Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Benvenuti al blog elettrico di orsinibruno. Visita il suo
Foto Utente

Tecnica e responsabilità

Lavorare secondo norme tecniche e leggi


Gli ultimi articoli di orsinibruno

pubblicato 5 anni fa, 13.953 visualizzazioni

Facendo seguito ad un mio precedente articolo Un utile manuale sul digitale terrestre con il quale ho analizzato globalmente il sistema digitale terrestre, dalla produzione alla trasmissione fino alla ricezione; con questo articolo vorrei analizzare e descrivere in dettaglio un impianto di ricezione, sia per una singola unità abitativa che centralizzato per più unità abitative, partendo dalla descrizione e dall’analisi dei vari componenti, alla distribuzione del segnale fino alla progettazione e alla definitiva installazione. Questa trattazione è rivolta a tutti gli addetti ai lavori con particolare riguardo a coloro che sono appassionati del “fai da te” e vogliono cimentarsi personalmente nella realizzazione o modifica del proprio impianto televisivo.

[...]

pubblicato 5 anni fa, 2.929 visualizzazioni

Con il trascorrere degli anni e con la continua evoluzione tecnica dei materiali e dei componenti, l’impianto elettrico negli edifici civili e non solo, ha integrato sempre più il suo ambito originario di semplice distribuzione di energia elettrica con la moderna tecnologia Home and Building Automation (HBA) più conosciuta con il termine Domotica, parola composta dall’insieme di “domus”, che in latino significa casa, e “robotica” disciplina dell’ingegneria che si occupa di studiare i metodi che permettono ad una macchina di realizzare il lavoro umano; nello specifico dello sviluppo di tutte quelle tecnologie mirate a migliorare la qualità della vita in tutti i luoghi abitati.

[...]

pubblicato 5 anni fa, 1.340 visualizzazioni

Negli ultimi anni nel settore dell’impiantistica elettrica, soprattutto per quanto riguarda la manutenzione degli impianti e delle apparecchiature in genere, si è notevolmente sviluppata la termografia una tecnica diagnostica non invasiva che permette di individuare valori di temperatura superficiale senza entrare in contatto diretto con i componenti elettrici.

La termografia è una particolare tecnica diagnostica di rilevamento a distanza effettuata tramite l’acquisizione di immagini nel campo dell’infrarosso sfruttando il principio fisico secondo il quale qualsiasi corpo o oggetto con una temperatura superiore allo zero assoluto (0 K = -273,16 °C) figura 1, emette energia sotto forma di radiazione infrarossa invisibile all’occhio umano; con questa particolare tecnica è possibile rilevare differenze di temperatura dell'ordine del centesimo di grado a distanza senza contatto.

[...]

pubblicato 6 anni fa, 14.427 visualizzazioni

Mancano ormai pochi mesi al primo novembre 2014, data in cui sarà definitivamente abrogata, per i quadri elettrici di bassa tensione la norma CEI EN 60439-1, sostituita dalla nuova CEI EN 61439-1 e 61439-2. Con queste nuove norme è stata completamente cambiata la struttura della normativa quadri, infatti con la vecchia struttura della 60439 ogni sottonorma è totalmente autonoma, ad esempio per realizzare un quadro di cantiere è sufficiente rispettare la 60439-4 che comprende anche le specifiche generali; con la nuova struttura 61439 invece, la CEI EN 61439-1 viene ad assumere una posizione “madre” che detta esclusivamente le regole generali da considerarsi come norme di riferimento per tutte quelle successive "figlie" relative ad una particolare tipologia di quadro. Questo significa che per la rispondenza alle norme di un quadro elettrico occorreranno almeno due norme; la CEI EN 61439-1 più una delle successive relativa alla tipologia del quadro elettrico da realizzare, ad esempio CEI EN 61439-2 per i quadri di potenza. La nuova norma CEI EN 61439 è strutturata come segue:

[...]

pubblicato 6 anni fa, 4.208 visualizzazioni

La trasmissione digitale televisiva, al di là di inevitabili problemi di realizzazione e rodaggio dovuti soprattutto ad una scelta troppo frettolosa senza aver effettuato prima una migliore dislocazione dei siti di trasmissione con i relativi diagrammi di irradiazione, rappresenta una importantissima tappa verso la realizzazione di futuri servizi interattivi degli apparati televisivi che si aggiungeranno alla semplice ricezione dei programmi televisivi, trasformando così l’apparecchio televisivo in un vero e proprio computer interattivo attraverso il quale sarà possibile usufruire di innumerevoli servizi. Le trasmissioni digitali televisive in Italia si basano sullo standard europeo Digital Video Brodcasting (DVB) realizzato per le trasmissioni televisive digitali via terra (DVB-T), via cavo (DVB-C) e via satellite (DVB-S). Questo standard televisivo digitale, ormai del tutto realizzato nel nostro paese, garantirà i seguenti vantaggi rispetto alla trasmissione analogica:

[...]

pubblicato 6 anni fa, 3.028 visualizzazioni

Prima di affrontare l’argomento della misurazione delle grandezze elettriche è bene precisare che, per quanto si possano usare strumenti altamente tecnologici e di elevata precisione, nessuna misurazione può essere considerata esatta; ne consegue che la valutazione dell’errore di misura in relazione al tipo di strumento impiegato risulta di notevole importanza e deve essere attentamente valutata.

L’operazione di effettuare una misura, si definisce come il risultato del rapporto fra una determinata grandezza ed un’altra ad essa omogenea scelta come unità di misura campione. Durante una operazione di misura si presentano sempre degli errori che principalmente si possono distinguere in due categorie:

[...]

pubblicato 6 anni fa, 7.560 visualizzazioni

L’utilizzo sempre più frequente di apparecchiature elettriche e soprattutto elettroniche, sensibili alle sovratensioni in reti di bassa tensione, ha reso indispensabile la realizzazione di sistemi di protezione sempre più efficienti e particolarmente mirati alla tipologia dell’impianto dove tale protezione è necessaria. Le moderne apparecchiature elettroniche, anche in ambito domestico quali: reti informatiche locali, computer, televisori, apparecchiature di telecomunicazioni, elettrodomestici robotizzati, impianti di allarme e videosorveglianza, impianti domotici, sono soggette più che in passato ad essere danneggiate dalle sovratensioni. Le sovratensioni rappresentano la principale causa di guasto dei dispositivi elettronici, quelle più pericolose sono causate da fulminazione, da manovre elettriche sulla linea di distribuzione e da interferenze parassite; infatti un eventuale guasto, causato da una sovratensione, può portare a perdite di servizio e/o di dati e/o di produttività di gran lunga superiori al costo delle eventuali apparecchiature di protezione.

[...]

pubblicato 6 anni fa, 3.053 visualizzazioni

Ancora oggi nei siti di vari gruppi e/o forum capita spesso di assistere a domande che riguardano il valore della tensione delle forniture elettriche, il valore della corrente di corto circuito al punto di consegna, la possibilità di allacciare più utenze al contatore, la necessità di utilizzare un interruttore differenziale in prossimità del contatore, la necessità o meno di realizzare un locale condominiale per i contatori di energia; in poche parole tutto ciò che riguarda la connessione alle reti di bassa tensione. Allo scopo di chiarire un po’ le idee, ho ritenuto opportuno con questo articolo proporre un richiamo della nuova regola tecnica di connessione alle reti di bassa tensione in particolare per quanto riguarda la maggior parte degli utenti, quelli passivi cioè tutti coloro che usano la rete elettrica di distribuzione nazionale in bassa tensione solo per prelevare energia, regola tecnica che sebbene sia entrata in vigore ormai da più di due anni, ancora non è stata completamente recepita.

[...]

pubblicato 6 anni fa, 2.672 visualizzazioni

Avendo operato per diversi anni nel settore delle trasmissioni radiotelevisive in alta frequenza, mi sono trovato spesso nella condizione di dover collegare in ponte radio due o più stazioni trasmittenti sul territorio nazionale. Senza entrare nel merito di lunghe e complicate analisi matematiche, con questo articolo è mia intenzione dare informazioni descrittive dei ponti radio a microonde utilizzati soprattutto per le trasmissioni radiotelevisive con alcune procedure pratiche al fine di valutare la fattibilità, la realizzazione ed il puntamento delle antenne, di un collegamento punto/punto.

In genere con il termine microonde (microwave) viene indicato il campo di frequenze che va da 1 a 300 GHz con lunghezza d’onda compresa tra 30 cm e 1 mm; mentre con il termine ponte radio (radio link) viene indicato un sistema di collegamento punto-punto che utilizza onde elettromagnetiche a microonde per trasmettere a distanza un determinato numero di informazioni: programmi musicali e/o televisivi, conversazioni telefoniche, informazioni codificate, dati, ecc.

[...]

pubblicato 6 anni fa, 2.475 visualizzazioni

Il continuo e costante progresso tecnologico, mette a disposizione dei soggetti utilizzatori una enorme quantità di dispositivi elettronici portatili che per essere alimentati necessitano di batterie sempre più piccole e leggere, ricaricabili e di lunga durata. Di conseguenza la batteria è diventata l’elemento fondamentale delle apparecchiature elettroniche portatili e non solo; la possibilità di avere grandi quantità di energia e poterla erogare in tempi lunghi mediante un sistema leggero e di grande capacità è di notevole importanza anche in altri campi come gli autoveicoli e lo stoccaggio di grosse quantità di energia. In pratica la batteria è una sorgente di energia elettrochimica la cui erogazione avviene per effetto delle reazioni chimiche che si svolgono al suo interno.

[...]

Chi sono

orsinibruno - profilo

Nome: Bruno Orsini

Reputation: 7.260 4 8 9

Bio: Perito Tecnico Industriale specializzazione Telecomunicazioni, diplomato luglio 1967 media voti 8,5. Responsabile tecnico di varie società, le più importanti: Autovox S.p.A. Roma, Ducati elettrotecnica Bologna stabilimento di Latina, GBR radiotelevisione Roma, Sero S.p.A. Roma società operante nel settore degli impianti di trasmissione a radio frequenza civili e militari. CTU presso il Tribunale, progettista di impianti elettrici ed elettronici.

Web: https://www.elettroprogettazione.perito.it

I miei ultimi post dal forum

  • Tanti auguri a...

    Un abbraccio e un ringraziamento a tutti. 15:20

  • Ambratheryou

    A conferma di quanto ribadito da Attilio allego le foto di un cancello a due ante motorizzato dove il proprietario e non l'installatore, ha... 16:35

  • Ambratheryou

    Vicini vicini.JPG Vicini vicini1.jpg Vicini vicini2.jpg "Dobbiamo stare vicini vicini" cosi è possibile videosorvegliare anche le... 16:35

  • Adeguare un impianto elettrico quando non ci sono i soldi

    L'adeguamento dell'impianto elettrico di un capannone industriale non può assolutamente essere soggetto a "le condizioni economiche sono... 12:01

  • Ambratheryou

    Si ma se appoggi una mano sul muro e i piedi sull'erba e magari guardi dall'altra parte quella cellula non serve assolutamente a niente (ti... 16:35

  • Ambratheryou

    CAM00220.jpg CAM00215.jpg CAM00216.jpg Quando le norme e le leggi sono considerate una semplice formalità. Esempio di grande competenza... 16:35

  • Ambratheryou

    Quadri ospedale.JPG Marzo 2014 il corridoio di un grande ospedale, il quadro è anche diventato un comodo porta documenti. [-X 16:35

  • Impianto condominiale antenna

    Se le giunte e le derivazioni nell'impianto sono fatte tutte come le hai descritte, non c'è nessuna separazione e quindi la qualità del segnale... 14:29

  • Illuminazione per riprese televisive

    Quelle del CONI sono richieste che vanno rispettate pena la non omologazione del campo di gioco, queste prescrizioni fanno parte di richieste... 11:33

  • Ricezione mediaset

    E' praticamente impossibile che una linea di alta tensione a 50 Hz possa interferire fino ad annullare un segnale in UHF cioè frequenze che vanno... 09:43

Vai al Forum


Cerca nel blog di orsinibruno