariamo insieme l'inglese, ... ma anche l'italiano, il francese, lo spagnolo, il tedesco, ... lo swahili!

Moderatori: Foto UtenteDirtyDeeds, Foto UtenteIsidoroKZ

2
voti

[1] Quand'è che condenser è diventato capacitor?

Messaggioda Foto UtenteDirtyDeeds » 7 apr 2012, 22:17

Lo Standard Electrical Dictionary di T. O'Conor Sloane del 1892 definisce (p. 144):

Condenser. An appliance for storing up electrostatic charges: it is also called a static
accumulator. The telegraphic condenser consists of a box packed full of sheets of tinfoil.
Between every two sheets is a sheet of paraffined paper, or of mica. The alternate sheets
of tinfoil are connected together, and each set has its own binding post.


Sembrerebbe quindi che una volta il condensatore in inglese fosse condenser e non capacitor (non definito in quel dizionario): avete idea di quando (e magari come mai) sia avvenuto il passaggio a capacitor?
It's a sin to write sin instead of \sin (Anonimo).
...'cos you know that cos ain't \cos, right?
You won't get a sexy tan if you write tan in lieu of \tan.
Take a log for a fireplace, but don't take log for \logarithm.
Avatar utente
Foto UtenteDirtyDeeds
55,7k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7013
Iscritto il: 13 apr 2010, 16:13
Località: Somewhere in nowhere

2
voti

[2] Re: Quand'è che condenser è diventato capacitor?

Messaggioda Foto UtenteTardoFreak » 7 apr 2012, 22:30

Penso che sia avvenuto quando la corrente è diventata amperàggio.
"La follia sta nel fare sempre la stessa cosa aspettandosi risultati diversi".
"Parla soltanto quando sei sicuro che quello che dirai è più bello del silenzio".
Rispondere è cortesia, ma lasciare l'ultima parola ai cretini è arte.
Avatar utente
Foto UtenteTardoFreak
73,4k 8 12 13
-EY Legend-
-EY Legend-
 
Messaggi: 15764
Iscritto il: 16 dic 2009, 11:10
Località: Torino - 3° pianeta del Sistema Solare

6
voti

[3] Re: Quand'è che condenser è diventato capacitor?

Messaggioda Foto Utentecarlomariamanenti » 8 apr 2012, 19:00

Ciao Foto UtenteDirtyDeeds, proverò ad azzardare un'ipotesi:
"condenser" secondo il Collins English Dictionary può essere riferito a differenti significati:

1. (Chemistry)
a. an apparatus for reducing gases to their liquid or solid form by the abstraction of heat
b. a device for abstracting heat, as in a refrigeration unit
2. (Physics / General Physics) a lens that concentrates light into a small area
3. (Electronics) another name for capacitor
4. a person or device that condenses

Si tratta quindi di un sinonimo di "capacity" o "capacitor", termini che indicano il componente elettronico.

Infatti, la dove il termine "condenser" è associato ad un componete elettronico: "condenser microphone", "electric condenser"; viene sempre esplicitato il componente al quale si fa riferimento perché non possa essere confuso con altri componenti non elettronici.

I termini "capacity" e "capacitor" indicano univocamente il componente elettronico.

Digressioni a parte, non saprei veramente rispondere alla tua domanda, anche se, per esperienza personale, posso affermare che negli Stati Uniti ho prevalentemente letto e sentito usare il termine "capacitor", mentre nel Regno Unito, al contrario il termine più usato rimane "electrical condenser".
No saprei sinceramente spiegarti il perché anche se me lo sono chiesto più volte, forse in Inghilterra sono più "conservatori".

Una sola domanda: Ma dove caspita lo hai trovato quel dizionaro, deve essere proprio una chicca.

Un saluto, -carlo. O_/
Avatar utente
Foto Utentecarlomariamanenti
58,5k 5 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 4268
Iscritto il: 18 gen 2012, 10:44

7
voti

[4] Re: Quand'è che condenser è diventato capacitor?

Messaggioda Foto UtenteRenzoDF » 8 apr 2012, 19:19

A mio parere la transizione fra condenser e capacitor e' relativamente recente e la vedo stimabile nel cambiamento di nome della Dubilier Company, :D (una societa' importantissima nella transizione dai condensatori classici a bottiglia di Leyda ai condensatori a mica),
che da Dubilier Condenser passa a Dubilier Capacitors.

Mentre nelle 17 pagine del testo di William Dubilier
"The Wonderful Achievements of Radiotelegraphy in War and Peace" del 1919 e nemmeno nel
"Condensers and Resistances for Constructors and Service Engineers" del dicembre 1920
non mi sembra vedere cenno al termine capacitor,

mentre nei successivi

"Radio Transmitter Capacitors, Catalog No. 160-T" del 1939-40

"Development, Design and Construction of Electrical Condensers" del 1949

Capacitors.gif
Capacitors.gif (38.34 KiB) Osservato 4883 volte

ne troviamo invece numerosi.

BTW Interessantissimi documenti, che insieme a diversi altri sono disponibili su
http://www.ieeeghn.org/wiki/index.php/A ... _Materials,

Dai documenti sembra che la graduale transizione sia databile fra il 1935 e il 1939, lascio a voi una stima migliore.

da non perdere

"Development, Design and Construction of Electrical Condensers"
"Il circuito ha sempre ragione" (Luigi Malesani)
Avatar utente
Foto UtenteRenzoDF
52,8k 8 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 12477
Iscritto il: 4 ott 2008, 9:55

3
voti

[5] Re: Quand'è che condenser è diventato capacitor?

Messaggioda Foto UtenteDirtyDeeds » 8 apr 2012, 20:21

carlomariamanenti ha scritto:Digressioni a parte, non saprei veramente rispondere alla tua domanda, anche se, per esperienza personale, posso affermare che negli Stati Uniti ho prevalentemente letto e sentito usare il termine "capacitor", mentre nel Regno Unito, al contrario il termine più usato rimane "electrical condenser".


Ecco, io condenser su documenti recenti l'ho letto veramente raramente e non l'ho mai sentito usare nel parlato.

Per curiosità ho fatto una ricerca con grep tra circa 1900 articoli che ho in archivio (alcuni però sono scansionati senza ocr) e mi ha trovato un solo condenser, in un'application note della Panasonic sui relè.

Google fight (per quel che può valere :-) ) dice che electrical capacitor occorre circa il doppio delle volte di electrical condenser (qui avrei pensato a un divario maggiore).

RenzoDF ha scritto:La transizione e' quindi probabilmente graduale, ed avviene fra il 1919 e il 1949, lascio a voi una stima migliore.


In effetti, il Random House Webster's dice che capacitor ha origine nel 1925-30 :-)
(Condenser, invece, nel 1680-90 --ben prima della bottiglia di Leida!)

Edit: mi sono reso conto che la ricerca tra gli articoli archiviati non è molto significativa... la maggior parte non è di elettronica :(
It's a sin to write sin instead of \sin (Anonimo).
...'cos you know that cos ain't \cos, right?
You won't get a sexy tan if you write tan in lieu of \tan.
Take a log for a fireplace, but don't take log for \logarithm.
Avatar utente
Foto UtenteDirtyDeeds
55,7k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7013
Iscritto il: 13 apr 2010, 16:13
Località: Somewhere in nowhere

0
voti

[6] Re: Quand'è che condenser è diventato capacitor?

Messaggioda Foto Utentemir » 8 apr 2012, 20:24

RenzoDF ha scritto:A mio autorevole parere la transizione fra condenser e capacitor .....

leggendo la risposta fornita da Foto UtenteRenzoDF,credo sia giusto inserire l'aggettivo di cui sopra... =D>
Avatar utente
Foto Utentemir
59,9k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 20164
Iscritto il: 19 ago 2004, 21:10

4
voti

[7] Re: Quand'è che condenser è diventato capacitor?

Messaggioda Foto UtenteRenzoDF » 9 apr 2012, 9:42

DirtyDeeds ha scritto:In effetti, il Random House Webster's dice che capacitor ha origine nel 1925-30 :-)

Io azzarderei quasi l'ipotesi di una nascita del termine come estensione del "brand name" al nome del dispositivo, analogamente a quello che e' avvenuto per variac come sinonimo di autotrasformatore a rapporto variabile, ovvero come "(General Radio's) Variac" sta a autotrasf. a rapp. var. cosi' "(Dubilier) Capacitors" sta a condensatore.


DirtyDeeds ha scritto:(Condenser, invece, nel 1680-90 --ben prima della bottiglia di Leida!)

Che il termine condensatore esistesse prima della bottiglia di Leida si, ma che venisse usato in campo elettrico no, per quel che ne so il termine condensatore viene usato per primo da Volta per indicare sinteticamente il suo elettroforo; dal suo scritto "Del modo di rendere sensibile la piu' debole elettricita' sia naturale, sia artificiale" del 14 Marzo 1782,

... 3. Ma veniamo senza più al modo di far servire all'intento cotal apparecchio, a cui in questo caso meglio che il nome che altronde porta di elettroforo, l'altro già indicato di elettroscopio, anzi pure quello di microelettroscopio potrebbe convenire. Ma io amo meglio di chiamarlo condensatore dell'elettricità, per usare un termine semplice e piano, e che esprime a un tempo la ragione e il modo de' fenomeni di cui si tratta, come vedrassi nella 2a parte del presente scritto. Tutto dunque si riduce a queste poche operazioni....
http://ppp.unipv.it/volta/pages/Memoria3.htm
"Il circuito ha sempre ragione" (Luigi Malesani)
Avatar utente
Foto UtenteRenzoDF
52,8k 8 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 12477
Iscritto il: 4 ott 2008, 9:55

0
voti

[8] Re: Quand'è che condenser è diventato capacitor?

Messaggioda Foto UtenteDirtyDeeds » 9 apr 2012, 9:46

RenzoDF ha scritto:Che il termine condensatore esistesse prima della bottiglia di Leida si, ma che venisse usato in campo elettrico no


Sì, avevo male interpretato la datazione nel dizionario, pensando che si riferisse solo all'uso elettrico.
It's a sin to write sin instead of \sin (Anonimo).
...'cos you know that cos ain't \cos, right?
You won't get a sexy tan if you write tan in lieu of \tan.
Take a log for a fireplace, but don't take log for \logarithm.
Avatar utente
Foto UtenteDirtyDeeds
55,7k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7013
Iscritto il: 13 apr 2010, 16:13
Località: Somewhere in nowhere

2
voti

[9] Re: Quand'è che condenser è diventato capacitor?

Messaggioda Foto Utentecarlomariamanenti » 9 apr 2012, 11:14

Ciao Foto UtenteDirtyDeeds, cercando di "districare" il tuo dilemma mi sono imbattuto in una chicca:
Tesla Patent 567,818 Electrical Condenser del 1896. http://www.teslauniverse.com/nikola-tes ... -condenser
Per tua conoscenza, la parola "capacity" compare solo ad indicare la capacità del componente e non per indicare lo stesso.
-carlo.
Avatar utente
Foto Utentecarlomariamanenti
58,5k 5 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 4268
Iscritto il: 18 gen 2012, 10:44

8
voti

[10] Re: Quand'è che condenser è diventato capacitor?

Messaggioda Foto UtenteRenzoDF » 9 apr 2012, 12:27

Oggi ho pensato fosse utile dato un occhio anche alle edizioni dell'autorevole

"The Bell System technical journal" relative al periodo 1920-1950 e il risultato e' il seguente:
fino al 1927 compreso non c'e' traccia dell'uso del termine, ma
nel 1929 compaiono 4 ricorrenze del termine capacitor su un centinaio di usi di condenser,
http://archive.org/stream/bellsystemtec ... 3/mode/2up
... dal 1933 sembra non esserci pero' piu' nessun riferimento a capacitor ma solo a condenser
http://archive.org/stream/bellsystemtec ... 5/mode/2up
e cosi' rimane fino al 1941 compreso, periodo nel quale si usa solo uso condenser ...
... fino al 1945 quando la ricorrenza sale improvvisamente ad un 50%
http://archive.org/stream/bellsystemtec ... 3/mode/2up
... che sembra stabilizzarsi su detta percentuale anche negli anni '50.

§=================================================
Edit n°1

Ad ogni modo una ricerca su http://www.google.com/patents

mi porta (per ora) ad indicare l' Agosto del 1921 come data di prima apparizione del termine capacitor,
nella richiesta di brevetto "CONDENSER LEAD AND TERMINAL"
http://www.google.com/patents?id=3OB4AA ... &q&f=false

capacitor.gif
capacitor.gif (20.71 KiB) Osservato 4732 volte

nella quale compare sia il termine condenser sia il termine capacitor, che recita

"This invention primarily relates to condenser lead and terminal ... Figure 1 is a sectional elevation of the assembled condenser; ... The drawings show a complete electrostatic condenser (termed a "capacitor")..."

...
interessante anche il 1,818,010 del 3 Febbraio del 1923:
"ELECTRICAL CONDENSER AND METHOD OF MANUFACTURING THE SAME" di VICTOR E. ROSEN, che (curiosamente) sembra vengano usati per distingure la costruzione a base laminare da quella a base tubolare.

http://www.google.com/patents?id=hT9YAA ... &q&f=false
"Il circuito ha sempre ragione" (Luigi Malesani)
Avatar utente
Foto UtenteRenzoDF
52,8k 8 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 12477
Iscritto il: 4 ott 2008, 9:55

Prossimo

Torna a English corner, (ma anche italiano)

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti