Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Ricerca personalizzata
48
voti

La biblioteca di EY: libri consigliati (e altro).

Indice

Presentazione

In questo articolo provo a raccogliere le varie indicazioni bibliografiche che compaiono di tanto in tanto sul forum di EY. I libri sono suddivisi per argomento, per livello, con una piccola recensione se disponibile.

Di mano in mano che vi saranno segnalazioni interessanti, saranno aggiunte all'articolo, che e` sempre da considerarsi un work in progress.

Praticamente tutti i libri si possono sfogliare su Amazon o su Googlebooks.

Elettronica di base e Analogica

Principianti

Un libro che parte da zero, con tanti esperimenti, ben spiegati. Adatto ai principianti seri. Consigliato anche da Camenzind, il papa` del 555!

Entrambi i libri hanno una impostazione molto semplice, con un linguaggio quasi elementare quindi ideale per chi affronta tali argomenti per la prima volta.

Ogni capitolo e corredato da una parte teorica, ricca di figure, ed una pratica la quale o propone esercizi o propone piccoli progetti indicando in tal caso gli strumenti ed i componenti necessari,oltre ad una spiegazione di come montare il circuito.

Gli argomenti trattati nel primo libro sono i seguenti:

La saldatura, I componenti elettronici, Il multimetro, I resistori, I condensatori, I circuiti in DC, Oscilloscopio e generatore di segnale, I circuiti RLC, Misure in AC/DC, I filtri passa-basso, I filtri passa-banda, I filtri passa-alto, I diodi, I circuiti in AC/DC e i diodi zener, I transistor, Gli amplificatori, L'amplificatore operazionale,

Gli argomenti trattati nel secondo libro sono i seguenti:

Porta AND, Porta OR, Le porte NOT,NAND,NOT, Gli stati logici, L'algebra di Boole, Le memorie, I contatori, Multiplexer-Demultiplexer, Convertitori D/A, Convertitoti A/D, Sistemi di memoria, Sistemi programmabili

Infine va notato che, in particolare nel primo libro, gli argomenti propedeutici di elettrotecnica vengo trattati man mano che entrano in gioco nei vari argomenti. Utile anche come supporto per le esercitazioni di laboratorio per i corsi di istituto tecnico. (Segnalazione mikysmcv)

Una volta tanto un bel libro americano disponibile anche in versione italiana (con qualche errore di traduzione). Spiega le cose proprio per bene e a tutto sono collegati esempi pratici, è proprio fatto apposta per chi vuole imparare questa materia da solo! E' un ottimo libro! (Segnalazione Sebasera)

Una raccolta di 24 libri che coprono dalla continua alle fibre ottiche. Il taglio e` quello prammatico americano: nessuna complicazione inutile, solo le informazioni importanti, ben spiegate, con il minimo uso di formule. Un terzo circa di tutta l'opera e` dedicata all'elettrotecnica, poi ci sono dispositivi ed elettronica di base, e infine applicazioni, dai sistemi di comunicazione ai radar.

I seguenti libri sono disponibili in rete: il sito e` stato segnalato da carlomariamanenti

Questo e` un libro scaricabile gratuitamente da rete: nei due file PDF ci cono piu` di 200 circuiti a transistori per chi vuole iniziare. Derivano dagli articoli che Mitchel ha pubblicato sulla sua rivista australiana "Talking Electronics". Richiedono componenti di facile reperibilita`. Non c'e` molta teoria nel libro (anzi praticamente nulla), e` fatto per chi vuol vedere qualcosa subito.

Sempre dello stesso autore, scaricabili gratuitamente, ci sono

50 circuiti pratici da realizzare con il 555. Se si abita in Australia si possono comprare anche i PCB, dall'Italia e` un po' piu` complicato.

Questo titolo e` momentaneamente menzognero, perche' i progetti presentati sono solo una cinquantina, ma vengono aggiunti di mano in mano che vengono preparati. Per questa ragione (credo) non c'e` ancora il pdf disponibile.

E infine non poteva mancare un libro sui LED!

Un terzo circa del testo e` dedicato a spiegare come accendere un led, come provarlo e come evitare errori del tipo "ma il programma diceva cosi`...".

Il sito di Mitchell e` interessante e vale la pena di visitarlo. Ci sono alcuni altri libri non citati qui e molti altri progetti.


  • Nuova Elettronica - Capire l'elettronica partendo da zero.

A me non piace, secondo me rischia di confondere le idee a chi poi vorra` proseguire.

Livello intermedio

Il libro tratta sia la parte analogica che digitale: quest'ultima e` ormai obsoleta, ma la parte analogica vale ancora la pena. Chiara, comprensibile, con pochissima matematica ma sempre rigorosa. Una vera goduria da leggere! Ora finalmente e` uscita la terza edizione, sempre Cambridge University Press, 2015.

Libro che spiega tutto sui dispositivi a semiconduttore, sia integrati che discreti, e (spesso giustamente) non approfondisce troppo, es. le origini delle equazioni (Shockley...). Degli integrati parla dei "mattoni" fondamentali, mentre spiega le tecniche di produzione. Dei discreti parla meno. Da leggere tra "medio" e "avanzato", visto che è richiesto un livello minimo di conoscenza. Spiegato bene, tutto sommato la lettura scorre. Ben costruito (Segnalato da OberoN)

La serie Know It All e` per chi vuole studiare seriamente l'argomento, in questo caso l'elettronica. Parte dalle basi, che illustra in dettaglio: legge di Ohm, serie, paralleli, continua, alternata, matematica... per quasi 300 pagine, poi cominicia con l'elettronica digitale, dal transistor usato come interruttore, ai microcontrollori. Poi passa agli alimentatori e potenza, signal processing e filtri, misure, telecomunicazioni, elettromagnetismo... per oltre 1000 pagine di buona roba. Consigliato a chi ha gia` una base di matematica e fisica.

Impostazione simile al precedente, oltre 200 pagine di ripasso/studio di elettrotecnica, diodi, transistori bipolari e a effetto di campo. Sistemi digitali, logica combinatoria e sequenziale, memorie, progetto con integrati digitali, interfacciamento, DSP e filtri digitali. Op Amp, convertitori A/D e D/A. Sensori, RF, logiche programmabili, VHDL... Rumore, EMI, Affidabilita`, testabilita`, problemi termici... 1200 pagine con tante informazioni presentate in modo semplice.

Un libro pieno di ottimo materiale, in parte gia` pubblicato in altri libri degli autori dei vari capitoli. Ci sono capitoli sulle parti fondamentali dell'elettronica, come la retroazione, filtri, passivi, altri su parti piu` recenti, come i convertitori sigma delta. Alcuni capitoli sono dei case studies, aneddottici ma molto interessanti. Non e` un testo universitario, ma per l'elettronico al lavoro, senza troppe formule ma con tante informazioni.

Come da titolo il libro è dedicato agli oscillatori elettronici. Nei primi due capitoli spiega molto bene i principi e la teoria dei blocchi base di un circuito oscillatore, le caratteristiche di funzionamento, ivari metodi della determinazione di stabilità di oscillazione e la stabilità di frequenza. I restanti quattro capitoli vengono dedicati agli oscillatori sintonizzati (tuned oscillators), oscillatori al quarzo, oscillatori a resistenze negative ed oscillatori non sinusoidali (onda quadrata, triangolare). Contiene molte informazioni e tutti i capitoli sono accompagnati con esempi di progettazione basati sulle configurazioni più comuni (Pierce, Colpitts, Clapp, Wien, a sfasamento etc. anche se usa una nomenclatura non standard per le varie topologie) a transistori, operazionali e porte logiche per oscillatori usati nei circuiti digitali. Consigliato ai più interessati (segnalato da gohan).

  • Mancini, Op Amps for Everyone, 2 ed. 2003, Texas-Newnes.

Libro con errori gravi che danno l'impressione che l'autore di qualche capitolo non abbia le idee ben chiare. Da evitare. La terza edizione del 2008 sembra un po' meglio, ma ha ancora dei problemi. Se TUTTO il mondo usa per la variabile di Laplace la s minuscola, perche' li` la usano maiuscola?

Avanzati

  • Dennis Feucht, Handbook of Analog Circuit Design, 1 ed. 1990, Academic Press

La bibbia dell'analogica a transistor, scritto da un progettista della Tektronix. Il secondo e` un insieme di 4 volumetti che formano la seconda edizione del primo volume.

Splendido libro di alto livello sugli operazionali, sia come sono fatti dentro che come si usano. Ottimo livello di approfondimento, richiede una buona conoscenza dell'elettronica analogica

Tutto quello che avreste voluto sapere sugli amplificatori retroazionati e anche quello che non sapevate di voler sapere. A parte il primo capitolo, scritto da un altro autore, il libro sviluppa dapprima i circuiti a singolo dispositivo attivo, per poi dare una visione dei principali metodi di analisi della retroazione, quali Choma, Rosenstark, Blackman, senza citare pero` Middlebrook. Analizza poi stabilita` e metodi di compensazione, inclusi anche Nested Miller e reversed nested Miller. Passa poi alle varie configurazioni di prelievo/confronto e conclude con due capitoli su distorsione e rumore per finire con esempi di compensazione in circuiti integrati.

Il libro che dopo tante sofferenze degli studenti che dovevano separare A e beta ha introdotto un nuovo metodo di analisi dei circuiti retroazionati. Metodo semplice, sistematico che fa capire che cosa fa il circuito. Una vera rivoluzione della didattica della retroazione circuitale. Oltre ai fondamenti della retroazione e alla spiegazione del suo metodo, con esempi, tratta anche il problema della misura del rapporto di ritorno, gli effetti in alta frequenza, stabilita` compensazione e sensitivity, per concludere con un capitolo sugli oscillatori. Il libro e` scaricabile gratuitamente dal sito dell'autore.

Segnalato da etec83

Testi universitari

Un buon libro molto usato attualmente nelle universita` statunitensi e nel mondo.

Libro su cui si sono formati nel passato tanti ingegneri in giro per il mondo. Ora un po' obsoleto, ma una traduzione italiana aggiornata (L'elettronica di Millman, McGraw Hill) e` ancora in uso in alcune universita` italiane. Versioni paperback sono ancora state ristampate in India fino a una decina di anni fa.

Uno dei migliori libri che conosca sugli operazionali e sull'elettronica analogica in generale. Anche le edizioni precedenti sono decisamente buone. Pur essendo un libro di tipo accademico, non usa troppa matematica ed e` estrememante pratico ed applicativo.

Quando usci` la prima edizione nel 1977 e la seconda nel 1984 era un ottimo libro all'avanguardia. Adesso e` ancora un ottimo libro di base, dove si trovano informazioni non disponibili altrove, ma e` stato poco aggiornato. Alcuni argomenti da una edizione all'altra sono stati aggiunti, ma non sempre in modo organico. La bibliografia e` essenzialmente ancora quella delle prime edizioni, con qualche aggiunta casuale qua e la`.

Tutta l'elettrotecnica fatta bene per chi vuole studiarla in modo completo e poi continuare a studiare elettronica. Il libro e` per uno i due corsi introduttivi a livello universitario, ma puo` anche essere usato dai periti seri. Oltre alla parte standard, l'autore ha un occhio attento alle applicazioni e alle buone regole di lavoro. Ad esempio nel primo capitolo mette bene in evidenza l'importanza di usare correttamente le unita` di misura, nel secondo con le resistenze parla anche dei resistori, valori normalizzati, tolleranzsa, marcatura dei componenti... Ci sono poi capitoli su operazionali, visti come blocco costruttivo, ma con i loro problemi quali gli offset. Il libro termina con un capitolo sui filtr attivi [Segnalazione DirtyDeeds]

Video

Ingegnere australiano che con verve e ottima comunicativa presenta in video recensioni di strumenti, suggerimenti (come affrontare un colloquio di lavoro), soluzioni e tecniche (come saldare...), problemi nel campo dell'elettronica. Sono 340 interventi and counting, disponibili anche sul canale EEVBlog di youtube. Divertente e raccomandabile, anche se parla con accento australiano :)

Elettrotecnica

Testi universitari

  • Marcello D'Amore - Elettrotecnica - Vol 1 - Siderea

Il primo volume fornisce tutte le competenze elettrotecniche di base per poter affrontare in modo completo lo studio dei componenti, delle reti e dei fenomeni fisici propri dell'ambito elettrotecnico. Parte dallo studio delle equazioni di Maxwell e dalle definizioni e studio del campo elettrico, di corrente, magnetico e di induzione magnetica. Il testo affronta lo studio di configurazione fisiche tipiche dell'elettrotecnica come lo studio di condensatori, linee bifilari in presenza del terreno, linee multifilari, dispersori di corrente solenoidi ecc. Parte del testo è dedicata allo studio della scarica elettrica, delle proprietà magnetiche dei materiali e quindi ai circuiti magnetici. Inoltre è presente un appendice dove si tratta e descrive tutta la parte di calcolo vettoriale e calcolo matriciale utilizzata nel testo ed alcuni metodi per la soluzione numerica delle equazioni differenziali (Segnalato da AlessandroR)

  • Marcello D'Amore - Elettrotecnica - Vol 2 - Siderea

Il secondo volume tratta principalmente lo studio dei circuiti. Vengono introdotti teoremi e princìpi fondamentali riguardanti l'analisi delle reti (Kirchhoff, Tellegen, compensazione, reciprocità etc etc..). Si affronta lo studio dei circuiti a costanti concentrate in regime sinusoidale, metodi di risoluzione dei circuiti, doppi bipoli, circuiti equivalenti, circuiti a costanti distribuite, teoria delle onde viaggianti, particolari configurazioni per circuiti a costanti distribuite (linea elettricamente corta, a vuoto, in corto etc). Si passa allo studio dei circuiti in regime periodico per poi passare alla trattazione riguardante i circuiti in regime transitorio (risoluzione eq diff e trasformata di Laplace, analisi mediante trasformata di Fourier). Tratta inoltre i sistemi polifasi, lo studio delle componenti simmetriche, studio dei circuiti multiconduttori a costanti distribuite in regime sinusoidale, circuiti non lineari, campo elettromagnetico in regime sinusoidale (correnti di Foucault, effetto pelle in conduttori cilindrici, onde, sorgenti e schermi). Infine come per il primo volume termina con una appendice dove vengono esposti il metodo simbolico la serie di Fourier e le trasformate F & L. (Segnalato da AlessandroR)

Dalla presentazione del testo: Queste note sono rivolte, nelle intenzioni, ad Allievi di corsi di laurea di primo livello che, frequentando, vogliono disporre di uno strumento poco dispersivo per la preparazione dell'esame di Elettrotecnica. Non si tratta, quindi, di un testo idoneo alla preparazione per coloro che non intendono frequentare le lezioni di un corso di Elettrotecnica. Il taglio, e quindi il livello di approfondimento, sono il risultato del compromesso tra esigenze di correttezza e rigore formale ed estensione del programma da trattarsi, nella convinzione che,per questa disciplina, un modulo di pochi "crediti formativi" non possa che essere "superficiale" e contrario allo spirito dell'istruzione universitaria. (Segnalato da AlessandroR)

Elettromagnetismo

E` un libro veramente ottimo. Il livello però è piuttosto elevato: se non ricordo male, un problema su cui Felsen ci ha fatto un articolo di ricerca, lì è dato come esercizio (Segnalazione DirtyDeeds)

Un libro di profilo elevato che ripercorre i temi di ricerca nell'elettromagnetismo studiati da Schwinger (Segnalazione RenzoDF)

Elettronica Audio

Libro formativo, non un libro di ricette o schemi, illustra moltissimi aspetti che si devono considerare nel progetto di un amplificatore usando pochissime formule, anche qualcuns in piu` non avrebbe guastato.

Suppongo che questi due libri dello stesso autore siano di analoga qualita`, ma non li conosco direttamente.

Un po' meno approfondito rispetto al Self, tratta piu` o meno lo stesso argomento, ma notare la differenza nel titolo: questo e` Construction, l'altro e` Design. In un capitolo presenta come esempi una dozzina di schemi "finiti" pronti da costruire.

  • B. Duncan - High Performance Audio Power Amplifiers, 1996, Newnes

Libro senza approfondimenti, organizzato non benissimo, con un po' di errori qua e la`. Sconsigliabile

Tante ottime firme (e qualcuna non cosi` buona), sette sezioni: Fundamentals, Audio Electronics, Preamplifiers and Amplifiers, Digital Audio, Microphones and Speakers, Sound Reproduction Systems, Audio Test and Measurement, 900 pagine di informazione a tutto campo.

Libro ad ampio spettro sulle problematiche audio e suono. Si va dai microfoni ai diffusori, all'acustica ambientale, equalizzazione, comprensione del parlato... Il libro e` rigoroso, con grafici e numerose equazioni.

Elettronica di Potenza

  • Kassakian Schlecht Verghese, Principles of Power Electronics, 1991, Addison Wesley

Libro ad ampio spettro, tratta tutti i tipi di conversioni, con taglio sia circuitale che controllistico, scritto da tre docenti del MIT per uso universitario

  • Severns, Snubber Circuits for Power Electronic, 2008, EBOOK only

La bibbia degli snubber, scritta da uno dei massimi specialisti mondiali, in formato semplice e chiaro.

Testo di taglio universitario, molto approfondito, tratta essenzialmente i convertitori DC-DC e i raddrizzatori di tipo PFC. Di questo testo sono disponibili in rete le ottime slide che lo accompagnano.

Questo libro di taglio pratico ed applicativo, deriva dalla fusione di due classici testi: il Pressman (Switching Power Supply Design) e il Billings (Switchmode Power Supply Handbook), ed e` interamente dedicato alla progettazione di alimentatori switching (a commutazione elettronica). Comincia con una breve ma dettagliata descrizione delle caratteristiche degli alimentatori lineari per proseguire successivamente alle tipologie switching di base (Buck e Boost), descrivendone altrettanto indettaglio le caratteristiche basilari di funzionamento e dimensionamento dei componenti in maniera molto chiara.I restanti 16 capitoli sono dedicati ad una descrizione ancor più dettagliata ed esaustiva del dimensionamento dei componenti e caratteristiche delle implementazioni, come il pilotaggio e requisiti dei transistori che si desidera usare, il controllo di corrente e di tensione, dimensionamento dei trasformatori necessari, tipologie di inverter e molti altri dettagli necessari da conoscere per la progettazione di questo tipo di alimentatori.

Ottimo libro, ricco di informazioni e consigliato ai più interessati (Segnalato da gohan).

Metrologia

E` un ottimo libro divulgativo sul tempo e la sua misura che che il NIST rende disponibile gratuitamente. Non troppo complicato e altamente consiglaibile. (Segnalazione DirtyDeeds)

Un altro libro ben fatto e abbastanza semplice (ma più dettagliato del precedente) sul funzionamento degli orologi atomici (Segnalazione DirtyDeeds)

Modellistica

Il libro tratta i sistemi dinamici elettrici meccanici di traslazione e rotazione, fluidi e termici mostrando che sono retti dalle stesse equazioni e che hanno lo stesso tipo di comportamento. Il libro sviluppa i sistemi del primo ordine con le loro applicazioni, per poi passare ai sistemi del secondo ordine. i conti sono fatti per lo piu` con spreadsheets come Excel, oppure con semplici programmi. {Segnalato da RenzoDF]

In questo vecchio libro, ma sempre splendido, sono trattate le analogie dinamiche di sistemi meccanici sia rettilinei che rotazionali, elettrici e acustici. Il libro e` sfogliabile e scaricabile dal link indicato. Una lettura consigliata

Controlli

Libro moderno sui controlli, che non perde il contatto con la realta`. I primi capitoli sono dedicati ad esempi concreti e alla lora modellistica, si passa poi ai controlli moderni, retrozione sugli stati, filtri di Kalman, per poi passare ai controlli classici con funzioni di trasferimento, trasformate, PID... La versione linkata e` scaricabile gratuitamente dal sito degli autori e rispetto alla versione stampata e` piu` aggiornata. [Segnalato da RenzoDF]

Segnali Probabilita` e Comunicazioni

Libro scritto da due professori di Berkeley, disponibile sia in formato cartaceo che come file PDF da scaricare gratuitamente. Il solo prerequisito per studiare su questo testo e` la conoscenza di Analisi Matematica (Segnalazione di RenzoDF)

(segnalato da etec83)

I seguenti 4 libri di questa sezione sono segnalti da DirtyDeeds

Per chi volesse approfondire il discorso su teoria della probabilità, processi casuali e teoria dei segnali un po' oltre quel (comunque) poco che viene fatto nei corsi universitari consiglio questi testi (e avessi potuto conoscerli quand'ero studente!):

Akiva Yaglom (1921-2007) oltre a essere stato un matematico e un fisico di prim'ordine, era anche un eccellente divulgatore e questo libro è un piccolo gioiello. Consigliatissimo.

Questi due volumi sono una versione estesa (di molto) del precedente e sono tra i migliori libri sui processi casuali. Hanno però un tremendo difetto: una copia usata costa intorno ai (gulp!) 300 euro. Cercando bene in rete, però, diciamo che si trovano.

Il Percival Walden e` un libro che già consigliato diverse volte come uno dei migliori libri sull'analisi spettrale.

  • A. N. Shiryaev, Probability, seconda edizione, Springer, 1995.

Lo Shiryaev è un libro per stomaci matematicamente forti (molto forti), ma mi sembra che sia particolarmente chiaro e che presenti molto bene le motivazioni di certe costruzioni matematiche non sempre ben giustificate in altri testi. Tratta solo i processi casuali a tempo discreto e non quelli a tempo continuo.

Matematica

Algebra

Appunti per un primo corso di Algebra, scaricabili in formato PDF. Il corso, pur breve e di livello iniziale, e` rigoroso, e oltre alla teoria su ordinamenti, semigruppi e gruppi, fa anche esempi interessanti, come il teorema cinese del resto e l'algoritmo a chiave pubblica RSA.

Altri appunti per un primo corso di Algebra, scaricabili in formato PDF. Piu` astratto e denso rispetto al corso di Gregorio.

Libro di teoria dei gruppi scaricabile in PDF, adatto a studenti al secondo livello di laurea (segnalato da DirtyDeeds).

Libro sulle algebre di Lie, scaricabile in formato PDF. Livello molto avanzato (Segnalato da DirtyDeeds)

Analisi

Appunti del Prof Acquistapace di Analisi, fatti veramente bene; seppur siano degli appunti, sono praticamente dei libri di quasi 500/600 pagine, aggiornati annualmente e spiegano concetti anche difficili in modo veramente semplice e rigoroso.

Calcolo Numerico, Tavole

  • Press, Teulkosky, Vetterling, Flannery - Numerical Recipes 3 ed. 2007, Cambridge University Press

Questa e` la versione on line del corrispondente ottimo libro. E` consultabile anche da chi non e` abbonato, basta schiacciare "DONE" alla prima pagina. Senza abbonamento il numero di pagine visibili ogni mese e` limitato.

Sono le vecchie versioni disponibili gratuitamente on line. Altri libri della serie a Questo indirizzo

Un mattone (anche in senso letterale) di quando non c'erano ancora calcolatrici e calcolatori. Ancora adesso e` utile per la parte di formule, approssimazioni, per alcune costanti con tante cifre.

Essendo stato prodotto dal governo USA, non e` soggetto a Copyright. Abramowitz, il direttore del progetto, mori` pochissimo tempo dopo l'inizio dei lavori e Irene Stegun continuo` il lavoro, pubblicando il libro 6 anni dopo, nel 1964.

Versione aggiornata e in formato elettronico del "vecchio" Abramowitz e Stegun.


Funzioni Speciali, Tabelle di Integrali

Un libro che attira: lo si apre a caso e una delle tante funzioni cominicia a parlarti di se` e diventa difficile smettere di leggere :). Tutti i capitoli sono fatti con la stessa struttura, facilitando la ricerca. Insieme con il libro c'e` anche un CD con un programma che calcola tutte le funzioni presentate. La prima versione aveva anche gli algoritmi scritti per una pseudocalcolatrice programmabile, ma questa parte e` stata rimossa nella seconda edizione. La mia copia ha la dedica di uno degli autori :)

Come direbbe qualcuno giu` il cappello, questa e` il libro su funzioni speciali, integrali... Solo i russi sanno fare queste cose. Ben organizzato, qualsiasi problema bastardo (in termini matematici) salti fuori, molto spesso li` c'e` la soluzione. E se non c'e` si e` nei guai! A me piace molto questa recensione.

Bel manuale di funzioni speciali. Per ciascuna funzione sono date derivate, integrali, serie... quasi 700 pagine di sole formule, niente teoria, neanche mezza riga di testo! Ottimo per spaventare quelli cui non piace la matematica!

Geometria

Due libri di geometria euclidea presentata in modo matematicamente solido. Il primo e` un classico di un Grande, il secondo decisamente scritto bene, chiaro e sintetico, e con disegni ben fatti. Entrambi i libri sono disponibili gratuitamente sulla rete. Segnalati da DirtyDeeds.

Logica Matematica

  • G. Lolli, QED. Fenomenologia della dimostrazione, Bollati Boringhieri, 2005.
  • G. Lolli, Dagli insiemi ai numeri, Bollati Boringhieri, 1994. (Nella mia edizione c'è qualche errore nelle formule)

Il primo è particolarmente indicato a chi vuol capire un po' meglio che cosa sia una dimostrazione e quali siano le strategie dimostrative. Il secondo presenta sia la teoria di ZF sia la sua storia (DirtyDeeds).

Metodi Matematici

Libro scaricabile in PDF usato nell'universita` di Miami. Il contenuto e` quello tipico di metodi: Serie, Equazioni Differenziali, Spazi Vettoriali ed Operatori, Trasformate, Distribuzioni, Algebra Vettoriale... Gli esempi sono ottimi! (Segnalato da RobertFirpo)

Storia della matematica

Interessante libro scaricabile gratuitamente per uso didattico dal sito dell'autore (segnalato da RenzoDF)

Dispense del prof Rosso dell'uni PV, molto approfondite e dettagliate. Non parla pero` del regolo calcolatore. Nel sito dell'autore ci sono anche i capitoli in pdf delle dispende della Storia delle equazioni algebriche (segnalato da RenzoDF)

Video

Mattuck - Differential Equations, Lecture 1, MIT class 18.03

Uno degli innumerevoli e bellissimi video delle lezioni del MIT. Vale la pena di guardarsi anche le altre lezioni - Video Lectures (segnalato da RenzoDF)

Fisica

Livello divulgativo

  • G. Gamow, Gravity, Dover Publications Inc., 2002.

Gamow è un divulgatore brillante con uno spiccato sense of humour: in questo libretto scritto nel 1962 (e ripubblicato da Dover nel 2002) ci racconta con molta leggerezza e con un minimo di matematica i fenomeni gravitazionali. (Segnalato da DirtyDeeds)

Testi universitari, livello medio

E' un libro di base molto chiaro e ben scritto, adatto a chi abbia dato Fisica I. Molto consigliato per un primo approccio alla meccanica Lagrangiana ed Hamiltoniana (Segnalato da DirtyDeeds)

Testi universitari, livello avanzato

Questo è un libro straordinario, secondo me il miglior libro di meccanica classica attualmente disponibile in commercio e assolutamente imperdibile per chiunque voglia studiare fisica seriamente: bravo Mr. Scheck! E' però un libro difficile e non lo consiglierei per un primo approccio alla materia (Segnalato DirtyDeeds).

Questo è un bel libro tutto italiano, chiaro e completo, adatto a chi voglia imparare la meccanica quantistica "sul serio" (Segnalato da DirtyDeeds)

  • C. Cohen-Tannoudji, B. Diu, F. Laloë, Mécanique quantique, voll. 1 e 2, Hermann, 1973.
  • C. Cohen-Tannoudji, B. Diu, F. Laloë, Quantum Mechanics, voll. 1 e 2, Wiley-Interscience, 1978.

Signori, giù il cappello: di libri di meccanica quantistica in giro ce n'è molti, ma questi due volumi sono il Libro, per chiarezza espositiva e per ricchezza di contenuti (più di 1500 pagine, in totale!). Come livello, sono a metà tra quello medio e quello avanzato. Claude Cohen-Tannoudji è un fisico francese, premio Nobel per la fisica 1997 con Steven Chu e William Phillips, e i suoi articoli sono esempi di chiarezza: qui potete trovare delle sue lezioni di ottica quantistica (ebbene sì, ha scritto anche una "bibbia" dell'elettrodinamica quantistica), in francese, e qui c'è l'elenco delle sue pubblicazioni, quasi tutte scaricabili (Segnalazione DirtyDeeds).

E` Un libro introduttivo più compatto analogo ai due volumi precedenti, sempre di scuola francese. Per approfondire l'aspetto dell'interazione atomo-radiazione, c'e`

che nel primo capitolo sviluppa diversi aspetti della teoria delle perturbazioni (as usual segnalati da Dirtydeeds).

E' dedicato ai fondamenti della meccanica, la meccanica newtoniana e cioè classica, partendo dal principio di relatività di Galileo e del principio di Hamilton di minima azione.

Qualcuno ha scritto che questo libro è come un gran vino, che migliora col tempo e che va assaporato lentamente (Segnalato da RobertFirpo).

Buon testo applicativo, approccio ingegneristico, molto chiaro e ben fatto. Qui sono disponibili le slide per il docente che usa questo libro. (segnalato da Dirtydeeds)

Video

Fra i video classici fatti per l'insegnamento della fisica, bisogna ricordare quelli del Physical Science Study Commettee (PSSC), del MIT, che a fine anni cinquanta provo` a ripensare l'insegnamento di base della fisica. Oltre a libri e materiale vario, produsse anche svariati video, ancora oggi godibilissimi. Questa serie di documentari didattici sulla fisica, realizzati dal pssc, sanno spiegare concetti chiave con esperimenti ed esempi accattivanti e spettacolari (Segnalazione TONYSTARK)

Una serie di 7 lezioni tenute da Feynman all'unversita` di Cornell, sulla natura delle leggi fisiche. Un gigante della fisica moderna spiega cose apparentemente semplici ma con una grandissima profondita`. I video sono sottotitolati in inglese, cosa che puo` rendere piu` facile la comprensione. La segnalazione di questi grandi video e` di Giovepluvio

Corso videoregistrato del prof. Shankar: ben fatti, bene insegnati, piacevoli da guardare. Entrambi i corsi contengono 24 lezioni e coprono piu` o meno quanto viene fatto nelle universita` italiane nei corsi di fisica 1 e 2. Con questi corsi si ripassa anche la comprensione dell'inglese parlato con accento indiano e vale la pena di capirlo perche' il docente fa parecchie battute divertenti (segnalato da RenzoDF)

Testi Storici

La disponibilita` di Internet su cui si trova praticamente tutto, permette anche di avere accesso a libri storici, una volta riservati a pochi studiosi. Buona parte dei libri in questa sezione sono stati scovati da RenzoDF

Elettronica

Un classico dell'interfacciamento dei trasduttori e condizionamento dei segnali. Si parte dall'analisi dei trasduttori piu` comuni, per temperatura, forza, pressione, flusso livello, e come sono usati all'interno di circuiti a ponte, considerando anche gli effetti delle interferenze. Si passa poi agli amplificatori, linearizzazione, scalamento, per poi proseguire con svariati capitoli di esempi di applicazioni. Anche se il testo (scaricabile in PDF dal link) sembra datato, sono 200 e piu` pagine di goduria elettronica da cui si imparano ancora oggi molte cose.

Elettrotecnica

Ingegneria

Piu` di 1000 pagine di elettrotecnica di base e applicata, materiali, linee, telegrafia (con sistemi duplex e quadruplex), telefonia (il tutto senza amplificatori, non erano ancora stati inventati!), illuminazione, riscaldamento... Interessante vedere qual era il livello tecnologico piu` di un secolo fa.

Leggibile in rete grazie al progetto openlibrary.org ospitato da archive.org, e scaricabile in vari formati da questo link

33

Commenti e note

Inserisci un commento

di ,

Per la sezione elettromagnetismo, segnalo: David M. Pozar, "Microwave Engineering," Wiley, 4ed, 2012.

Rispondi

di ,

Il link al Transducer Interfacing Handbook non è piú valido. Lo si trova qui: http://www.analog.com/en/education/education-library/transducer-interfacing-handbook.html

Rispondi

di ,

Newbie di questo forum, quindi scopro solo adesso questo post. Ringrazio per l'utile articolo e per l'esposizione commentata dei testi.

Rispondi

di ,

Se vuoi aggiornare, del primo titolo è uscita la seconda edizione. Articolo sempre utilissimo!!!

Rispondi

di ,

Un punto di riferimento estremamente utile per placare la confusione che ha in testa chi come me cerca libri per le sue esigenze ed ha bisogno di consigli. Merita sicuramente il voto positivo.

Rispondi

di ,

Buona sera, cercavo un libro o documentazione su raccolta di schemi elettronici tipici, ovvero sui così detti "accorgimenti".

Rispondi

di ,

peccato che i migliori sembrano essere in inglese :)

Rispondi

di ,

Salve a tutti. Premetto che cercavo e cerco un libro di elettrotecnica alla mia portata, cioè con non troppe formule matematiche e nozioni di fisica a livello universitario, che mi permetta di farmi un'idea generale, ma non troppo semplificata, dell'argomento. Ho da poco cominciato a leggere "Manuale pratico - Elettrotecnica ed elettronica" di Stan Gibilsco. Sono arrivato al 7° capitolo e devo sono un po' indeciso se continuare con questo testo oppure lasciarlo per un altro. A mio modesto parere il libro non solo è tradotto in modo pessimo ma è anche curato nella stessa maniera dall'editore italiano. Ho avuto modo di dare un'occhiata alla versione originale in inglese e si discosta un po' da quella italiana, nella quale ad esempio vengono inseriti quiz tradotti su capitoli presenti solo sul libro in versione originale. A traduzioni errate si aggiungono anche periodi strani e argomenti che si accavallano l'uno con l'altro senza una degna suddivisione in paragrafi e capitoli. Sarò forse troppo esigente e pignolo ma non mi piace leggere frasi nel complesso brevi che trattano un argomento in termini fin troppo approssimativi. Come ho già scritto, vorrei chiedervi gentilmente che mi consigliaste se continuare (magari qualcuno di voi ha letto questo "Manuale" e potrebbe spiegarmi se e perché mi sbaglio) oppure cambiare. Grazie.

Rispondi

di ,

Complimenti!!!!! Adesso una domanda: potresti indicare uno o piu' libri che parlino di reti nel senso di realizzazione reale e configurazione (soprattutto) dei vari tpi di apparati? Trovo difficile da reperire un testo che spieghi l'uso e le possibilità offerte dai vari apparati che ad oggi si possono connettere ad una rete sia cablata che radio e (router, firewall, repater... ecc.). Non intendo dei manuali di singoli oggetti ma qualcosa che spieghi per es subnetting, access list, DMZ (beh, questo lo conosco ;-) ) .. beh sono certo che hai gia capito.. Grazie comunque llomb

Rispondi

di ,

Ottimissima raccolta di libri! Era da un po di tempo che cercavo dei testi 'sicuri' che parlassero di elettronica di potenza! Spesso si trovano migliaia di titoli, ma nessuna garanzia sulla qualità dell'esposizione e dei contenuti.

Rispondi

di ,

Ottima l'idea di creare una biblioteca dinamica aggiornabile dagli stessi utenti. Il mio sapere si basa su libri di più facile apprendimento. Mi riferisco alla collezione dell'arcinoto Ravalico quali L'audiolibro, Il radio libro e Primo avviamento alla conoscenza della radio. Anche se un pó datati li ritengo davvero ottimi. Alcune vecchie edizioni sono anche scaricabili dal sito Introni.

Rispondi

di ,

Emmett Brown direbbe : « Grande Giove! », dopo aver letto la biblioteca di ElectroYou. E io mi accodo (spero solo che non sia doppio il commento).

Rispondi

di ,

Emmett Brown direbbe : « Grande Giove! », dopo aver letto la biblioteca di ElectroYou. E io mi accodo. Grazie a tutti.

Rispondi

di ,

Posta il tuo messaggio nel forum, che ha piu` visibilita`. Ricorda anche di specificare da che livello di matematica fisica e inglese parti.

Rispondi

di ,

Posta il tuo messaggio nel forum, che ha piu` visibilita`. Ricorda anche di specificare da che livello di matematica fisica e inglese parti.

Rispondi

di ,

Bello questo articolo, è molto completo e mi è stato utile, ma mi piacerebbe avere un vostro ulteriore parere, se possibile, riguardo a dei dubbi che mi attanagliano. Ora vi spiego. Ho intenzione di studiare per conto mio elettrotecnica ed elettronica. Ho un interesse particolare anche nell'automazione. Ho fatto una ricerca e ho letto questo articolo per valutare quali sono i testi che potrebbero essere più utili per il mio caso, e sto considerando l'acquisto di alcuni libri. Sicuramente prenderò "Make: Electronics: Learn by Discovery: Learning Through Discovery", ne parlano tutti bene, compreso voi. Sono indeciso invece se comprare un testo come "Manuale pratico di elettrotecnica ed elettronica. Gibilisco - Hoepli" che è più semplice per chi vuole imparare da solo, oppure è meglio puntare all'acquisto di "Manuale di elettrotecnica e automazione - Hoepli" (qui la descrizione http://www.amazon.it/gp/product/8820344564/ref=ox_sc_sfl_title_1?ie=UTF8&psc=1&smid=A11IL2PNWYJU7H ) che dovrebbe essere molto più completo anche se per una capra come me probabilmente è troppo tecnico e quindi meno adatto. Qualcuno di voi ne ha mai sentito parlare o conosce questo testo? Infine per quanto riguarda l'automazione industriale mi sembra interessante "Impianti elettrici automatici. Schemi e apparecchi nell'automazione industriale. Di Giuliano Ortolani e Ezio Venturi - Hoepli" ma non so se è necessario l'acquisto poiché possiedo già un altro testo (questo http://www.ebay.it/itm/ESERCITAZIONI-ELETTRICHE-PRATICHE-A-CARIBONI-V-MORETTO-F-ALFIORE-LA-SCUOLA-/350354528936#ht_688wt_1148 ) in cui se ne parla in maniera abbastanza approfondita, ma magari non è completo come il primo. Voi che dite? Oppure ancora, risparmio i soldi e leggo il vostro forum e i vostri articoli e pdf vari? Grazie, e buona serata.

Rispondi

di ,

Ottimo articolo. Ho un link con delle videolezioni di analisi 1, matematica preuniversitare e altro. http://users.dma.unipi.it/gobbino/Home_Page/ArchivioDidattico.html

Rispondi

di ,

aggiunto ai preferiti!!

Rispondi

di ,

Ottima guida, da sempre cercavo una guida dove venivano consigliati libri per i vari passi nello studio!

Rispondi

di ,

Articolo molto interessante.
Consiglio anch'io qualche libro che ho usato in questi anni e mentre scrivevo la tesi:

Uno dei libri più famosi sulla Spettroscopia di Impedenza, una delle tante tecnica di misura per i sistemi elettrochimici, e non solo:

Evgenij Barsoukov, James Ross Macdonald - Impedance spectroscopy: theory, experiment, and applications, 2005, Wiley

Sarebbe poi da dire che i Landau Lifshitz sono 10 volumi e tutti fatti molto bene e si trovano quasi tutti su googlebooks.

Altro libro che ho trovato stupendo è:

Frank M. Callier,Charles A. Desoer Linear system theory, 1991, Springer
Per il resto al momento non mi viene in mente altro.
Potrei consigliare, giusto per segnalare anche qualcosa in Italiano, tipo gli appunti del Prof Acquistapace di Analisi che sono fatti veramente bene; seppur siano degli appunti, sono praticamente dei libri di quasi 500 / 600 pagine, aggiornati annualmente e spiegano concetti anche difficili in modo veramente semplice e rigoroso.

Analisi 1
Analisi 2
Analisi Funzionale

Rispondi

di ,

Io aggiungerei Transistor Circuit Techniques di G.J.Ritchie.

Rispondi

di ,

Come non menzionare uno dei testi "canonici" di meccanica classica: il Landau (Nobel 1962) e Lifsic, "Meccanica". E un libro breve (poco più di 200 pg) ma di una straordinaria eleganza.

Rispondi

di ,

Complimenti per l'articolo, idea ottima quella di creare un indice delle letture da... consigliare :D Visto che si è aggiunta anche una sezione video segnalo questa chicca: http://research.microsoft.com/apps/tools/tuva/index.html#data=2||| ciclo di lezioni di Richard Feynman tenuto alla Cornell University. Purtroppo la visione richiede il codec Silverlight ma ne vale decisamente la pena!

Rispondi

di ,

Segnalo "Mathematical Tools for Physics Physics 315, University of Miami James Nearing" disponibile come PDF (anche per capitoli separati). Gli esempi sono ottimi. Link: http://www.physics.miami.edu/~nearing/mathmethods/

Rispondi

di ,

e perché no anche un bellissimo pdf d'epoca; una raccolta degli scritti di Pacinotti http://www.calameo.com/read/000011644331b13d52d78

Rispondi

di ,

Se posso mi permetterei di suggerire, fisica del pssc. facilmente trovabili su youtube, di seguito un esempio, che trattano numerosi aspetti della fisica in modo molto divulgativo ma allo stesso tempo dettagliato. http://www.youtube.com/watch?v=7QbYE3o5qPE

Rispondi

di ,

Isidoro, l'idea di una biblioteca di EY finalmente prende piede, mille complimenti all'articolo, che finisce direttamente nei preferiti ;)

Rispondi

di ,

Ottimo direi, anche il link per sfogliarli. I miei complimenti alla "Premiata Forneria IsidoroKZ" :)

Rispondi

di ,

Ottima idea Isidoro, io aggiungerei oltre i testi che occasionalmente vengono indicati/suggeriti nel forum anch el'enorme quantità di documenti in pdf che il Grande Renzo ha indicato nei tantissimi topic in cui ha avuto l'occasione di farlo in relazione all'argomento discusso.

Rispondi

di ,

Si potrebbe inserire questo ottimo elenco nella sezione Help del sito? Per intenderci insieme all'elenco dei vari tipi di Tools? Andrea

Rispondi

di ,

Utilissima guida bibliografica: GRAZIE!

Rispondi

di ,

ho adorato il Sedra Smith - Microelettronica

Rispondi

Inserisci un commento

Per inserire commenti è necessario iscriversi ad ElectroYou. Se sei già iscritto, effettua il login.