Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Benvenuti al blog elettrico di elettrodomus. Visita il suo
Foto Utente

Quisquìlie

divagazioni sull'elettricismo e altre bazzecole


Gli ultimi articoli di elettrodomus

pubblicato 4 anni fa, 842 visualizzazioni

Oggi stavo smanettando con FidoCadJ, per lavoro, quando mi sono soffermato a osservare sul programma, il nome di una libreria che avevo messo insieme con l'intenzione di scrivere un articolo. Quest'ultimo avrebbe dovuto spiegare come creare delle librerie per FidoCadJ, appunto. Questo accadeva nello stesso periodo in cui phylum in quattro e quattr'otto, ha apportato delle modifiche al programma facendo sì che la creazione delle librerie sia molto più intuitiva di prima. Tant'è che mi è sembrato assai superfluo spiegare come fare. Ad ogni modo, la libreria è lì, inutilizzata, con mio rammarico. Perciò in un momento di pausa sto scrivendo queste righe, con l'intenzione di porgerla a chi può ritenere utile questo mio piccolo lavoro. Ovviamente, DarwinNE, se lo crede, può tranquillamente inserirla nel programma.

[...]

pubblicato 6 anni fa, 934 visualizzazioni

In questi giorni, ci stavo pensando. Da quando belva87, ci ha reso partecipi di una sua degenza in ospedale ed io, su un incipit di angus, ho postato un esortazione a come affrontare la cosa..

...ho pensato:"..La faccio anch'io una raccolta dei miei disegni postati nel forum?" Poi, dopo l'ultimo disegno, mi è stato esplicitamente chiesto. E io Vi accontento ;)

Ovviamente, è il settore in cui si è cimentato, con ottimi risultati, dapprima admin; io ne sono solo un epigone di bassa levatura.

Essendo la striscia preferita di admin, al suo compleanno, non potevo esimermi dal dedicargliene anch'io una versione..

Anche al compleanno di una nostra punta di diamante, ho messo insieme qualche riga; il gattone è un noto astemio :)

[...]

pubblicato 6 anni fa, 525 visualizzazioni

Proseguo il discorso sulla regola dell'arte, per capire come va vista oggi. Forse meglio di me, farebbe il nostro saggio Mike, che anche nella discussione che mi ha fatto partire l'idea di scrivere queste righe, ha fatto delle considerazioni da approfondire. Ad ogni modo, proseguendo il discorso da dove l'avevo lasciato, provo a dirimere la questione, che così "a senso" sembra semplice, ma quando si prova a sviscerarla, si fa in vero, più complicata. Mentre scrivo ovviamente, penso sempre agli impianti elettrici; tuttavia, essendo un modo di dire talmente inflazionato ed abusato anche in settori (che con l'impiantistica c'entrano poco o punto) mi auguro che le considerazioni che vado a fare, possano valere anche per questi. Quindi non stupitevi se non entro nello specifico degli impianti

[...]

pubblicato 6 anni fa, 481 visualizzazioni

La confusione che si genera quando si parla di "regola dell'arte" e "normativa tecnica" è grande. Spesso viene confusa la prima con la seconda e viceversa. Potrebbe essere che il motivo principale sia che si confonde i termini norma e regola (magari anche legge)? Non so, certo che una distinzione fra i due, per chi opera nel nostro settore, è assolutamente indispensabile. Gustavo qualche giorno fa mi ha fatto tornare a riflettere sull'origine del termine "regola d'arte". Perché non parlarne allora nel mio spazietto di cosette pressocché inutili, scritte senza grosse pretese? ..Così, giusto per inquadrare da dove arriviamo. Spero di non dire delle inesattezze, e spero che chi ritenga di dire qualcosa di più (che io magari ignoro) l'aggiunga.

[...]

pubblicato 7 anni fa, 1.926 visualizzazioni

Gli appunti che avevo iniziato a trascrivere, proseguono il discorso con raddrizzatori e alimentatori, ma visto che sono stati esaminati (e bene) sia da lillo che da marco438 abbastanza di recente, abbandono la strada e mi soffermo su una richiesta fatta qualche tempo fa sul forum. Anche se qua c'è già qualche riga scritta da admin.L'intento all'inizio, era la trascrizione pari pari, ma una rilettura, dopo (più o meno) un ventennio, mi lasciava alcuni dubbi, per cui ho provato un po' a perfezionare gli appunti. Ovviamente saranno ancora gradite eventuali segnalazioni di possibili errori o suggerimenti per migliorare passaggi non chiari.

Dal greco thyra ( = porta)

Sono diodi multigiunzione al silicio. Si tratta in generale di diodi controllati, ossia vengono portati in conduzione mediante impulsi di controllo. In pratica i tiristori sono dispositivi che possono funzionare come interruttori con stadio stabile ON (cioè acceso), od OFF (cioè spento). I tiristori possono avere due, tre o quattro terminali e possono essere unidirezionali oppure bidirezionali.

[...]

pubblicato 7 anni fa, 6.913 visualizzazioni

Questo è un piccolo tutorial rivolto ai neofiti imbranati, che boccheggiano davanti alla novità (...come ho fatto io) per guidarli passo-passo nel loro primo disegno con questo semplice, ma utilissimo cad, creato dal grande DarwinNE.

Scaricare FidoCadJ, NON è necessaria l'installazione > si scarica e si usa (basta aver installato java - quasi sicuramente ce l'avete già). NOVITA' Esiste da pochissimo un installer per Windows, che potrebbe semplificare la vita a chi non è abituato a smanettare col PC.

Consiglio di tenerlo in una cartella che nominerete "FidoCadJ". Nella cartella, apritene altre due che nominerete:

Librerie Disegni salvati

È quella dove scaricherete liberamente delle librerie disponibili in rete, o dove metterete quelle che vi creerete voi (se avrete voglia di farlo).

[...]

pubblicato 7 anni fa, 1.698 visualizzazioni

L'altro giorno, mia moglie mi chiede di riparare una piastra per capelli. Mi serviva un interruttore da sostituire, e mi sembrava di ricordare di avere qualcosa nello "scatolone delle cianfrusaglie". Dopo aver fatto una gimkana per arrivarci, lo apro e mi ritrovo in mano dei miei vecchi quaderni con degli appunti ..."bellissimi". Resto sorpreso. «Quindi sono riuscito qualche volta a fare delle "belle copie" dei miei appunti ! » Non era mio solito; ricordavo di essere sempre stato piuttosto disordinato nel prendere appunti.

...D'altronde non è un caso che siano sopravvissuti pochi quaderni. Vabbé, (miei difetti a parte) mi piace di condividere con Voi questi miei poveri e dimenticati Quaderni degli Appunti. Chissà che magari a qualcuno possano tornare utili.

[...]

pubblicato 8 anni fa, 4.775 visualizzazioni

Ben consapevole che imparare in un qualche modo a scrivere il proprio nome, non vuol dire assolutamente essere un Letterato, Vi porgo questa seconda parte dell' Elettricità spiegata anche ai bambini, che voglio considerare (forse presuntuosamente) come una sorta di opera di "alfabetizzazione" elettrica. Avrei voluto continuare prima, quanto iniziato, ma non ero (né purtoppo sono) sicuro di come proseguire il mio discorso; non mi resta che buttare giù qualche idea, sperando di far cosa gradita, come è già (sorprendentemente per me) stato la volta scorsa. Ringrazio ancora per l'apprezzamento ricevuto.

La mia maggior difficoltà a questo punto è di procedere con un discorso semplice e coerente per mantenere lo stesso grado di facilità di comprensione del primo articolo.

[...]

pubblicato 8 anni fa, 17.982 visualizzazioni

Ciao a tutti, essendo io un novizio dei forum e dei blog, non ne conosco l'etichetta, quindi mi scuso per eventuali gaffes. ...Mi piace l'idea di poter scrivere delle cose che tutti possono leggere, e di cose ne avrei da dire più d'una; ma non sapendo bene da dove iniziare ho deciso di partire semplicemente e dall'inizio. Semplicemente. Perché come il titolo può lasciare intendere, non citerò formule matematiche ed ovviamente vi saranno delle ragionevoli riduzioni in concetti (quanto più sarà possibile) elementari. Questo per permettere a chiunque di comprendere quello di cui ci occupiamo. E dall'inizio. Perché questi sono pensieri che feci durante le primissime lezioni di elettrotecnica delle superiori, quando partimmo ragionando a livello atomico sui "girotondi" degli elettroni, che per quanto interessanti, faticavo ad interiorizzare; ed è per questo motivo che decisi di approcciare l'argomento con delle metafore (che inventavo ed utilizzavo per "masticare" il concetto) per poi affrontarlo più seriamente.

[...]
1

Chi sono

elettrodomus - profilo

Nome: Igor Arbanas

Reputation: 10.084 6 12 13

Bio: Vagabondo per necessità, misantropo per vocazione, è universalmente considerato un liminare delle arti, delle scienze e della tecnica. La sua vita è tutta tesa a rimanere con i piedi per terra.

I miei ultimi post dal forum

  • autopiste elettriche per muoversi

    ?% Fai davvero? Il sistema ha vent'anni ed è stato testato e praticamente abbandonato. Non capisco cosa pensi possa fare di più un forum come... 19:05

  • Consiglio pinza crimpatrice

    È questione un po' di abitudini, un po' dipende da quello che devi fare, io adopero sempre quelli isolati, ma mi è capitato di usare anche quelli... 11:46

  • Consiglio pinza crimpatrice

    A questo punto mi sorge il dubbio se conviene usare fastom isolati :? :? Li trovi anche nei negozi di bricolage, se vuoi continuare ad usare i... 11:46

  • autopiste elettriche per muoversi

    Io non sono in grado di fare una stima costi/benefici, ma tecnicamente l'idea mi sembra buona. ( Qui, nella prima parte del documento, si vedono... 19:05

  • autopiste elettriche per muoversi

    Qui qualche informazione, se può interessare. 19:05

  • autopiste elettriche per muoversi

    Ho già detto che è stato abbandonato, e di motivi ce ne saranno mille. 19:05

  • autopiste elettriche per muoversi

    Sì, ad ogni modo la linea era pensata per non essere in tensione se non per piccole porzioni, solo al passaggio del bus. Le strade di prova erano... 19:05

  • autopiste elettriche per muoversi

    Gli autobus in prova in realtà avevano degli accumulatori che in pratica si ricaricavano, ovviamente se si presentava un ostacolo, dovevano... 19:05

  • autopiste elettriche per muoversi

    A Trieste, nei primi anni 2000, era in test una sorta di pista, che doveva alimentare degli autobus elettrici. Il sistema a livello strada, solo... 19:05

  • Consiglio pinza crimpatrice

    ho presa una della beta sulla baya e anche quella distruggeva i faston Ne ho usata una, a cui si poteva regolare il serraggio, come per le pinze... 11:46

Vai al Forum


Cerca nel blog di elettrodomus