Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

10
voti

Abbonamenti alle norme CEI - 2

Riprendo l'argomento delle sottoscrizioni alla raccolta delle norme CEI, trattato nel mio precedente post, per informare il Forum sull'avvenuta firma delle Convenzioni del CEI con il CNI (per gli Ingegneri) e con il CNPI (per i Periti Industriali).
Le firme sono state apposte il 30 marzo (CNPI) e il 1° aprile (CNI), e la notizia è stata data in maniera congiunta il giorno 2 aprile.
Vari siti hanno pubblicato i comunicati stampa relativi, tra cui naturalmente il sito del CEI:

http://www.ceiweb.it/it/comunicati/news/693-accordo-cei-cni-agevolato-l-accesso-alle-normative-tecniche.html

http://www.ceiweb.it/it/comunicati/news/692-norme-tecniche-cei-a-prezzi-agevolati-per-gli-iscritti-all-albo-dei-periti-industriali.html

In buona sostanza le Convenzioni permettono ai Periti Industriali e agli Ingegneri iscritti ai rispettivi Albi, di sottoscrivere l'abbonamento alla raccolta completa di norme CEI, rispettivamente al prezzo annuo di 100 euro (+IVA) e di 45 euro (+IVA).
L'abbonamento sottoscritto con questa Convenzione può essere utilizzato dal professionista per suo uso personale, ma anche per lo studio o per l'attività di cui sia titolare, purchè non sia più grande di una micro-impresa, cioè deve avere meno di 10 dipendenti.
L'abbonamento permette la visualizzazione e la stampa di tutte le norme e le guide tecniche CEI, e al di fuori della Convenzione costerebbe alcune migliaia di euro.

Si tratta quindi di un prezzo estremamente basso per entrambi gli Enti, e spero che sia visto in quest'ottica. Si tratta inoltre di un risultato che mi da personalmente una grande soddisfazione, ma voglio precisare brevemente il motivo della differenza di prezzo.
La proposta iniziale fatta al CNI e al CNPI era assolutamente identica ma prevedeva alcuni scaglioni di prezzo in funzione del numero di adesioni. Ciascuno dei due Enti ha portato avanti un sondaggio per conto proprio, con regole leggermente differenti, e i risultati delle dichiarazioni di interesse hanno portato a prezzi diversi. Se in futuro i risultati effettivi delle adesioni saranno diversi da quelli dichiarati i prezzi potranno essere risistemati ed eventualmente uniformati.
Ad ogni modo, i responsabili della comunicazione dei rispettivi Enti stanno procedendo (o la faranno la prossima settimana) a dare informazione ai propri iscritti interessati sulle modalità da seguire per la sottoscrizione.

La stessa proposta era stata portata anche ai rappresentati di altre associazioni di categoria, ma ancora non stati avviati i sondaggi necessari per capire lo scaglione di prezzo. Spero che le Convenzioni con CNI e CNPI possano essere di esempio per dimostrare che la proposta può funzionare.

35

Commenti e note

Inserisci un commento

di ,

Le condizioni generali fanno testo: le norme sono visualizzabili on line tramite username e password. Se il PC fa partire un download automatico, non richiesto da voi, non c'è nessuna conseguenza sulle successive visualizzazioni, che rimangono gestite tramite credenziali, quindi l'accesso rimane libero da qualsiasi PC (anche se non più di uno simultaneamente). Ad ogni modo non vorrei appesantire il blog: se ci sono altri dubbi per favore scrivete su abbonatiCNI o abbonatiCNPI, che le leggo anche io.

Rispondi

di ,

Anch'io ho lo stesso dubbio di electrocompa: cioè non mi è chiaro se posso salvare il file (una sola volta?) sul PC? Se poi lo salvo una seconda volta, perchè magari mi parte il download da un altro PC, cosa succede? In ogni caso, ringrazio pubblicamente Raffaele che anche di sabato sera si è prodigato a darmi una mano per risolvere il problema della registrazione al webstore... saluti

Rispondi

di ,

Oggi mi sono riletto le condizioni generali di abbonamento. Ciò che mi genera confusione è che nella convenzione si parla di consultazione on line e di stampa nr.1 copia per norma di interesse. Quando apro la norma comunque per la visualizzazione comunque mi parte il download del file pdf. Qualcuno ha già provato a usare il servizio?

Rispondi

di ,

Grazie Raffaele. Il problema è che quando vado a registrarmi qui: http://webstore.ceiweb.it/cniregistrazione.aspx mi dice che l'email è già esistente e non mi fa procedere (sono infatti già registrato da diverso tempo). Inoltre mi è tornayùta indietro la mail di richiesta di assistenza perchè mi dice che la posta di un tuo collega è piena... saluti

Rispondi

di ,

Per Ligabue: le informazioni di base dovrebbero essere state distribuite dagli Ordini e dai Collegi di appartenenza. Ad ogni modo ti rispondo per mail. Raffaele

Rispondi

di ,

Raffaele, non riesco a capire come devo abbonarmi. Sono entrato nel CEI webstore ma una volta loggato, non so come procedere (una guida no è?). Cioè, in che sezione devo andare per abbonarmi alla convenzione CNI? Ho scritto all'assistenza sperando che mi rispondano quanto prima dato che ho perso mezza giornata senza esito... saluti

Rispondi

di ,

Le risposte per electrocompa sono nelle "Condizioni generali di abbonamento" che andrebbero lette prima dell'adesione. Sono solo due pagine, e la lettura della prima dovrebbe essere sufficiente. Se rimangono dei dubbi, non è questa la sede per chiarirli, ma occorre scrivere agli indirizzi: abbonatiCNI@ceiweb.it oppure abbonatiCNPI@ceiweb.it, a seconda della convenzione utilizzata.

Rispondi

di ,

Che confusione! Ho sottoscritto e pagato l'abbonamento e ovviamente ho cominciato a ricercare... Quando apro il titolo di una normativa compaiono 2 opzioni: Cartacea e pdf ognuna con un prezzo indicato a fianco. Il salvataggio con nome del file pdf avviene correttamente, senza richiesta di pagamento. È normale? Esso equivale ad una stampa cartacea? Oppure mi arriva il conto a fine mese/anno? Nell'elenco ordini e acquisti del mio profilo non vedo nulla, ma sono terrorizzato da questa poca chiarezza... E poi una considerazione: Il file pdf è legato alla visualizzazione su un numero ristretto di pc o per un tempo determinato?... Devo dire che la chiarezza non è il punto forte di questi enti, anche se l'iniziativa è apprezzabile..

Rispondi

di ,

Per Esisnc: mi sono arrivate altre segnalazioni di queso tipo e le ho segnalate al Centro Studi CNI; mi hanno detto che oltre ad avere scritto ai Presidenti degli ordini provinciali, effettuereanno un invio centralizzato direttamente agli iscritti, anche se non credo che abbiamo la lista completa. Dal mio lato, prima di procedere a dare comunicazioni "aperte", è meglio aspettare che CNI e Ordini procedano secondo i propri criteri

Rispondi

di ,

Ecco fatto.....abbonamento sottoscritto. Funziona immediatamente. Grazie ancora a Raffaele, CEI e CNI per l'iniziativa veramente ottima. Devo segnalare pero' che non tutti gli ordini provinciali hanno ricevuto una adeguata informazione sull'importanza della cosa. Per esempio presso il mio ordine provinciale avevano ricevuto notizia dell'iniziativa dal CNI, ma non sapevano nulla sulle modalita' di sottoscrizione della convenzione.

Rispondi

di ,

grazie

Rispondi

di ,

Per Brugio (e altri eventuali interessati): La procedura che hai utilizzato è corretta. Il PDF, secondo le condizioni di abbonamento, va aperto e non salvato. Al momento i vari browser propongono modalità diverse per l'apertura del PDF e tra queste è presente il download. Per le prossime release dovremmo essere in grado di inibire la doppia scelta, e lasciare solo la consultazione. Ad ogni modo, in qualsiasi modo l'abbonato apra il file, la stampa rimane permessa. Il segno "+" indica che è un gruppo, cioè ci sono più documenti con lo stesso numero di norma: tipicamente norma base + varianti. Se clicchi sul "+" si apre la lista dei documenti collegati. Le varianti sono incluse nell'abbonamento. Si accede all'interfaccia con i campi di ricerca cliccando sul rettangolo sotto la lista (a sinistra), che si chiama "Catalogo Norme e Guide". Per il tutorial valuteremo, al momento le domande di chiarimento non sono tante e riusciamo a rispondere direttamente. ciao Raffaele

Rispondi

di ,

Ho sottoscritto l'abbonamento, approfitto di questo spazio per alcune domande ed una proposta che potrebbero essere di ausilio a tutti. Dopo aver effettuato l'accesso sulla pagina del ceiwebstore, mi è apparso l'elenco delle norme con nella parte laterale il simbolo del pdf. Cliccando su uno di questi simboli mi è apparsa una finestra che mi chiedeva se volevo aprire o salvare il documento. Premetto che a questo punto ho preferito annullare l'operazione. Chiedo: Il procedimento seguito è corretto? Posso salvare le norme sul pc e leggerle anche offline o salvarle equivale a fare la stampa? Su alcune norme lateralmente appare il segno +, le ho intese come norme non in vigore e quindi escluse dall'abbonamento. E' giusta la mia interpretazione? Proposta: Sarebbe utile un tutorial dimostrativo. Sarebbe utile a mio parere implementare un'interfaccia dedicata con dei campi di ricerca. Grazie

Rispondi

di ,

C'è sempre l'altra faccia della medaglia ...

Rispondi

di ,

Al secondo giorno di abbonamento mi sembra di essere Pinocchio nel paese dei balocchi... il problema è che ora non ho più scuse dovrò studiare.

Rispondi

di ,

:-)

Rispondi

di ,

Ho appena fatto l'iscrizione e il pagamento, il servizio si attiva subito. Complimenti e grazie

Rispondi

di ,

Per Brugio: confermo che sarà possibiile l'accesso da computer differenti, ma non in contemporanea. Grazie dei complimenti :-)

Rispondi

di ,

Sulle condizioni generali di accesso si fa riferimento a username e password. Chiedo, sarà possibile l'accesso anche da computer differenti (naturalmente non in contemporanea)? Comunque complimenti per il lavoro svolto.

Rispondi

di ,

Appena visto sul sito del CEI http://webstore.ceiweb.it/cniregistrazione.aspx

Rispondi

di ,

Per Ligabue: sì, l'abbonamento da diritto alla visualizzazione e stampa di tutte le pubblicazioni normative CEI attuali e che usciranno nel periodo di sottoscrizione (voglio dire, se uno disdice l'abbonamento non ha più diritti, come per qualsiasi abbonamento).

Rispondi

di ,

Grazie raffaele! Quindi in pratica io (e gli altri tecnici), sottoscrivendo l'abbonamento, potremo aver accesso a tutte le norme CEI, anche a seguito degli aggiornamenti delle stesse? Sarebbe fantastico! saluti

Rispondi

di ,

Beh figurati Raffaele, nessun problema. Ci sta, é anche fisiologico che ci voglia sempre un periodo di rodaggio organizzativo. Aspetterò ancora una decina di giorni e poi provo ad attivarmi per l'abbonamento.

Rispondi

di ,

Anche dal mio Ordine Ingegneri di Bari mi hanno detto che c'è da attendere ancora un po perché stanno perfezionando le procedure operative. Non si sono sbilanciati sui tempi.

Rispondi

di ,

Ho telefonato all'ufficio commerciale CEI per fare subito l'abbonamento, ma mi hanno risposto che bisogna passare attraverso il proprio ordine provinciale. Ho telefonato al mio ordine provinciale (Lucca), ma mi hanno risposto che, alla data del 06/04/2015, non avevano ricevuto alcuna comunicazione in merito da parte CNI. Il giorno 08/04/2015 ho ricevuto per e-mail l'annuncio dal CNI della convenzione in oggetto. Tutto questo per informare il forum che probabilmente servira' un po' di tempo (fine mese?) per rendere operativa la convenzione.

Rispondi

di ,

Per demos81: Mi spiace per i ritardi; dopo la firma dell'accordo, abbiamo comunicato l'attivazione della procedura alla Segreteria CNI il giorno 9 aprile. Eventualmente, un riferimento per chiedere informazioni al proprio Ordine, è il comunicato che è presente sul sito del Centro Studi CNI, in prima pagina oppure al link: http://www.centrostudicni.it/primo-piano/1328-accordo-cni-cei-agevolato-l-accesso-alle-normative-tecniche

Rispondi

di ,

Venerdi 10 Aprile sono stato all'ordine degli Ing. di Torino per avere qualche informazione in più inerente la procedura... mi hanno guardato come se avessi chiesto di acquistare un cammello verde :) credo che per star tranquilli almeno qui convenga aspettare fine mese prima di andarsi a informare all'ordine.

Rispondi

di ,

Finalmente!

Rispondi

di ,

Per esisnc: spero che funzioni tutto, perchè se c'è un intoppo lo potremo risolvere solo martedì ...

Rispondi

di ,

Questa iniziativa fa onore al CEI ed alle organizzazioni di categoria che la hanno sottoscritta. Finalmente una svolta importante per la divulgazione della cultura elettrica/elettronica ed un notevole aiuto economico per tutti gli operatori del settore....Corro a sottoscrivere l'abbonamento.......

Rispondi

di ,

Per dare seguito all'adesione, sia il CNPI che il CNI invieranno un'informativa ai propri iscritti. Per i Periti credo che sia già partita, mentre per gli Ingegneri dovrebbe partire la settimana prossima.

Rispondi

di ,

Bene Buona Notizia. Grazie.

Rispondi

di ,

Grazie per l'aggiornamento

Rispondi

di ,

Grazie per l'interessamento e per averci tenuto aggiornati.

Rispondi

di ,

grazie Raffaele finalmente una bella notizia, per attivare questa iniziativa bisogna telefonare all'ordine o direttamente a voi?

Rispondi

Inserisci un commento

Per inserire commenti è necessario iscriversi ad ElectroYou. Se sei già iscritto, effettua il login.