Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Etichettatura obsolescenza programmata

Tecniche per la costruzione e la riparazione di apparecchiature elettriche e non. Ricerca guasti. Adattamenti e riutilizzazioni

Moderatore: Foto Utentestefanob70

1
voti

[1] Etichettatura obsolescenza programmata

Messaggioda Foto UtenteDarioDT » 6 lug 2018, 11:07

ƎlectroYou e non smetti mai di imparare!
Avatar utente
Foto UtenteDarioDT
4.475 3 8 13
Master
Master
 
Messaggi: 1094
Iscritto il: 16 apr 2012, 20:13
Località: Bari

0
voti

[2] Re: Etichettatura obsolescenza programmata

Messaggioda Foto Utentelelerelele » 6 lug 2018, 11:13

Molto interessante.
Mi pare ovvio che non si venderanno più se indicano rottura a breve.
Quindi ritengo evidente un incremento del prezzo per quelli che indicano rotture a lunga scadenza.
Alla fine potrebbe essere come ora, marca migliore più cara (si spera duri dipiù), marca economica si sa che quando avrà fine la butti, magari sarà più chiaro il processo.

sono curioso di vedere gli sviluppi.

saluti.
Avatar utente
Foto Utentelelerelele
1.978 2 7 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2198
Iscritto il: 8 giu 2011, 8:57
Località: Reggio Emilia

0
voti

[3] Re: Etichettatura obsolescenza programmata

Messaggioda Foto Utentemir » 6 lug 2018, 20:31

DarioDT ha scritto:Tema molto interessante..

Condivido,tema interessante e da seguire-
Chissà se gli altri paesi, il nostro in particolare prendano spunto da questo tema.. :-k
I circuiti sono controcorrente. Seguono sempre la massa

-Per rispondere utilizza il tasto [RISPONDI] e non il tasto [CITA], grazie.-
Avatar utente
Foto Utentemir
58,3k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 19807
Iscritto il: 19 ago 2004, 21:10

0
voti

[4] Re: Etichettatura obsolescenza programmata

Messaggioda Foto UtenteDarioDT » 6 lug 2018, 21:54

mir ha scritto:Chissà se gli altri paesi, il nostro in particolare prendano spunto da questo tema.. :-k

C'è da fare guerra alle multinazionali.......non credo sia semplice ma è un inizio.....
ƎlectroYou e non smetti mai di imparare!
Avatar utente
Foto UtenteDarioDT
4.475 3 8 13
Master
Master
 
Messaggi: 1094
Iscritto il: 16 apr 2012, 20:13
Località: Bari

0
voti

[5] Re: Etichettatura obsolescenza programmata

Messaggioda Foto Utentevenexian » 6 lug 2018, 23:18

Un'altra etichetta, un altro bollino. Prima A, doppia A, nove A. Poi il bollino blu. Poi niente più quello blu e ne viene fuori un altro. Ci risiamo.

Meccanismi pubblicitari realizzati con intrallazzi tra i governi e alcune multinazionali che, guarda tu che strano... escono già con tutto fatto prima ancora dell'annuncio. Mah, certo la preveggenza certe volte fa miracoli.

Se poi a presentare il tutto è una ministra (non ministro, si guardi bene...), ministra, dicevo, 'per la transizione ecologica e solidale'...

Oh cielo... ma che perdincibacco (*) è la transizione solidale?
Solidale con chi? Forse con la multinazionale con la quale si è studiato il nuovo bollino... giusto!


(*) Se questi tirano fuori la transizione solidale, io tiro fuori perdincibacco (che almeno esiste).
Immagine
Avatar utente
Foto Utentevenexian
5.633 2 4 7
Master
Master
 
Messaggi: 2016
Iscritto il: 13 mag 2017, 10:07
Località: Venezia (ma va?)

0
voti

[6] Re: Etichettatura obsolescenza programmata

Messaggioda Foto UtenteDarioDT » 7 lug 2018, 7:28

E lo so....potrebbe essere anche questo l'ennesimo business come il bio/biologico/light/vegano ecc
Daltronde "A pensare male si fa peccato, ma spesso ci si azzecca....."
ƎlectroYou e non smetti mai di imparare!
Avatar utente
Foto UtenteDarioDT
4.475 3 8 13
Master
Master
 
Messaggi: 1094
Iscritto il: 16 apr 2012, 20:13
Località: Bari

0
voti

[7] Re: Etichettatura obsolescenza programmata

Messaggioda Foto UtenteSerTom » 7 lug 2018, 8:59

Peccato che proprio gli esempi citati (*) nell'articolo (telefonini, PC, e "tecnologia" in generale) siano solitamente sostituiti NON perché guasti o non funzionanti ... ma perché non più "di moda" o non al TOP delle prestazioni.

Si può allora parlare di "Obsolescenza" ... piuttosto che di bene "voluttuario" ?

E che dire di applicazioni fatte in fretta e furia e pessimamente ottimizzate ... tanto l'ultimo Hardware disponibile sopperisce ...

Ed in ogni caso, anche se andiamo su beni più "durevoli" ... le automobili, ad esempio: non si tratta di programmare niente, piuttosto che di riduzione di costi ... a scapito della durata.
Chi non si ricorda delle vecchie Mercedes che facevano 500.000km ? Ed oggi ?

Bye O_/ Ser.Tom

(*) P.S: l'articolo originale comunque si riferiva all'indice di riparabilità dei PC portatili vedi
Avatar utente
Foto UtenteSerTom
4.194 1 4 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1956
Iscritto il: 18 mag 2012, 9:57

0
voti

[8] Re: Etichettatura obsolescenza programmata

Messaggioda Foto UtenteJAndrea » 7 lug 2018, 9:59

Peccato che proprio gli esempi citati (*) nell'articolo (telefonini, PC, e "tecnologia" in generale) siano solitamente sostituiti NON perché guasti o non funzionanti ... ma perché non più "di moda" o non al TOP delle prestazioni.


Un PC specialmente può essere un minimo ricondizionato espandendo la RAM, sostituendo l'HDD con qualcosa di più performante ecc. Peccato i nuovi ultra book e spesso notebook non si possano aprire, ed una volta aperti si trovi tutto saldato…

Sui telefoni non ne parliamo, l'unico componente a cui aveva senso accedere era la batteria, ora inserita all'interno.

Inoltre sono sempre più dell'idea, che i vari produttori attraverso gli aggiornamenti software in più di qualche caso vadano a compromettere le prestazioni per far sembrare l'apparecchio meno utilizzabile di quel che è, oltre a terminare molto presto il supporto.

A me pare obsolescenza programmata anche questa.
Avatar utente
Foto UtenteJAndrea
2.692 2 5 9
Master
Master
 
Messaggi: 1426
Iscritto il: 16 giu 2011, 15:25
Località: Rovigo

0
voti

[9] Re: Etichettatura obsolescenza programmata

Messaggioda Foto Utentemir » 7 lug 2018, 11:56

DarioDT ha scritto:..non credo sia semplice ma è un inizio.....

Infatti, sono dell'avviso che è positivo il fatto che se ne parli, o meglio che quest'aspetto venga fuori e si conosca in modo da fornire all'utente un elemento in più e non da poco conto di valutazione nel considerare in prodotto/costruttore piuttosto che un altro, a prescindere da eventuali etichettature o altro.
Rendersi conto che un prodotto sal momento che viene realizzato, acquistato ed alimentato per la prima volta, inizia da quel momento il suo periodo di scadenza ..
I circuiti sono controcorrente. Seguono sempre la massa

-Per rispondere utilizza il tasto [RISPONDI] e non il tasto [CITA], grazie.-
Avatar utente
Foto Utentemir
58,3k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 19807
Iscritto il: 19 ago 2004, 21:10

0
voti

[10] Re: Etichettatura obsolescenza programmata

Messaggioda Foto Utentemir » 7 lug 2018, 11:59

JAndrea ha scritto:sono sempre più dell'idea, che i vari produttori attraverso gli aggiornamenti software in più di qualche caso vadano a compromettere le prestazioni per far sembrare l'apparecchio meno utilizzabile di quel che è, oltre a terminare molto presto il supporto

Esempio recente ed eclatante quello della batteria degli iphone...Apple si scusa per il rallentamento degli Iphone
I circuiti sono controcorrente. Seguono sempre la massa

-Per rispondere utilizza il tasto [RISPONDI] e non il tasto [CITA], grazie.-
Avatar utente
Foto Utentemir
58,3k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 19807
Iscritto il: 19 ago 2004, 21:10

Prossimo

Torna a Costruzione, riparazione, riutilizzo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti