Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Alimentazione oscilloscopio isolata?

Apparecchi di misura: oscilloscopi, multimetri, analizzatori di rete ecc
0
voti

[1] Alimentazione oscilloscopio isolata?

Messaggioda Foto UtenteEcoTan » 20 mag 2020, 14:11

Ho appena ricevuto l'oscilloscopio nuovo, Hantek DSO5102P.
Ha una presa per il cordone di alimentazione indicata come 45-440Hz, 100-240V, 30W max, ed un'altra presa per un cavetto USB che non penso serva da alimentazione.
Uno dei motivi per cui lo ho acquistato è registrare i transitori ai capi dell'accumulatore di un sistema fotovoltaico DIY, pertanto preferirei che l'oscilloscopio stesso si potesse alimentare con una sua batteria, per evitare ogni problema di isolamento. Purtroppo così non è; in pratica posso attaccare la massa della sonda al negativo dell'accumulatore, che è collegata a sua volta al neutro dell'inverter? O c'è modo di alimentare questo oscilloscopio da una batteria separata?
Avatar utente
Foto UtenteEcoTan
5.734 4 10 13
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 3583
Iscritto il: 29 gen 2014, 8:54

1
voti

[2] Re: Alimentazione oscilloscopio isolata?

Messaggioda Foto Utentebrabus » 20 mag 2020, 14:53

Io andrei di sonda differenziale. Puoi realizzarne una attiva, alimentata da una pila a 9V, impiegando un paio di operazionali.

In alternativa, usa due canali dell'oscilloscopio e fai la differenza tramite la funzione matematica.
Alberto.
Avatar utente
Foto Utentebrabus
19,4k 4 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2757
Iscritto il: 26 gen 2009, 15:16


Torna a Strumentazione

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite