Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

dubbio cortocircuito trifase sistema neutro isolato

Circuiti e campi elettromagnetici

Moderatori: Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteEdmondDantes

0
voti

[1] dubbio cortocircuito trifase sistema neutro isolato

Messaggioda Foto Utentementos » 1 dic 2018, 17:33

Buonasera a tutti,
mi sto ponendo il quesito di come sia il diagramma fasoriale di un cortocircuito trifase a terra (supponiamo franco).
A partire da un sistema di generatori simmetrici e una terna di impedenze equilibrate, se avviene un cortocircuito trifase, perché la tensione omopolare è pari a 0,5 p.u. in un sistema a neutro isolato?
Non riesco proprio a comprenderlo.
Avatar utente
Foto Utentementos
65 1 7
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 100
Iscritto il: 24 apr 2012, 17:29

0
voti

[2] Re: dubbio cortocircuito trifase sistema neutro isolato

Messaggioda Foto UtenteEdmondDantes » 1 dic 2018, 18:48

Testo di riferimento?
Il Conte di Montecristo

Se non studio un giorno, me ne accorgo io. Se non studio due giorni, se ne accorge il pubblico.
La scienza non è democratica e le sue leggi non si decidono per alzata di mano.
Avatar utente
Foto UtenteEdmondDantes
7.694 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2326
Iscritto il: 25 lug 2009, 22:18
Località: Marsiglia

0
voti

[3] Re: dubbio cortocircuito trifase sistema neutro isolato

Messaggioda Foto Utentementos » 1 dic 2018, 18:57

Nessuno in realtà.
Mi stavo ponendo la problematica io.
Ho consultato in biblioteca il Gatta, il Conte, e ho l'Iliceto e il Faletti.
Stavo cercando di ragionare su come potrebbe essere tale diagramma fasoriale.
Avatar utente
Foto Utentementos
65 1 7
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 100
Iscritto il: 24 apr 2012, 17:29

0
voti

[4] Re: dubbio cortocircuito trifase sistema neutro isolato

Messaggioda Foto UtenteEdmondDantes » 1 dic 2018, 19:00

Come hai calcolato quel valore di tensione per unita'?
Il Conte di Montecristo

Se non studio un giorno, me ne accorgo io. Se non studio due giorni, se ne accorge il pubblico.
La scienza non è democratica e le sue leggi non si decidono per alzata di mano.
Avatar utente
Foto UtenteEdmondDantes
7.694 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2326
Iscritto il: 25 lug 2009, 22:18
Località: Marsiglia

0
voti

[5] Re: dubbio cortocircuito trifase sistema neutro isolato

Messaggioda Foto Utentementos » 1 dic 2018, 19:20

Non l'ho calcolato.
Lo avevo letto da qualche parte come "frase fatta", mi pare fosse in una norma tecnica, me lo appuntai ma non riesco a giustificarlo.
Avatar utente
Foto Utentementos
65 1 7
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 100
Iscritto il: 24 apr 2012, 17:29

1
voti

[6] Re: dubbio cortocircuito trifase sistema neutro isolato

Messaggioda Foto Utentefpalone » 1 dic 2018, 22:46

Salve Foto Utentementos,
se hai l'Iliceto, prova a rileggere il paragrafo 6.5, ed in particolare il 6.5.1 .
Fatto ciò, prova a calcolare la tensione omopolare per il caso da te descritto.
Avatar utente
Foto Utentefpalone
10,5k 5 7 10
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2108
Iscritto il: 26 dic 2007, 17:46
Località: roma

0
voti

[7] Re: dubbio cortocircuito trifase sistema neutro isolato

Messaggioda Foto UtenteEdmondDantes » 1 dic 2018, 22:52

Foto Utentefpalone, il nostro amico ha fatto una sorta di esercizio simile al quesito che ha riportato in questo 3D. Lo puoi vedere tu stesso: e' il suo penultimo argomento.
Non ho risposto in quanto vorrei fargli capire che non bisogna studiare a compartimenti stagni... :? :?
Il Conte di Montecristo

Se non studio un giorno, me ne accorgo io. Se non studio due giorni, se ne accorge il pubblico.
La scienza non è democratica e le sue leggi non si decidono per alzata di mano.
Avatar utente
Foto UtenteEdmondDantes
7.694 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2326
Iscritto il: 25 lug 2009, 22:18
Località: Marsiglia

0
voti

[8] Re: dubbio cortocircuito trifase sistema neutro isolato

Messaggioda Foto Utentementos » 1 dic 2018, 23:58

Ciao fpalone, grazie mille.
Considerando un guasto trifase simmetrico, dovrebbe venirmi E_0=ZI_0, dove Z è l'impedenza di guasto verso terra uguale per tutte e tre le fasi verso terra.
Avatar utente
Foto Utentementos
65 1 7
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 100
Iscritto il: 24 apr 2012, 17:29

0
voti

[9] Re: dubbio cortocircuito trifase sistema neutro isolato

Messaggioda Foto Utentefpalone » 2 dic 2018, 17:19

Foto UtenteEdmondDantes, è evidente che l'OP è alle prese con il calcolo delle correnti di corto circuito...
ma prima che finisca tra le fauci di Gatta...
Foto Utentementos,
rifletti bene su quanto riportato sul 6.5 e poniti la domanda:
se il guasto è trifase e simmetrico quanto vale la componente omopolare della corrente di guasto?
Avatar utente
Foto Utentefpalone
10,5k 5 7 10
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2108
Iscritto il: 26 dic 2007, 17:46
Località: roma

0
voti

[10] Re: dubbio cortocircuito trifase sistema neutro isolato

Messaggioda Foto Utentementos » 2 dic 2018, 19:24

Ciao Fpalone, in tal caso la tensione omopolare è nulla, e c'è poco da discutere a riguardo.
Stavo studiando un argomento che non prettamente il calcolo delle correnti di guasto, ma mi sono posto delle domande e dei quesiti per giustificare dei diagrammi fasoriali.
Tutto risolto, dopo due giorni in cui ci ho sbattuto la testa ho risolto tutto.
Passavo da cortocircuiti trifase a bifase e il diagramma vettoriale cambiava, cercavo di capire come mai..ora tutto risolto.
grazie mille
Ultima modifica di Foto UtenteEdmondDantes il 2 dic 2018, 19:26, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: Non devi usare il tasto CITA per rispondere!
Avatar utente
Foto Utentementos
65 1 7
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 100
Iscritto il: 24 apr 2012, 17:29


Torna a Elettrotecnica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti