Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Benvenuti al blog elettrico di simo85. Visita il suo
Foto Utente

Dalla Spagna con passione

simo bloog


Gli ultimi articoli di simo85

pubblicato 4 anni fa, 6.341 visualizzazioni

Questo articolo è una piccola raccolta di esercizi (da annotare anche come promemoria) per il calcolo della convoluzione continua e discreta. Il quaderno degli esercizi finirà, molto probabilmente, in cantina o dimenticato chissà dove per fare spazio a nuovi quaderni per appunti e chissà cos'altro. Allora ho cominciato a scrivere qui, in modo da arricchire il blog con qualcosina di utile senza pretese particolari.

Mi sono concentrato di più su esercizi nel dominio continuo, anche se ho aggiunto un paio di esercizi nel dominio discreto.

Nota: nel calcolo delle convoluzioni continue, ho usato come notazione la variabile T. Vorrei precisare in anticipo che è appunto solo una notazione di dominio che ho spesso trovato in vari esercizi ed a cui mi sono abituato. Questa variabile può essere successivamente omessa nell'espressione del risultato finale.

[...]

pubblicato 4 anni fa, 1.356 visualizzazioni

Questo articolo nasce dalla volontà di descrivere quello che attualmente è l'ultimo mio progetto personale: il mio bromografo, uno strumento di cui necessitavo da tempo. Normalmente quando mi costruisco un prototipo, monto tutto su millefori. Però ci sono situazioni in cui la millefori non va bene, o non è la base migliore per lavorare.

Per un semplice esempio basta pensare a quando bisogna usare componenti SMD. Non è che sia impossibile saldare certi tipi di package SMD su una basetta millefori, però in alcuni casi può essere complicato o incomodo.

Ecco una immagine di un vecchio circuitino step-down con un MC34063 package SOIC-8 (8 pin Small Outline Integrated Circuit), con cui mi sono dovuto arrangiare con la tecnica del wire-wrap:

[...]

pubblicato 4 anni fa, 1.382 visualizzazioni

Questo articolo nasce dall'idea di racchiudere alcune risposte da parte di PietroBaima e DirtyDeeds sull'unità immaginaria.

Ultimamente se ne è parlato parecchio nel forum, e parecchi sono gli insegnamenti che ci hanno dato i nostri due amici. Quindi, dopo ormai qualche thread, a suo tempo ho proposto a loro due di scrivere un articolo in cui racchiudere queste risposte. Fu cosi che PietroBaima, in seguito alla mia proposta, mi ha invitato a prepare un articolo che raccogliesse queste informazioni dal forum e di rivederlo assieme prima della pubblicazione finale.

È una proposta che ho accettato, ovviamente. Non potevo dire di no.

Consideratelo quindi come un seguito della raccolta di admin: "Alcune risposte di ... ", solo che in questo caso chi scrive sono io (simo85).

[...]

pubblicato 5 anni fa, 1.722 visualizzazioni

L'idea di questo articolo arriva da uno stimolo del nostro caro amico TardoFreak [0], il quale, nel thread Proposta per sistema di sviluppo ARM [1] ha richiamato l'attenzione dei più volenterosi nel partecipare allo sviluppo di un sistema FREE o scrivere qualcosa riguardo l'architettura per architettura ARM [2] per Electro You.

Io, onestamente, non sapevo ben cosa fare.

Programmi IDE, free & open source ce ne sono molti. Infatti dal thread linkato siamo venuti a sapere che emIDE [3] è basato su Code::Blocks [4]. Gli strumenti free & open source per compilare i programmi ci sono. GNU li offre di base: binutils [5] e gcc [6] possono essere compilati per ARM.

È vero che più o meno tutti i giorni al lavoro scrivo programmi che devono essere eseguiti da una CPU ARM, però scrivere un articolo solo dedicato a come preparare un toolchain ARM mi sembrava troppo poco, oltretutto esistono già i toolchain free che funzionano bene.

[...]

pubblicato 6 anni fa, 741 visualizzazioni

Questo articolo, speriamo breve, vuole essere una piccolo "how to" su come cominciare a divertirsi un po' con la beaglebone black board [1].

Mi è arrivata dagli EEUU in giornata, e visto che sono felice di averla ricevuta e dato che oggi avevo un po' di tempo per respirare (nonostante le tante cose da fare) ho deciso di mettermi subitissimo al lavoro e scrivere un breve tutorial per EY.

Ecco intanto una prima istantanea della scheda in funzionamento. :)

Come prima cosa, è bene procurarsi i driver della scheda per il proprio sistema operativo (vedere link [1] Step 2).

Per Linux viene riportato che l'installazione non è necessaria, tuttavie per stare tranquillo io ho scaricato ugualmente il file mkudevrule.sh, l'ho reso eseguibile e l'ho eseguito con:

[...]

pubblicato 7 anni fa, 4.708 visualizzazioni

Ho deciso di scrivere questo articolo per descrivere il procedimento di configurazione e programmazione di un microcontrollore ARM Cortex M4. Non è stato seguito nessun tutorial in particolare, tutto il procedimento è stato svolto individualmente durante un pò di troubleshooting, e dopo una piccola esperienza ho deciso di riportare qui alcune informazioni. Ho ancora molto da imparare ma è anche vero che mi piacerebbe lavorare seriamente con questa architettura.

L'articolo non è intenzionato a descrivere l'architettura ARM nei suoi più profondi dettagli, anche perché non basterebbe un libro, ma bensì descrive il procedimento di configurazione e stesura di quello che può essere un primissimo codice di esempio, usando istruzioni dirette in linguaggio C.

[...]

pubblicato 8 anni fa, 1.540 visualizzazioni

L'articolo nasce da un incoraggiamento di Piercarlo in modo da recensire alcuni libri di informatica e programmazione, come ha fatto IsidoroKZ nel suo articolo La biblioteca di EY: libri consigliati (e altro) per i libri di elettronica ed altro. In maniera analoga sono ben accettate segnalazioni, consigli e recensioni da parte di altri utenti.

Operating System Concepts by Abraham Silberschatz, Peter B. Galvin & Greg Gagne.

Il libro spiega molto bene i concetti fondamentali di progettazione di un sistema operativo, come le varie tipologie, la gestione e sincronizzazione dei processi, threads & multithreading, gestione della memoria e realizzazione dei filesystem, gestione di utenti e sicurezza. Ogni capitolo è accompagnato da vari esercizi di programmazione ed altrettanti vari esempi e riferimenti verso Windows e Linux.

[...]

pubblicato 8 anni fa, 813 visualizzazioni

Qualche giorno fa frugando nel cassetto dei componenti, ho ritrovato due microcontrollori della Atmel, rispettivamente un ATmega328p ed un ATmega48p. La compera di questi due micro risale principalmente a quando tempo fa ho fritto il regolatore di tensione della scheda Arduino, probabilmente grazie ad un cortocircuito su protoboard mentre la scheda è poi stata riprisitinata cambiando il regolatore, il microcontrollore ed il FT232L, famoso chip comunemente usato per i convertitori USB - 232, il tutto montato di default sulla mia Duemilanove.

Dato che recentemente ho acquistato il programmatore AVRISP MKII, ho così pensato di punto in bianco di costruirmi una piccola evaluation board con cui poter tornare ad allenarmi con i micro AVR e le avrlibc senza dover usare una board Arduino.

[...]

pubblicato 8 anni fa, 4.127 visualizzazioni

Ho deciso di scrivere questo piccolo articolo nel tentativo di venire incontro a quegli utenti che spesso richiedono una regolazione di potenza variabile, ottenibile con una modulazione PWM, a partire da un circuito molto semplice senza l'uso di un microcontrollore, mentre in altre occasioni viene richiesto un oscillatore a frequenza fissa ma con un duty cycle di un tempo prestabilito destinato ad essere < 50%.

Le soluzioni spesso e volentieri richiedono o si appoggiano sempre al 555, quindi per la modulazione PWM a duty cycle variabile il circuito ad illustrare è il seguente:

Il circuito è basicamente un oscillatore astabile, dove il funzionamento, come tutti gli oscillatori ad onda quadra, si basa sulla carica e scarica di un condensatore ed una comparazione di tensione che tipicamente forma la rete di retroazione per il cambio di stato o valore della tensione di output.

[...]

pubblicato 8 anni fa, 1.249 visualizzazioni

Quello a presentare è un piccolo dimmer fatto con un PIC12F683. Il circuito è molto semplice, ed è stato concepito per una lampadina 12VDC, e consiste di un regolatore di tensione 7805 package TO-220, due pulsanti per l' incremento o decremento del duty cycle ed un MOSFET a canale N usato come driver per la lampadina.

R1 = R2: 470k R3 = 1M D1 = D2: 1N4007 C2 = C2 = C3: 100nF

La regolazione di luminosità viene effettuata tramite PWM ad una frequenza di 312.5Hz. Grazie a due push button esterni, rispettivamente Up & Dw, è possibile incrementare o decrementare il duty cycle.

D1 serve come protezione per il circuito e la alimentazione del microcontrollore. Il funzionamento di quest'ultimo non porta ad un consumo notevole, difatti è il carico visto dal transistore che apporterà un maggior consumo di corrente.

[...]

Chi sono

simo85 - profilo

Nome: Non Attivo Riichiesta utente

Reputation: 30.770 7 12 13

I miei ultimi post dal forum

  • Chiamate con numero privato mute

    boiler per sfogarmi faccio sport o qualcos'altro, non dò lezioni sui forum. Ed ora se permetti non ho ulteriore tempo da perdere. Non mi pagano... 14:49

  • Chiamate con numero privato mute

    Non condivido il tuo atteggiamento Neppure io condivido il tuo, che trovo alquanto offensivo e prepotente. È un po' infantile, non ti pare?... 14:49

  • Chiamate con numero privato mute

    Allora tira fuori le palle e spiega un pò cosa non ti va giù di me. Scrivi senza mezzi termini. Puoi farlo qui o in MP. E visto che scrivi al... 14:49

  • Chiamate con numero privato mute

    è il medico che abita sullo stesso pianerottolo Che esempio del cuculo. In tal caso mi bussa alla porta. O mi manda un SMS o whassap o... 14:49

  • Chiamate con numero privato mute

    in che cacchio di mondo vivete? Pianeta Terra, Sistema Solare. Pianeta ormai popolato da troppi rompiscatole. E se un parente sta male e... 14:49

  • Chiamate con numero privato mute

    Io non rispondo a numeri sconosciuti tantomeno privati, né a casa né al cellulare, anche perché quasi sempre o è pubblicità. o qualche truffa in... 14:49

  • Un consiglio su libri

    Come al solito, dai una occhiata a questo articolo: http://www.electroyou.it/isidorokz/wiki/la-biblioteca-di-ey-libri-consigliati-e-altro 08:52

  • Risposta impulsiva

    Io ricordavo da metodi che potevo costruirmi la funzione come somme di rette. Si certo, la tua equazione (cambiando notazione con la funzione a... 20:11

  • Oggi tocca a lui

    Auguri mir :!: anche se in ritardo. :oops: O_/ O_/ O_/ 16:35

  • Risposta impulsiva

    Non capisco la tua soluzione, sarà un mio limite. Pero io avrei proceduto cosi: la risposta impulsiva è h_c(t) = \begin{cases} t &... 20:11

Vai al Forum


Cerca nel blog di simo85