Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Intervento periodico dell'interruttore generale.

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto Utentelillo

0
voti

[1] Intervento periodico dell'interruttore generale.

Messaggioda Foto Utentebosmarc » 9 ott 2018, 12:11

ciao a tutti, spero sia il posto giusto per chiedere a riguardo di un problema che ho oramai da un anno, nel caso contrario mi scuso in anticipo :mrgreen:

il problema è che all'incira una volta ogni 30/40 giorni, mi salta la corrente nel mio appartamento, nello specifico salta inteviene l'interruttore generale (credo del salvavita), gli altri interruttori, quelli singoli di ogni parte dell'impianto, rimangono su. in genere scatta, se provo a riattaccarla subito scatta ancora, dopo un paio di tentativi, diciamo 5 minuti circa, lo tiro su e ci rimane.
inutile dire che ho fatto mille prove sulle varie apparecchiature elettriche collegate, altrettanto inutile dire che non ho avuto nessun risultato, anche perché il più delle volte salta senza nulla di attaccato (escluso il frigo che è SEMPRE allacciato alla corrente, ovviamente.
l'ultima volta è successo ieri, oltre al frigo c'era solo la tv che era accesa, il più delle volte scatta senza NULLA di attaccato, aggiungo che non è mai saltato quando invece ho un carico maggiore di corrente assorbita, tipo forno, clima, PC, accessori vari (anche di grosso consumo, tipo phon o stufette), alle volte ho anche rischiato con forno+condizionatore+tv+PC+chissà cos'altro e l'impianto teneva senza problemi.

al momento, da ignorante assoluto, ho solo due dubbi:
il frigo che è sempre attaccato (nuovo, comprato un anno fa quando sono andato ad abitare in questo appartamento).
l'interruttore generale, una volta ho letto che si possono starare e quindi saltare per i più svariati motivi, può essere?

per il secondo caso ho intenzione di prenderne uno nuovo e di cambiarlo, la spesa non è eccessiva e una prova si può fare, per il frigo non saprei come testarlo, sapete se c'è una maniera per testare un guasto o un eccessivo assorbimento di corrente così sporadico come capita a me?


ci sto veramente uscendo pazzo, non so che fare, avete consigli? avrei già chiamato un elettricista ma sicuramente essendo un problema che torna ciclicamente dopo tutto quel tempo ho paura che riesca a fare poco.

sapete aiutarmi?

grazie a tutti.
Avatar utente
Foto Utentebosmarc
0 2
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 9 ott 2018, 10:46

0
voti

[2] Re: corrente che salta

Messaggioda Foto UtenteDanielex » 9 ott 2018, 12:57

E' fondamentale che tu posti una fotografia dell'interruttore interessato.
Prima di proporre qualsiasi cosa dobbiamo capire di quale interruttore parli.
Probabilmente si tratta di un magnetotermico-differenziale, ma è meglio esserne certi per non parlare a vanvera.
O_/
Avatar utente
Foto UtenteDanielex
3.005 3 4 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2462
Iscritto il: 21 feb 2008, 18:18

0
voti

[3] Re: corrente che salta

Messaggioda Foto UtenteTITAN » 9 ott 2018, 14:57

Non è difficile che sia guasto un magnetotermico differenziale se di questo si tratta.hai fatto mille prove ma nei 5 minuti che non sta su hai provato a tirar giù tutti gli altri interruttori e provare a vedere se adesso sta su ?
Se succede questo hai provato a tirar su un interruttore alla volta e vedere se uno di questi ti fa riaprire il magnetotermico ?
Se fai queste prove sono sufficenti a capire dove sta il problema.
Avatar utente
Foto UtenteTITAN
544 3 5
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 829
Iscritto il: 31 dic 2012, 20:22

0
voti

[4] Re: corrente che salta

Messaggioda Foto Utentebosmarc » 9 ott 2018, 15:59

no, sinceramente non ho mai fatto quella prova, la prossima volta cercherò di ricordarmelo.
l'interruttore è questo (quello a sinistra):

Quadro gener imp  elettrico.jpg


Edit Foto Utentemir. Le immagini vanno postate in Jpg 480x640 max utilizzando la funzione "Invia allegato"in basso alla casella rispondi. Non sono ammessi link esterni. Grazie
Ultima modifica di Foto Utentemir il 9 ott 2018, 17:12, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: Eliminato collegamento a link esterno per immagine.
Avatar utente
Foto Utentebosmarc
0 2
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 9 ott 2018, 10:46

0
voti

[5] Re: corrente che salta

Messaggioda Foto Utentemir » 9 ott 2018, 17:30

bosmarc ha scritto:l'interruttore è questo (quello a sinistra):

Ed è un interruttore magnetotermico differenziale. Questo tipo di interruttore,erroneamente noto come "salavavita", può intervenire per presenza nell'impianto elettrico, di una corrente di dispersione (che può interessare un elettrodomestico e/o un tratto di circuito) oppure può intervenire per sovraccarico o per intervento della protezione magnetica.
Da quanto descrivi si direbbe che nel tuo caso sia la protezione differenziale ad intervenire, ed è uno dei guasti più impegnativi da trovare, perché se non si ha modo di eseguire delle misure, si deve andare per esclusione sezionando per quanto possibile le parti di impianto elettrico.
La possibilità di testare l'isolamento dell'impianto e/o di elettrodomestici richiede strumenti in genere disponibili a chi opera nel settore,come anche la possibilità di testare la bontà dell'interruttore differenziale (nel tuo caso l'interruttore generale nella foto che hai postato) pertanto in questi casi l'intervento di un elettricista di fiducia può risolvere in breve.
In linea di massima si po' optare per un approccio più pratico,in genere si inizia dai carichi o utenze maggiormente interessate a questi difetti, del tipo lavatrice, lavastoviglie, forno elettrico, frigorifero ... staccandoli dall'impianto e verificando se il difetto si ripresenta nei tempi e nei modi in cui si è manifestato, ovviamente considerando anche eventuali parti di impianto elettrico soggette a condizioni ambientali estreme, tipo illuminazione esterna, giardino ..etc.
Non ultima possibilità potrebbero esserci anche delle cause esterne provenienti dalla linea di alimentazione, ad esempio ci si trova molto vicini ad una cabine elettrica ..
Le possibilità possono essere diverse, partendo dal possibile interruttore differenziale guasto (per provarlo occorre strumento apposito a meno di non sostituirlo) ad un elettrodomestico che a un certo punto ed in certe condizioni va in dispersione, ad una parte dell'impianto che in determinate condizioni ambientali offre condizioni di dispersione (esempio plafone esterno che quando piove si riempe di acqua, o similmente una cassettina di derivazione esterna con infiltrazioni di acqua o condensa) oppure come già detto disturbi provenienti dall'esterno della linea di alimentazione dell'appartamento (una cabina vicina o simile..), non ultimo da considerare la possibilità di trovarsi con un certo numero di apparecchi collegati che offrono in alcune condizioni (normalmente alcuni apparecchi hanno una minima corrente di dispersione insita nei filtri di rete) sommandosi portano l'interruttore differenziale ad intervenire avendo raggiunto il valore della Idn per cui è tarato e deve intervenire.
Alcune prove possono essere eseguite senza alcuna difficoltà (elettrodomestici, verifiche componenti impianto esterno) altre richiedono strumenti e conoscenze che solamente un tecnico/elettricista può fornire.
Da qui valutare la necessità di intervenire.
..
bosmarc ha scritto:il frigo che è sempre attaccato..
ed è il primo da controllare ;-)
I circuiti sono controcorrente. Seguono sempre la massa

-Per rispondere utilizza il tasto [RISPONDI] e non il tasto [CITA], grazie.-
Avatar utente
Foto Utentemir
60,1k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 20229
Iscritto il: 19 ago 2004, 21:10

0
voti

[6] Re: Intervento periodico dell'interruttore generale.

Messaggioda Foto Utentebosmarc » 9 ott 2018, 18:30

"Alcune prove possono essere eseguite senza alcuna difficoltà"

del tipo? oppure con prove intendi il fatto di staccare proprio e vedere se continua a saltare? perché il fatto che intercorrono solitamente 30/40 giorni tra un problema e l'altro può essere un problema :(
Avatar utente
Foto Utentebosmarc
0 2
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 9 ott 2018, 10:46

0
voti

[7] Re: Intervento periodico dell'interruttore generale.

Messaggioda Foto Utentemir » 9 ott 2018, 22:00

bosmarc ha scritto:del tipo?

..
mir ha scritto:In linea di massima si po' optare per un approccio più pratico,in genere si inizia dai carichi o utenze maggiormente interessate a questi difetti, del tipo lavatrice, lavastoviglie, forno elettrico, frigorifero ... staccandoli dall'impianto e verificando se il difetto si ripresenta nei tempi e nei modi in cui si è manifestato, ovviamente considerando anche eventuali parti di impianto elettrico soggette a condizioni ambientali estreme, tipo illuminazione esterna, giardino ..etc.
Non ultima possibilità potrebbero esserci anche delle cause esterne provenienti dalla linea di alimentazione, ad esempio ci si trova molto vicini ad una cabine elettrica ..

bosmarc ha scritto:inutile dire che ho fatto mille prove sulle varie apparecchiature elettriche collegate, altrettanto inutile dire che non ho avuto nessun risultato, anche perché il più delle volte salta senza nulla di attaccato (escluso il frigo che è SEMPRE allacciato alla corrente, ovviamente.

Premesso che il frigo,è il primo indiziato, e a maggior ragione se ..
bosmarc ha scritto: il frigo che è SEMPRE allacciato alla corrente,..
, non è detto che staccando dalle prese ogni elettrodomestico l'impianto elettrico non ha più nulla di collegato, perché comunque c'è l'impianto luce (dimmer e/o dispositivi vari) qualche caricabatterie inserito in una presa, periferiche di un PC (stampanti..router..etc) e non dimentichiamo l'impianto tv, che in genere ha un suo centralino autoalimentato o alimentatore separato.
Il tipo di guasto che hai nell'impianto non è semplice da rilevare, proprio per la sua manifestazione in tempi lunghi e per l'impossibilità di verifiche strumentali.
I circuiti sono controcorrente. Seguono sempre la massa

-Per rispondere utilizza il tasto [RISPONDI] e non il tasto [CITA], grazie.-
Avatar utente
Foto Utentemir
60,1k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 20229
Iscritto il: 19 ago 2004, 21:10

0
voti

[8] Re: Intervento periodico dell'interruttore generale.

Messaggioda Foto Utenteturion95 » 13 ott 2018, 1:25

A dir la verità i dimmer, i caricabatterie, le stampanti, i router non sono dispositivi che possono causare intervento di un MTD per dispersione verso terra, visto che non hanno alcun riferimento equipotenziale.
Avatar utente
Foto Utenteturion95
91 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 192
Iscritto il: 25 giu 2018, 18:23

1
voti

[9] Re: Intervento periodico dell'interruttore generale.

Messaggioda Foto Utentemir » 15 ott 2018, 12:25

turion95 ha scritto:A dir la verità i dimmer, i caricabatterie..

Forse si dovrebbe esser più precisi, perché ad esempio se condideriamo i dimmer cablati nelle piantane quest'ultime hanno un riferimento di terra, se consideriamo i caricabatteria ,non quelli degli smartphone , hanno il riferimento di terra, se consideriamo le stampanti hanno il riferimento di terra, sui router posso concordare.. ;-)
I circuiti sono controcorrente. Seguono sempre la massa

-Per rispondere utilizza il tasto [RISPONDI] e non il tasto [CITA], grazie.-
Avatar utente
Foto Utentemir
60,1k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 20229
Iscritto il: 19 ago 2004, 21:10

1
voti

[10] Re: corrente che salta

Messaggioda Foto Utentesoltec » 18 ott 2018, 17:38

mir ha scritto:
bosmarc ha scritto:l'interruttore è questo (quello a sinistra):

Ed è un interruttore magnetotermico


A me sembra un differenziale puro.....
Il problema dell'umanità è che gli stupidi sono strasicuri,mentre gli intelligenti sono pieni di dubbi
Avatar utente
Foto Utentesoltec
1.199 4 6
Expert
Expert
 
Messaggi: 663
Iscritto il: 9 lug 2007, 18:27
Località: Roma

Prossimo

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 52 ospiti