Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Ricerca personalizzata

Valuto proposte di collaborazione

Aggiornamenti, orientamento, lavoro, attività professionali, riviste, libri, strumenti EY, Tips and tricks,

Moderatori: Foto Utenteadmin, Foto UtenteSjuanez

6
voti

[1] Valuto proposte di collaborazione

Messaggioda Foto UtenteAlbertoBianchi » 10 feb 2016, 15:48

Salve a tutti, sto cercando lavoro.
Come saprete, o potete ben immaginare, a sud dell'appennino T/E le opportunità di lavoro nel settore elettronico sono scarse, e putroppo negli ultimi anni, con la chiusura di alcune storiche peresenze, si sono ridotte ulteriormente.
Ho quindi pensato di metter qui un annuncio, con la speranza che qualche partecipante o lettore del forum potesse essere interessato...

Valuto proposte di collaborazione in ambito progettazione elettronica, finalizzate allo sviluppo di schede, sistemi o prodotti finiti (con buona esperienza anche nel settore consumer).
Prendo in considerazione singoli progetti ma, in alternativa, sono disponibile per una collaborazione continuativa per un ammontare max di 80-100 h/mese.


Le mie competenze principali contemplano lo sviluppo di sistemi embedded a microcontrollore, sistemi di conversione di potenza in tecnologia switching, progettazione di PCB ed industrializzazione di prodotto.
    • In ambito Embedded possiedo un ottima conoscenza di varie architetture di microcontrollori:
    STM32 (ARM-Cortex M0/M3/M4), Atmel-AVR, STM8, M16C ed alcuni altri ormai obsoleti.

    • Consolidata esperienza nello sviluppo del firmware in C/C++.
    Gli ambienti di sviluppo maggiormente utilizzati sono: IAR Embedded Workbench ed
    Eclipse CDT assieme alla toolchain GNU/ARM.
    • Sviluppo di applicazioni multithread facendo uso di sistemi RTOS quali: UC/OS-II, ChibiOS/RT e FreeRTOS.

    • Interfacce uomo/macchina utilizzanti tecnologia touch e display di vario tipo, e sistemi SCADA basati su PC industriale.
    • Elettronica digitale discreta e glue logic su CPLD (schematic & VHDL) utilizzando
    dispositivi ACTEL, XILINX, LATTICE.
    • Elettronica analogica e mixed signal, conversione A/D e D/A.
    • Elettronica di potenza per SMPS (AC/DC; DC/DC, PFC; PMIC) ed illuminazione a LED.
    • Conversione di potenza da pannelli solari ed amplificazione audio in classe D alimentati ad accumulatori.

    Competenza ed esperienza nella progettazione di circuiti stampati (PCB design) con particolare riferimento ad applicazioni che richiedono competenze specifiche quali:
    • High speed signals. (MPU,DSP,FPGA,DDRx,PCIe,LVDS,GPS,GPRS,Ethernet,etc.).
    • Signal Integrity. (single-ended/balanced signals controlled impedance; line terminations)
    • Rigid, Flex and Rigid-Flex PCB's.
    • High density boards, BGA,etc. Complex stack-up design up to 12 layers,
    • High voltage and/or currents PCB.
    • Electrical Security compliance (CEI EN 60950-1 & CEI EN 60065)
    • EMC/EMI compliance.
    • IPC compliant design rules. (footprint, routing, manufacturing,...)
    • Full 3D work flow (several output formats of PCB and components for mechanical cad)

Non volendo appesantire oltremodo questo post, rimando gli eventuali interessati ad approfondire dando un'occhiata al mio profilo Linkedin:https://www.linkedin.com/in/alberto-bianchi-20777241 dove sono descritti anche un certo numero di progetti ed esperienze della mia carriera lavorativa.

Ringrazio il forum per l'opportunità e naturalmente resto a disposizione di tutti per ulteriori info o chiarimenti.
Alberto
La vita è come una bicicletta, devi sempre pedalare per rimanere in equilibrio

Annuncio sempre valido: http://www.electroyou.it/forum/viewtopic.php?f=10&t=62668
Avatar utente
Foto UtenteAlbertoBianchi
1.999 3 5
Master
Master
 
Messaggi: 839
Iscritto il: 4 dic 2014, 17:30
Località: Lastra a Signa (FI)

2
voti

[2] Re: Valuto proposte di collaborazione

Messaggioda Foto Utentedeltax » 11 feb 2016, 9:07

Ciao,
mi dispiace non poterti aiutare e mi dispiace per la tua situazione. Scrivo qui solo per dirti che, qualora prendessi qualche commessa (qui su EY o altrove) e necessitassi di un apprendista, io sarei disponibile.
Il motivo sostanzialmente è che attualmente mi trovo impiegato come firmware engineer, ma voglio cambiare e diventare hardwar designer engineer, ma tutti richiedono esperienza nel campo, e siccome non trovo nessun azienda in cui fare questa esperienza, se maometto non va alla montagna...
Avatar utente
Foto Utentedeltax
871 1 4 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 527
Iscritto il: 12 apr 2013, 13:41

4
voti

[3] Re: Valuto proposte di collaborazione

Messaggioda Foto Utenteluxinterior » 11 feb 2016, 11:38

Ciao Alberto,
quando leggo certi messaggi mi vengono i brividi.
Persone con quel bagaglio di espereienze che non trovano lavoro!
Se posso avvilirti ancora di più Alberto io sono in una condizione simile più o meno stesse esperienze ma lavoro poco. Io vivacchio lavorando da solo ma è veramente dura se non ci fosse mia moglie con stipendio fisso...
Non faccio pistolotti sull'industria italiana ormai demolita, sul cinese che per pochi dollari fa il mio stesso lavoro, sul governo che invece ha come priorità le vaire combinazioni uomo/donna uteriinaffitto figlituoichediventanomiei...

Alberto quasi quasi mi piacerebbe lavorare assieme a te e cercare di far nascere un'azienda seria assieme ma visti i tempi preferisco lascaiarti un link
http://job.infosolution.it/
ci sono parecchie posizioni aperte Non so chi siano e cosa facciano ma se il numero di posizioni aperte corrisponde alal quantità di lavoro allora sono messi bene

Nota di servizio
Deltax non vorrei confondermi ma io ho ancora una cosa pendente per te porta paizenza ma non riesco a trovare tempo cerco di fare questo fine settimana
Ps: se vuoi fare l'hw engineer ti conviene andare in cina/india
Avatar utente
Foto Utenteluxinterior
1.495 1 4 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 739
Iscritto il: 6 gen 2016, 16:48

0
voti

[4] Re: Valuto proposte di collaborazione

Messaggioda Foto Utentedeltax » 11 feb 2016, 12:13

luxinterior ha scritto:
Nota di servizio
Deltax non vorrei confondermi ma io ho ancora una cosa pendente per te porta paizenza ma non riesco a trovare tempo cerco di fare questo fine settimana
Ps: se vuoi fare l'hw engineer ti conviene andare in cina/india

si, ti ricordi bene sono io. Tranquillo, ho ricevuto la tua email, sapevamo entrambi che le cose non sarebbero state immediate, va benissimo così :ok:
Sull'HW engineer in realtà si, di quello che vorrei fare io (RTL/Physical Design) c'è molto lavoro in india, ma anche in UK...ho fatto un colloquio per quella posizione ma purtroppo è andato male. In Italia al massimo si trova qualcosina sul lato PCB, ma sempre cose semplici semplici e da coadiuvare con la scrittura del firmware.
Non vorrei aggiungere veleno al topic, anche perché poi diventi pesante e lamentoso e sembro un disco rotto che scrive le stesse cose in ogni topic, ma sinceramente io vedo un futuro nerissimo per me qui, fatto di frustrazioni e insoddisfazione professionale. E quest'idea è maturata più che altro ascoltando le voci di gente esperta, su internet ma soprattutto dal vivo, che ha visto con gli occhi il declino costante e incessabile di questa industria in italia
Avatar utente
Foto Utentedeltax
871 1 4 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 527
Iscritto il: 12 apr 2013, 13:41

3
voti

[5] Re: Valuto proposte di collaborazione

Messaggioda Foto UtenteAlbertoBianchi » 11 feb 2016, 14:12

Innanzitutto vi ringrazio per la solidarietà :D
Per fortuna non sono completamente disoccupato, anche se in effetti lo sono stato per alcuni mesi;
ho ancora qualche cliente attivo, il problema è che ho molti spazi vuoti, per circa il 50% del tempo.

deltax ha scritto:... mi trovo impiegato come firmware engineer, ma voglio cambiare e diventare hardwar designer engineer...

ciao, Foto Utentedeltax non capisco... e ti faccio una domanda: cosa ti spinge ad intraprendere questo radicale cambiamento? Cosa ti aspetti di diverso?
Poi il concetto di HW engineer è un po' troppo vago per i nostri giorni e per come sono strutturate le aziende; dovresti individuare una specializzazione.
Oggi tutte le aziende sono molto settoriali e devi avere un'esperienza, o almeno un back-ground tecnico, molto specifico.
Per esempio, in italia, potresti avere buone chances di lavoro nel settore dell' elettronica di potenza, ma è un mestiere a sé che, in genere, richiede un indirizzamento specifico fin dai corsi universitari.

luxinterior ha scritto:Non faccio pistolotti sull'industria italiana ormai demolita, sul cinese che per pochi dollari fa il mio stesso lavoro...

e in effetti, non vorrei che questo thread sfociasse nella solita pletora di lamentele verso il governo ed il sistema... ed in ogni caso ti assicuro che anche buona parte della nostra attuale classe imprenditoriale fa acqua da tutte le parti.

luxinterior ha scritto:... preferisco lascaiarti un link
http://job.infosolution.it/ ci sono parecchie posizioni aperte...

Ti ringrazio, ne ho visti anche altri, il fatto è che la maggior parte delle opportunità sono al nord ed io, che ho passato i 50, non ho nessuna voglia di trasferirmi altrove (non per l'età :mrgreen:, ma per tutto il contesto familiare e logistico annesso).
Ho lavorato di recente per un'azienda di Torino, ma si fa fatica... non sempre è agevole lavorare a distanza.
Spesso i problemi richiedo presenza sul posto; è vero che ci si può spostare per un periodo, anche qualche mese, come ho fatto, ma non è il massimo.
Alberto
La vita è come una bicicletta, devi sempre pedalare per rimanere in equilibrio

Annuncio sempre valido: http://www.electroyou.it/forum/viewtopic.php?f=10&t=62668
Avatar utente
Foto UtenteAlbertoBianchi
1.999 3 5
Master
Master
 
Messaggi: 839
Iscritto il: 4 dic 2014, 17:30
Località: Lastra a Signa (FI)

1
voti

[6] Re: Valuto proposte di collaborazione

Messaggioda Foto Utentedeltax » 11 feb 2016, 21:09

AlbertoBianchi ha scritto:ciao, Foto Utentedeltax non capisco... e ti faccio una domanda: cosa ti spinge ad intraprendere questo radicale cambiamento? Cosa ti aspetti di diverso?
Poi il concetto di HW engineer è un po' troppo vago per i nostri giorni e per come sono strutturate le aziende; dovresti individuare una specializzazione.
Oggi tutte le aziende sono molto settoriali e devi avere un'esperienza, o almeno un back-ground tecnico, molto specifico.
Per esempio, in italia, potresti avere buone chances di lavoro nel settore dell' elettronica di potenza, ma è un mestiere a sé che, in genere, richiede un indirizzamento specifico fin dai corsi universitari.

guarda, questo è il tuo 3d mi dispiacerebbe cannibalizzarlo con le mie lamentele, però, visto che me lo chiedo, ti rispondo. Sinceramente ho perso completamente le speranze, quindi non mi aspetto nulla di meglio. Di diverso mi aspetto quantomeno di riuscire a vedere qualcosa di hardware, così da riuscire un giorno a lavorare su quello che mi piace e che ho studiato maggiormente. Devo fare una precisazione: ho detto HW engineer proprio perché so che in italia non c'è nulla di tecnologicamente spinto, quindi avrei potuto dire "physical IC designer" o "RTL designer", ma si sa che a livello italiano non c'è nessuno che lavora a quel livello sulle IP. In realtà la mia massima aspirazione sarebbe quella di fare il ricercatore industriale, ma anche quella è un idea buttata nel cesso in partenza, in italia.
perché ho scritto che non troverò di meglio: perché più mi guardo intorno, più leggo storie come la tua, più sento colleghi dal vivo, più sento ragazzi rimasti qui ed emigrati, più vedo con i miei occhi la realtà industriale in cui sono inerito...più vedo l'italia come un paese che ha come futuro immediato un grosso buco nero, un paese senza alcuna speranza, un paese sottosopra in cui la cultura e l'innovazione sono sempre più schiacciate verso il basso. Un mondo del lavoro vetusto e senza una logica, dove non si capisce che stare seduto 8 ore non vuol dire produrre per 8 ore, dove i sistemi di recruitment e di human management sono fermi; purtroppo posso solo fare un paragone da quello che vedo e da quello che invece leggo si stia sperimentando negli altri paesi, che, oltre ad essere tipo 50 anni tecnologicamente avanti a noi, provano con successo lo smart working e riduzioni orarie con significativi e tangibili aumenti della produttività. Se c'è una cosa che il mio brevissimo ingresso nel mondo del lavoro ha causato, è stato uccidere completamente il mio entusiasmo, la mia proattività, la mia voglia di fare le cose bene, la mia curiosità e la mia indole innovative. Distrutte, forse per sempre. Per questo,credo che cercare una posizione da hardware designer non risolverà affatto il mio problema...ma sicuramente sarà meglio della mia stuazione attuale.
Non mi interessa trovare i fautori di tutto ciò, e sinceramente non mi interessa nemmeno filosofeggiare sulle possibili soluzioni: chiamatemi codardo ma, se ne avessi la possibilità (e se l'avrò) me ne andrò alla velocità della luce. Ho anche tenuto in conto di non ambientarmi bene in un altro paese, ma in quel caso sarebbe solo e soltanto colpa mia.
Avatar utente
Foto Utentedeltax
871 1 4 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 527
Iscritto il: 12 apr 2013, 13:41

2
voti

[7] Re: Valuto proposte di collaborazione

Messaggioda Foto UtenteGuidoB » 13 feb 2016, 17:56

AlbertoBianchi ha scritto:Salve a tutti, sto cercando lavoro.

Toh, anch'io, e nello stesso campo tuo :-).
Complimenti per la tua esperienza :shock:, vorrei averne anch'io almeno una parte.

Vivo in Spagna a 50 km da Madrid e la situazione è simile a quella descritta da Foto Utentedeltax per l'Italia.

Anch'io ho passato la cinquantina e quest'età pare essere un grosso handicap per le imprese che assumono, quindi l'idea è di lavorare in proprio.
Sto cercando di convertirmi da softwarista a un profilo più completo che includa anche sviluppo di PCB e programmazione di microcontrollori, per essere più autonomo.

In questo thread di quasi quattro anni fa ne avevo parlato, e ho ricevuto molti buoni consigli da Foto UtenteAOX, Foto UtenteTardoFreak, Foto Utentesolderman e altri. Poi è arrivato il licenziamento, poi la lunga crisi e casini vari miei hanno fatto il resto.

Sto parlando con due ditte per due progetti, ma le cose vanno a rilento.
Nel frattempo ho seguito un corso di programmazione Android e sto smanettando su sintesi e riconoscimento vocale (che funziona molto bene, direi) su questi dispositivi mobili.
Sto esplorando la possibilità di commercializzare, adattare e sviluppare ausili per disabili. È un campo dove i volumi sono piccoli, richiede molta personalizzazione e c'è qualche sovvenzione per gli utenti.

Ad ogni modo non voglio inquinare troppo il tuo thread... e torniamo a bomba.

Se mi capita qualcosa che non so/non posso fare te lo dirò.
Se tu o qualcun altro ha bisogno di un collaboratore o rappresentante in Spagna io sono disponibile.

In bocca al lupo!

O_/
Big fan of ƎlectroYou! \O-<
Avatar utente
Foto UtenteGuidoB
13,0k 5 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 1931
Iscritto il: 3 mar 2011, 15:48
Località: Madrid

0
voti

[8] Re: Valuto proposte di collaborazione

Messaggioda Foto Utentedeltax » 13 feb 2016, 18:03

GuidoB ha scritto:
AlbertoBianchi ha scritto:Salve a tutti, sto cercando lavoro.

Toh, anch'io, e nello stesso campo tuo :-).

Guido, com'è la situazione imprenditoriale in spagna? C'è la stessa mafia e le stesse tasse che ci sono in italia? O è più semplice aprire un azienda, magari per battere un settore poco battuto?
Avatar utente
Foto Utentedeltax
871 1 4 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 527
Iscritto il: 12 apr 2013, 13:41

1
voti

[9] Re: Valuto proposte di collaborazione

Messaggioda Foto UtenteAlbertoBianchi » 13 feb 2016, 18:34

GuidoB ha scritto:Toh, anch'io, e nello stesso campo tuo :-).
Vivo in Spagna a 50 km da Madrid e la situazione è simile a quella descritta da Foto Utentedeltax per l'Italia.

E pensare che leggendo il tuo profilo linkedin avevo creduto che te la passassi molto meglio di noi ! :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

GuidoB ha scritto:
Complimenti per la tua esperienza :shock:, vorrei averne anch'io almeno una parte.

magari in un settore diverso dal mio, ma mi sembra comunque che anche tu abbia la tua...

GuidoB ha scritto:
In questo thread di quasi quattro anni fa ne avevo parlato, e ho ricevuto molti buoni consigli da Foto UtenteAOX, Foto UtenteTardoFreak...

Condivido molto quello che ha scritto Foto UtenteTardoFreak soprattutto sulla necessità di avere prodotti propri (fare progettazione fine a se stessa spesso paga molto poco) e autofinanziarsi senza ricorrere alle banche.

GuidoB ha scritto:
Se mi capita qualcosa che non so/non posso fare te lo dirò.
Se tu o qualcun altro ha bisogno di un collaboratore o rappresentante in Spagna io sono disponibile.

Ti ringrazio molto Guido e contraccambierò sicuramente se mi capita l'occasione.
Alberto
La vita è come una bicicletta, devi sempre pedalare per rimanere in equilibrio

Annuncio sempre valido: http://www.electroyou.it/forum/viewtopic.php?f=10&t=62668
Avatar utente
Foto UtenteAlbertoBianchi
1.999 3 5
Master
Master
 
Messaggi: 839
Iscritto il: 4 dic 2014, 17:30
Località: Lastra a Signa (FI)

2
voti

[10] Re: Valuto proposte di collaborazione

Messaggioda Foto UtenteGuidoB » 13 feb 2016, 18:38

deltax ha scritto:Guido, com'è la situazione imprenditoriale in spagna?

Guarda, da quel che ho letto che c'è in Italia direi che in Spagna come tasse si stia meglio.

Se lavori in proprio come autonomo e non hai volumi d'affari stratosferici la quota di previdenza sociale è di 280 € mensili. I primi 6 mesi sono scontati all'80% (si pagano quindi 54 €), i secondi 6 mesi al 50% e i terzi 6 mesi al 30%. Sempre se il futuro nuovo governo non cambierà la legge.

Se vuoi aprire una SRL, il capitale sociale minimo è di 3000 €.

L'IRPEF è un pelino più bassa che in Italia.

Se vieni in Spagna ricordati che devi dichiarare tutti i beni che possiedi all'estero che totalizzino più di 50000 € (immobiliari, mobiliari/fondi pensione, saldi annuali del conto corrente) in modo corretto, a rischio di pesantissime multe e non-prescrizione. In ogni caso dovrai pagarci le tasse in Spagna, iscriverti all'AIRE del tuo Comune, dichiarare alla banca in Italia che risiedi all'estero per non dover pagare le tasse anche in Italia. Pagherai una tassa speciale spagnola sulla proprietà di immobili all'estero (se li hai) ma non potrai detrarre l'IMU che continuerai ugualmente a pagare in Italia.
Occhio a donazioni e successioni, vendita di immobili in Spagna o all'estero ecc: dipendendo dalla Comunità autonoma di residenza (sono 17 in tutta la Spagna, come delle specie di Regioni) le tasse cambiano molto e possono essere molto pesanti.

Per quanto riguarda la legalità in generale la situazione è un po' più da Far West. Non c'è il rispetto delle leggi che c'è in Italia, le regole sono più confuse e molto dipende dall'interpretazione che viene data. Vanno bene i furbetti. La "mafia" è più una questione di amicizie politiche. Per fortuna qui non esistono organizzazioni criminali di stampo mafioso come in Italia.
I politici fanno ancora più pena che in Italia. La gente generalmente è buona, ma c'è più invidia, litigiosità, noncuranza e menefreghismo che in Italia. Comunque ho conosciuto persone molto in gamba.
Queste ovviamente sono le mie impressioni, un altro potrebbe vedere le cose diversamente.

Il tessuto imprenditoriale delle piccole e medie imprese, eccettuata la Catalogna e forse il Paese Basco, è più precario che in Italia. In qualche caso si dedica a tecnologie avanzate, anche se la norma è che di ricerca e sviluppo se ne faccia proprio poca. Il settore turistico (hotel, bar e ristoranti) ha un grande peso.

Di più, così sui due piedi non saprei dirti...
Big fan of ƎlectroYou! \O-<
Avatar utente
Foto UtenteGuidoB
13,0k 5 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 1931
Iscritto il: 3 mar 2011, 15:48
Località: Madrid

Prossimo

Torna a Informazioni utili varie

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti