Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Provare interruttore differenziale con una lampadina

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto Utentelillo

0
voti

[1] Provare interruttore differenziale con una lampadina

Messaggioda Foto UtenteTek03 » 23 set 2019, 21:39

Salve a tutti, vorrei sapere se è possibile simulare una dispersione collegando una lampadina o un carico leggero (non sopra i 100mA) tra fase e terra per vedere se il differenziale scatta. Ovviamente capisco che non sara il massimo dell'attendibilità, però mi chiedevo se fosse possibile
Avatar utente
Foto UtenteTek03
0 2
 
Messaggi: 2
Iscritto il: 23 set 2019, 18:29

0
voti

[2] Re: Provare interruttore differenziale con una lampadina

Messaggioda Foto UtenteGoofy » 24 set 2019, 7:32

Il differenziale ha già il tasto di prova, perché non vuoi usare quello?
Avatar utente
Foto UtenteGoofy
6.513 3 4 8
Master
Master
 
Messaggi: 2132
Iscritto il: 10 dic 2014, 20:16

0
voti

[3] Re: Provare interruttore differenziale con una lampadina

Messaggioda Foto Utenteattilio » 24 set 2019, 9:50

Forse vuole farlo, per vedere se l'impianto di terra, o meglio il filo giallo-verde sia realmente collegato a qualcosa che "disperda" a terra per richiudere il guasto.
Col pulsante di test provi solo il funzionamento elettromeccanico del dispositivo con una corrente di squilibrio tra fase in ingresso e neutro in uscita (o viceversa.. non mi ricordo) dall'interruttore.
Comunque sconsiglio di fare prove simili. Tra l'altro queste modalità non forniscono dati significativi.
Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera


Salvatore Quasimodo
Avatar utente
Foto Utenteattilio
58,4k 8 12 13
free expert
 
Messaggi: 8578
Iscritto il: 21 gen 2007, 14:34

0
voti

[4] Re: Provare interruttore differenziale con una lampadina

Messaggioda Foto UtenteLancillotto » 24 set 2019, 10:05

La lampadina mi sembra inadatta, a freddo la resistenza del filamento può essere notevolmente diversa, penso basti una resistenza che carichi una 30ina di mA in una spina collegata tra una delle due fasi e quello centrale di terra, si fa il test prima inserita in un modo e poi nell'altro.

Altrimenti si trova ancora quella della OVA:

Immagine
Avatar utente
Foto UtenteLancillotto
986 3 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 526
Iscritto il: 13 ott 2017, 14:47
Località: ۞ ₯ ۞

0
voti

[5] Re: Provare interruttore differenziale con una lampadina

Messaggioda Foto UtenteFranco012 » 24 set 2019, 11:14

Potresti utilizzare un tester per prese, in grado di verificare la presenza e il corretto posizionamento dei collegamenti nella presa, oltre ad effettuare il test dell'interruttore differenziale (30 mA nominali) con una "vera" dispersione a terra.
Questo, ad esempio, costa poco meno di 7 euro su Amazon, comprese spese di spedizione:

Tester per prese - 7 euro su Amazon.png
Tester per prese domestiche.
Big fan of ƎlectroYou
Avatar utente
Foto UtenteFranco012
2.758 2 3 6
Master
Master
 
Messaggi: 1185
Iscritto il: 8 ago 2015, 19:40
Località: Sardegna

0
voti

[6] Re: Provare interruttore differenziale con una lampadina

Messaggioda Foto Utenteandreandrea » 24 set 2019, 11:32

Erano gli anni ottanta del secolo scorso, durante una visita di controllo in una scuola da parte del disciolto Ente Nazionale Prevenzione Infortuni (ENPI) usarono proprio il sistema della lampadina (incandescente da 60 W) per simulare il guasto a terra e verificare l'efficienza del differenziale.
Altri tempi...
non è crollato solo un ponte, sta crollando una città
Avatar utente
Foto Utenteandreandrea
1.409 1 4 6
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 679
Iscritto il: 21 apr 2008, 13:26
Località: Genova

0
voti

[7] Re: Provare interruttore differenziale con una lampadina

Messaggioda Foto Utentelillo » 24 set 2019, 11:46

e che tempi: peccato che io non fossi ancora nato :D
tutto questo tuttavia è curioso:
ad oggi quello che faceva ENPI (poi ISPESL, poi INAIL) è demandato agli Organismi privati.
se uno di questi Organismi utilizzasse una di quelle prese per la prova RCD, verrebbe revocata l'abilitazione in men che non si dica.
Avatar utente
Foto Utentelillo
18,0k 7 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3408
Iscritto il: 25 nov 2010, 11:30
Località: Nuovo Mondo

0
voti

[8] Re: Provare interruttore differenziale con una lampadina

Messaggioda Foto UtenteFranco012 » 24 set 2019, 12:07

lillo ha scritto:se uno di questi Organismi utilizzasse una di quelle prese per la prova RCD, verrebbe revocata l'abilitazione in men che non si dica.

Non sarà una strumentazione certificata, ma il suo compito lo svolge egregiamente. Lo produce anche la ben più conosciuta Schneider Electric (ovviamente costa di più):

Tester per prese Schneider Electric.png
Tester per prese Schneider (26 euro circa su Amazon).
Big fan of ƎlectroYou
Avatar utente
Foto UtenteFranco012
2.758 2 3 6
Master
Master
 
Messaggi: 1185
Iscritto il: 8 ago 2015, 19:40
Località: Sardegna

0
voti

[9] Re: Provare interruttore differenziale con una lampadina

Messaggioda Foto UtenteFranco012 » 24 set 2019, 12:18

andreandrea ha scritto:usarono proprio il sistema della lampadina (incandescente da 60 W) per simulare il guasto a terra e verificare l'efficienza del differenziale.

Se è per questo, quando ero ragazzino gli elettricisti provavano l'efficacia della messa a terra con un sistema molto semplice (non c'erano ancora i differenziali): collegavano un trapano elettrico al filo della fase e a quello di terra. Se il trapano funzionava, allora la messa a terra era fatta bene.
Mi ricordo di aver provato anch'io a farlo (incoscienza di gioventù!) e l'esito è stato positivo.
Big fan of ƎlectroYou
Avatar utente
Foto UtenteFranco012
2.758 2 3 6
Master
Master
 
Messaggi: 1185
Iscritto il: 8 ago 2015, 19:40
Località: Sardegna

0
voti

[10] Re: Provare interruttore differenziale con una lampadina

Messaggioda Foto Utentelillo » 24 set 2019, 12:20

Foto UtenteFranco012 ha scritto:ma il suo compito lo svolge egregiamente

indubbiamente.
l'installatore può comodamente usarlo per poter definire l'impianto a regola d'arte.
ma questo magicamente decade per Organismo di Ispezione.
potrei scrivere molto sull'argomento, ma non vorrei che qualche summo ispettore legga la discussione.
Avatar utente
Foto Utentelillo
18,0k 7 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3408
Iscritto il: 25 nov 2010, 11:30
Località: Nuovo Mondo

Prossimo

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 23 ospiti