Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

resistenza di terra cantieri edili

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto UtenteMike, Foto Utentelillo, Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentesebago

0
voti

[1] resistenza di terra cantieri edili

Messaggioda Foto UtenteIguana1974 » 25 giu 2019, 15:36

Salve mi chiamo Antonio e mi occupo di lavori edili.

il mio impiantista di fiducia mi ha rilasciato la certificazione dell'impianto di messa a terra per il cantiere dove sto lavorando e mi è sono accorto che la misurazione di terra è pari a 500 ohm dicendomi che per legge sono a posto.

l'impianto è alimentato da fornitura enel monofose da 1,5 kW e protetto con magnetotermico/differenziale C 20A con corrente di dispersione 0,03A e l'impianto di messa a terra è collegato tramite dispersore da 1,2 mt tramite cavo da 16mmq.

inserisce sempre nella certificazione la seguente dicitura:

la resistenza di terra misurata permette lo sgancio automatico del dispositivo di protezione differenziale con tensione di contatto inferiore a 25V come la norma prevede.

mi posso ritenere a norma di legge?

aggiungo che il ponteggio metallico installato è stato dichiarato da un Ing. " AUTOPROTETTO"

sareste così gentili da darmi delucidazioni anche normative in modo da non rincorrere a sanzioni da parte degli enti preposti al controllo?

sicuro della vostra professionalità e cortesia porgo distinti saluti

Antonio
Avatar utente
Foto UtenteIguana1974
0 2
 
Messaggi: 2
Iscritto il: 25 giu 2019, 12:51

0
voti

[2] Re: resistenza di terra cantieri edili

Messaggioda Foto Utentelillo » 25 giu 2019, 15:41

ciao e benvenuto.
Foto UtenteIguana1974 ha scritto:la resistenza di terra misurata permette lo sgancio automatico del dispositivo di protezione differenziale con tensione di contatto inferiore a 25V come la norma prevede.

ha ragione.
Foto UtenteIguana1974 ha scritto:aggiungo che il ponteggio metallico installato è stato dichiarato da un Ing. " AUTOPROTETTO"

immagino si riferisca al rischio fulminazione.
avrà effettuato la valutazione del rischio e avrà desunto che è autoprotetto.
Avatar utente
Foto Utentelillo
17,9k 7 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3371
Iscritto il: 25 nov 2010, 11:30
Località: Nuovo Mondo

0
voti

[3] Re: resistenza di terra cantieri edili

Messaggioda Foto UtenteIguana1974 » 25 giu 2019, 15:51

l'ing. ha fatto la documentazione in merito alla fulminazione e ha dichiarato il ponteggio autoprotetto.
Aggiungo, per maggior chiarezza, che ho installato un quadro asc di cantiere e collegato l'impianto alla terra e qui che mi viene il dubbio sul valore di 500 ohm
Avatar utente
Foto UtenteIguana1974
0 2
 
Messaggi: 2
Iscritto il: 25 giu 2019, 12:51

2
voti

[4] Re: resistenza di terra cantieri edili

Messaggioda Foto Utentelillo » 25 giu 2019, 16:24

per comprendere se un impianto di terra è efficiente è necessaria la taglia del differenziale di taglia maggiore.
nel tuo caso un 30 mA.
in caso di guasto a terra, la tensione che si presenterà sulle masse prima che il differenziale intervenga è:

U_T=500 \:  \Omega \times 30 \: \text {mA}= 15\: \text {V}

minore dei 25 V di contatto limite.
Foto UtenteIguana1974 ha scritto:ho installato un quadro asc di cantiere e collegato l'impianto alla terra e qui che mi viene il dubbio sul valore di 500 ohm

onestamente non capisco il tuo dubbio.
collegare o meno l'ASC all'impianto di terra non ha influenza sul suo valore.
Foto UtenteIguana1974 ha scritto:l'ing. ha fatto la documentazione in merito alla fulminazione e ha dichiarato il ponteggio autoprotetto.

avrà effettuato la valutazione del rischio, molto probabilmente attraverso un software (Flash, Zeus, Impiantus o similari), che ha individuato un rischio residuo accettabile.

N.d.R.: sto prendendo per buono che l'installatore abbia misurato quei 500 Ω
Avatar utente
Foto Utentelillo
17,9k 7 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3371
Iscritto il: 25 nov 2010, 11:30
Località: Nuovo Mondo

1
voti

[5] Re: resistenza di terra cantieri edili

Messaggioda Foto UtenteGiuliano58 » 26 giu 2019, 8:40

Posso confermare che è tutto a posto.
Una considerazione: è rarissimo trovare un cantiere edile con un impianto di terra eseguito e documentato come questo!! :mrgreen:
Avatar utente
Foto UtenteGiuliano58
389 1 4 6
Expert
Expert
 
Messaggi: 567
Iscritto il: 14 ott 2009, 10:06

0
voti

[6] Re: resistenza di terra cantieri edili

Messaggioda Foto Utentelillo » 26 giu 2019, 9:15

hai ragione Foto UtenteGiuliano58.
evidentemente il responsabile tecnico è degno di questo nome :D .
eppure, come questa discussione mette in evidenza.... parlare (scrivere) troppo fa sorgere alcuni dubbi :lol:
Avatar utente
Foto Utentelillo
17,9k 7 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3371
Iscritto il: 25 nov 2010, 11:30
Località: Nuovo Mondo


Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 38 ospiti