Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

5
voti

Carburanti, auto e non solo.

Nell'ultimo anno la percentuale di carburanti distillati da slurry è aumentata enormemente, e altrettanto secondo me è aumentata la presenza di problemi legati ai tar e alla sporcizia . Leggendo nei vari forum di meccanica, sia chiusi che aperti, ho notato un incremento di casi legati a sporcamento di egr/iniettori/collettori, sia benzina che diesel.
Mi sono capitati dei casi apparentemente inspiegabili di pompe di bassa pressione gasolio che nel giro di alcuni giorni si sono bloccate piene di residui sabbiosi di incomprensibile provenienza essendo stati , i serbatoi, puliti , i filtri sostituiti e le tubazioni soffiate, e altrettanto inspiegabili accumuli di particolato in ingresso dpf.
E' più di un anno e mezzo che, altrove, avevo fatto presente che secondo me saremmo andati incontro a un notevole aumento di problemi nei circuiti di bassa, e a quanto pare i fatti , purtroppo, mi stanno dando ragione.
E' facile dire che i processi di distillazione degli slurry sono avanzati tecnologicamente e sono all'avanguardia, quallo che pensavo sui tar disciolti pare che non sia poi campato in aria. Se cercate su Google "distillazione di slurry" trovate articoli di tutti i generi di compagnie petrolifere che magnificano il loro sistema di distillazione, ma di tar sciolti non ne trovate traccia, però ne trovano le officine.

0

Commenti e note

Inserisci un commento

Inserisci un commento

Per inserire commenti è necessario iscriversi ad ElectroYou. Se sei già iscritto, effettua il login.