Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Benvenuto in ElectroYou,

la comunità dei professionisti e degli appassionati del settore elettrico. Scopri di più

Crea il tuo Blog

Pubblica le tue idee, le tue riflessioni ed i tuoi progetti nel tuo blog personale
Scopri come

Partecipa al Forum

Trova le risposte alle tue domande grazie agli altri utenti di ElectroYou
Vai al forum


I migliori articoli dai blog degli utenti

Foto Utente IlGuru, pubblicato 1 anno fa, 503 visualizzazioni

UML è un sistema di virtualizzazione di linux comparso come patch del kernel dalle versioni 2.2 del sistema operativo, che è stato poi integrato nello sviluppo del kernel di linux dalla versione 2.6. Permette di eseguire un sistema operativo completo in user space come una macchina virtuale a cui assegnare varie risorse (drive, schede di rete, console, ecc...) ed è utile per virtualizzare macchine linux complete oppure per testare diverse versioni di kernel, driver, programmi ecc... all'interno di un sistema isolato che non può intaccare l'host che esegue uml. E' possibile eseguire varie macchine uml contemporaneamente simulando varie topologie di rete, implementare honetpots, testare la sicurezza di reti ecc... Il sistema da eseguire è tutto contenuto in un root file system che viene montato da uml alla partenza. Può essere contenuto in un uno o più file separati il cui contenuto può essere popolato e modificato tramite script prima dell'esecuzione del binario uml in modo da automatizzare la pubblicazione di macchine virtuali. Insomma le possibilità sono davvero numerevoli.

[...]

Foto Utente richiurci, pubblicato 1 anno fa, 620 visualizzazioni

Il "mix energetico", cioè la composizione percentuale della energia elettrica immessa in rete in base alla modalità di produzione, è un dato che da qualche anno deve essere indicato nelle bollette dai vari fornitori.

Il dato permette anche ai profani di valutare l'evoluzione negli anni di tale mix, e di scegliere il proprio fornitore non solo in base al costo ma anche in base alla sua composizione, per esempio per privilegiare fornitori che utilizzano più energia rinnovabile rispetto alla media nazionale.

Approfondendo l'argomento infatti ho scoperto la complessità della normativa, ma anche l'effettiva presenza di fornitori "100% da rinnovabili" che possiamo scegliere se vogliamo incentivare un aumento delle energie pulite nel nostro paese, e non solo inseguire riduzioni di prezzo che spesso sono irrisorie.

[...]

Foto Utente paolo.carlizza, pubblicato 1 anno fa, 2.476 visualizzazioni

Il drone è un oggetto volante che sfrutta le forze aerodinamiche impresse dall'interazione di un oggetto volante nell'aria ei campi di pressione variabili, dovuti soprattutto alla forma e alla velocità dell'oggetto volante: quindi, il drone è un aeromobile, come gli aeroplani e gli elicotteri e di solito non ha un pilota che lo guida all'interno di sé, ma viene controllato da remoto con un'adatta stazione di terra.

Ho fatto tutto al contrario: recentemente ho pubblicato due articoli, che trattavano di una applicazione del drone, ma guarda un po' ho tralasciato di dire cosa esso sia e come si sviluppa il suo funzionamento HW e SW. Il mio intento in questo articolo. è quello di descriverlo in tutte le sue funzionalità e dare alcuni accenni, come farlo funzionare, facendolo volare. Come potete forse immaginare, il drone è un oggetto volante che sfrutta le forze aerodinamiche impresse dall'interazione di un oggetto volante nell'aria con campi di pressione variabili, dovuti soprattutto alla sua forma e alla sua velocità: quindi, il drone è un aeromobile, come gli aeroplani e gli elicotteri, ma di solito non ha un pilota che lo guida all'interno di sé, ma viene controllato da remoto, mediante un'adatta stazione di terra. Generalmente, il drone è di dimensioni più o meno limitate, rispetto ad un aereo, ma ha la sua efficacia in tante applicazioni tecniche, come la fotogrammetria, rilevazioni archeologiche, missioni militari, missioni ambientali, ricognizioni geografiche, cinematografia e tanto altro.

[...]

Foto Utente DarioDT, pubblicato 1 anno fa, 1.409 visualizzazioni

Nella prima parte articolo della serie Sonde differenziali ad alta tensione per oscilloscopio - Prima parte ho parlato in generale di come è nata l’esigenza di possedere delle sonde differenziali ad alta tensione da collegare al mio oscilloscopio. Ho voluto provare a realizzarmele da solo sfruttando qualche schema già pronto, ovviamente per farne un utilizzo hobbistico. In questo articolo parlerò dello schema elettrico e di quanto realizzato. Premetto da subito che per un elettronico l’articolo potrà apparire banale; non verrà svelato nessun innovativo/misterioso circuito elettronico e non entrerò nemmeno troppo nel dettaglio dei calcoli e dimensionamenti. Nella terza parte dell'articolo invece parlerò della costruzione e calibrazione delle sonde, delle specifiche e dei risultati ottenuti.

[...]

Foto Utente clavicordo, pubblicato 1 anno fa, 728 visualizzazioni

I poliedri sono l'equivalente dei poligoni, trasportati nello spazio "solido" cioè a 3 dimensioni. Un poligono è una figura chiusa formata da un certo numero di lati, ossia segmenti, che sono disposti in modo da avere tutti in comune un'estremità, presi a due a due. Nei poliedri, il ruolo dei lati viene svolto dalle facce, che sono a loro volta poligoni.

Mentre con i poligoni, che stanno su un piano (spazio a 2 dimensioni) abbiamo una certa familiarità (triangoli, rettangoli, pentagoni, etc.) non altrettanto si può dire dei poliedri, anche se conosciamo la piramide e il prisma.

Poligoni e poliedri possono essere convessi, concavi, stellati, intrecciati

I poligoni regolari sono caratterizzati da una simmetria di rotazione intorno al loro centro, il che porta a uguaglianza di tutti i lati e di tutti gli angoli interni. Di poligoni regolari ce ne sono infiniti, perchè possono avere un numero qualsiasi di lati.

[...]

Foto Utente IlGuru, pubblicato 1 anno fa, 542 visualizzazioni

In questo articolo viene mostrato come gestire l'accesso al wifi di diversi utenti su un router fastweb memorizzando le credenziali su un server radius per evitare di condividere la stessa login fra utenze diverse.

Il server RADIUS viene installato su un raspberry PI 3 dove gira raspbian, quindi la sintassi sarà quella delle distribuzione debian like come ubuntu. Il raspberry è configurato con l'ip statico 192.168.1.11 sull' interfaccia eth0 ( è collegato al router fastweb tramite un cavo ethernet )

E' necessario dire al server radius quale sarà il client che effettuerà le richieste di validazione delle utenze ( il router fastweb ) e quali sono le utenze abilitate. Tali informazioni vanno inserite in due file di configurazione di freeradius che sono:

[...]

Foto Utente DarioDT, pubblicato 1 anno fa, 1.844 visualizzazioni

Un po’ di tempo fa mi sono messo alla ricerca di sonde differenziali ad alta tensione per oscilloscopio, ma visto i costi abbastanza elevati delle stesse, ho voluto provare a costruirmele da solo sfruttando qualche schema già pronto, ovviamente per farne un utilizzo hobbistico. Ho intrapreso questa avventura con la consapevolezza di non avere, e non poter raggiungere quello che un prodotto commerciale certificato può offrire (sia in termini di prestazioni che in termini di certificazioni). Tutto nasce dal piacere personale di costruire qualcosa e vederla funzionare. Nel passato l’oscilloscopio era uno strumento che potevano permettersi in pochi a causa del costo elevato e normalmente quei pochi erano tecnici smaliziati o professionisti dell’elettronica che sicuramente ne conoscevano a fondo il funzionamento. Premetto da subito che per un elettronico l’articolo potrà apparire banale, ma ritengo però che, vista la diffusione di strumenti a basso costo magari in mano a maker o informatici con poche basi di elettronica, sia utile ripetere qualche concetto di base, soprattutto per salvaguardare la sicurezza di questi operatori, oltre che delle cose. Ho diviso l’articolo in tre parti. Nella prima parlo in generale delle sonde differenziali, nella seconda illustrerò lo schema delle sonde realizzate e nella terza parlerò del montaggio e della calibrazione delle stesse.

[...]

Foto Utente richiurci, pubblicato 1 anno fa, 1.267 visualizzazioni

L'uomo ha sempre identificato alcuni materiali come preziosi, per la loro scarsa disponibilità o per il lavoro richiesto per estrarli o utilizzarli; materiali come alcuni metalli (l'oro in particolare), le spezie o anche il comunissimo sale sono stati utilizzati nei secoli come merce di scambio o bene rifugio.

Con l'avvento dell'elettronica nuovi materiali sono entrati a far parte del ristretto cerchio dei materiali "preziosi", e spesso sono argomento di dibattito per le implicazioni sociali e ambientali che la loro lavorazione può causare.

Questo articolo è nato dalla lettura di un articolo (rif.[1]) che mi ha incuriosito.

Le terre rare sono in realtà diciassette metalli dai nomi difficili, sconosciuti fino a qualche decennio fa e ora sempre più importanti per le nuove applicazioni (principalmente in elettronica).

[...]

Foto Utente admin, pubblicato 1 anno fa, 1.623 visualizzazioni

Questo articolo nasce come ampliamento di quella definita da un utente folle discussione] sui generatori sincroni dove "è normale accettare scostamenti fuori dal mondo". Io scrivevo di una escursione di 8 Hz (da 53 Hz a 45 Hz) presente nel transitorio di un gruppo elettrogeno quando passa da vuoto a pieno carico. Premetto subito che io non ho mai installato gruppi elettrogeni (sono un elettrotecnico da poco: un ex insegnante di scuola media superiore ora in pensione da oltre dieci anni e, come si sa, "chi sa fa e chi non sa insegna"). L'esperto a quel punto sentenziava che "se davvero a fronte di una variazione di carico il generatore variasse la frequenza di 8 Hz sarebbe un disastro". La mia affermazione si basava su un grafico presente in un testo affidabile, e per me la sentenza catastrofica dell'esperto, era esagerata. L'unica spiegazione che vi ho dato è che non aveva compreso di cosa si parlava (capita, non era la prima volta). In questo caso si stava discutendo di un transitorio da vuoto a carico e non di una situazione a regime permanente o di qualche piccola variazione di carico. Il grafico è il seguente

[...]

Foto Utente MassimoB, pubblicato 1 anno fa, 516 visualizzazioni

L. Pezzola, V. Magalotti, R. Mussi 1 , A. Bellissima 1 , M. Colaiemma 2 , M. Benenati2, T. Tolda 21 Yanmar Research Europe S.r.L., Viale Galileo, 3/A – 50125, Florence, Italy2 Maya Spa, Via E. Falck 53 – 20151 Milan, Italy Yanmar Research Europe has installed a small-scale biomass gasification system integrating a gasifier in a factory to produce Heat, Power, Cooling and Biochar. The paper describe the system and the results of a 4-year experience of conveniently operating the bioenergy system into a local energy and biochar network. The system has been recently completed with an absorption chiller plant: thus it is a renewable tri-generation by Maya (CCHP). Keywords: decentralized generation, CCHP, biochar, gasification, wood chip

[...]

Foto Utente IlGuru, pubblicato 1 anno fa, 918 visualizzazioni

Tempo fa sul forum si parlava di far sparire la pubblicità da qualche sito web per poterlo consultare senza banner invadenti che saltano davanti agli occhi causando convulsioni e nausea. Dissi che avevo ovviato al problema configurando su uno dei miei raspberry un proxy anonymizer, ma all'epoca non avevo fatto abbastanza ordine per poterlo rendere disponibile. Ciò che segue è la descrizione del progetto con tanto di link per utilizzare liberamente quanto ho elaborato. Come ho detto funziona su un raspberry, quindi con raspbian e architettura armv7l, ma ho creato immagini docker che ho testato anche su una macchina virtuale Oracle Virtalbox dove ho installato una debian con architettura x86_64.

[...]

Foto Utente m_dalpra, pubblicato 1 anno fa, 743 visualizzazioni

Più di qualche volta mi sono sentito chiedere se per fare il minatore di criptovalute, la persona che convalida le operazioni apponendoci sopra una sorta di firma digitale, è necessario avere un impianto fotovoltaico. La risposta, in linea generale, è che questo accoppiamento non è indispensabile, ma può essere molto conveniente. In paesi come l'Italia infatti, visti gli alti costi dell'energia elettrica, questa attività può essere controproducente se Bitcoin e compagnia vengono scambiati a valori particolarmente bassi rispetto ad Euro e Dollari. La presenza di una produzione elettrica a buon mercato quindi viene a compensare questi periodi di calma, mentre accorcia l'ammortamento delle apparecchiature nei periodi più positivi.

[...]

Foto Utente GuidoB, pubblicato 1 anno fa, 1.220 visualizzazioni

Gli anni '50 furono teatro della costruzione di grandi dighe sulle Alpi, e la conseguente energia idroelettrica fu motore del miracolo economico italiano.

Il giovane Ermanno Olmi debuttò come regista girando vari documentari che riguardano la costruzione di queste dighe e gli uomini che, col loro duro lavoro, portarono la necessaria energia elettrica all'Italia che si risollevava dalla guerra.

Il primo di questi documentari, "Sabbioni: una diga a quota 2500" (1953, 10 minuti), e la sua versione meno tecnica, un vero piccolo film, "La diga del ghiacciaio" (1955, 10 minuti), descrivono la costruzione della diga del Sabbione in alta Val Formazza: la più grande del Piemonte in quanto a capacità d’invaso, la seconda delle Alpi dopo la diga di Place Moulin in Valle d’Aosta.

[...]

Foto Utente wruggeri, pubblicato 1 anno fa, 1.022 visualizzazioni

Benvenuto, caro lettore, a questo primo articolo sui metodi formali! Se sei qui, ovviamente non conosci i metodi formali e vuoi capire di che si tratta, o magari ne hai sentito parlare e vuoi saperne di più, o ancora li conosci già e sei qui per giudicarmi; quale che sia il caso, ritengo giusto iniziare presentandoti brevemente la serie di articoli cui questo da inizio, e fatto questo entreremo finalmente nel merito.

La domanda sorge spontanea: di tutti gli argomenti disponibili, perché proprio i metodi formali? Perché non trattare piuttosto la costruzione di un robot che va in giro a cantare ossessivamente "The day I tried to live" dei Soundgarden o analizzare le possibili tecniche realizzative di una spazzola per calvi a forma di sega circolare? Le motivazioni che mi spingono sono sostanzialmente tre:

[...]

Foto Utente richiurci, pubblicato 1 anno fa, 1.702 visualizzazioni

Le Strip LED (LED montati su strisce autoadesive) sono spesso usate, anche da neofiti, per la semplicità d'uso e la possibilità di realizzare particolari illuminazioni diffuse.

Alcune domande ricorrenti mi hanno spinto a scrivere questo articolo per chiarire i dubbi più frequenti riguardanti caratteristiche, prestazioni e modalità d'uso.

Per alcune definizioni di illuminotecnica (lumen, CRI, efficienza ecc) rimando a questo precedente articolo:

lux, watt e lumen

Le Strip LED sono strisce che riportano da un lato lo strato adesivo per il montaggio, dall'altro piazzole di connessione, piste di alimentazione, resistenze e LED.

Il "cuore" della striscia è il dispositivo luminoso LED a montaggio superficiale (SMD), le cui prestazioni influenzano direttamente le prestazioni di tutta la striscia.

[...]
<<1234567...>>

(100 pagine)


Utenti con più Reputation

  1. 1Greh +75

    75 1 4

  2. 2PietroBaima +2695

    74,3k 6 12 13

  3. 3elfo +370

    2.119 1 4 7

  4. 4MarcoD +402

    5.408 2 6 13

  5. 5BrunoValente +1216

    30,1k 6 10 13

  6. 6wruggeri +665

    4.310 1 6 13

  7. 7EdmondDantes +3033

    7.933 7 11 13

  8. 8richiurci +2752

    26,5k 7 11 13

  9. 9pusillus +298

    1.364 5 11

  10. 10stefanob70 +675

    13,4k 5 11 13

  11. 11arkeo2001 +400

    420 3 6

  12. 12iosolo35 +2863

    40,3k 7 11 12

  13. 13venexian +1852

    5.638 2 4 7

  14. 14Franco012 +225

    2.478 2 3 6

  15. 15setteali +879

    4.296 4 5 7

  16. 16fpalone +1985

    10,6k 5 7 10

  17. 17lillo +1781

    17,0k 7 12 13

  18. 18xyz +418

    5.220 2 4 5

  19. 196367 +1028

    17,7k 5 8 12

  20. 20abusivo +1570

    7.770 3 4 6

  1. 1EdmondDantes +3033

    7.933 7 11 13

  2. 2mir +2907

    58,4k 9 12 13

  3. 3iosolo35 +2863

    40,3k 7 11 12

  4. 4richiurci +2752

    26,5k 7 11 13

  5. 5PietroBaima +2695

    74,3k 6 12 13

  6. 6IsidoroKZ +2045

    101,7k 8 12 13

  7. 7fpalone +1985

    10,6k 5 7 10

  8. 8venexian +1852

    5.638 2 4 7

  9. 9lillo +1781

    17,0k 7 12 13

  10. 10abusivo +1570

    7.770 3 4 6

  11. 11WALTERmwp +1293

    21,5k 4 8 13

  12. 12boiler +1270

    14,2k 4 7 13

  13. 13BrunoValente +1216

    30,1k 6 10 13

  14. 14dimaios +1154

    28,2k 7 10 12

  15. 15brabus +1098

    17,1k 3 11 13

  16. 16Max2433BO +1075

    6.769 2 6 9

  17. 176367 +1028

    17,7k 5 8 12

  18. 18Mike +1018

    51,2k 7 10 12

  19. 19RenzoDF +915

    51,6k 8 12 13

  20. 20setteali +879

    4.296 4 5 7

  1. 1IsidoroKZ

    101,7k 8 12 13

  2. 2PietroBaima

    74,3k 6 12 13

  3. 3TardoFreak

    73,3k 8 12 13

  4. 4carlomariamanenti

    58,4k 5 10 13

  5. 5mir

    58,4k 9 12 13

  6. 6attilio

    57,4k 8 12 13

  7. 7DirtyDeeds

    55,5k 7 11 13

  8. 8g.schgor

    52,2k 9 12 13

  9. 9RenzoDF

    51,6k 8 12 13

  10. 10Mike

    51,2k 7 10 12

  11. 11iosolo35

    40,3k 7 11 12

  12. 12marco438

    36,9k 7 11 13

  13. 13Guerra

    34,6k 6 11 13

  14. 14carloc

    33,0k 5 11 13

  15. 15Candy

    32,4k 6 10 13

  16. 16Paolino

    31,9k 8 12 13

  17. 17simo85

    30,8k 6 12 13

  18. 18BrunoValente

    30,1k 6 10 13

  19. 19m_dalpra

    28,7k 5 10 12

  20. 20dimaios

    28,2k 7 10 12

Ultimi topics dal forum

Vai al Forum

Altri articoli degli utenti

Vedi tutti gli articoli degli utenti

Ultime attività degli utenti

Oggi

BrunoValente ha taggato mir nel post Re: Buone Feste .. 21 secondi fa

BrunoValente ha aggiunto una risposta all'argomento Buone Feste .. 21 secondi fa

Riccard90 e stefanob70 hanno aggiunto una risposta all'argomento Serratura Cisa elettronica 4 minuti fa

argonauta69 ha aggiunto un commento all'articolo EY: Chi siamo - marzo 2017 20 minuti fa

Cescu30 ha aggiunto una risposta all'argomento ENEA 30 minuti fa

+5xyz ha guadagnato 5 punti Reputation per un voto positivo al suo post Re: progettare LCD touch con STM32 38 minuti fa

Un utente ha votato positivamente il post Re: progettare LCD touch con STM32 38 minuti fa

pusillus ha aggiunto una risposta all'argomento progettare LCD touch con STM32 38 minuti fa

maubarzi, ElloG e Riccard90 hanno conquistato la medaglia di bronzo "Primo Post" un'ora fa

maubarzi e Riccard90 hanno conquistato la medaglia di bronzo "Primo Topic" un'ora fa

ElloG ha aggiunto una risposta all'argomento Acufeni un'ora fa

Riccard90 ha creato l'argomento Serratura Cisa elettronica un'ora fa

markus5 e 6367 hanno aggiunto una risposta all'argomento Differenziale trifase usato in monofase un'ora fa

markus5 ha creato l'argomento Differenziale trifase usato in monofase 2 ore fa

magoxax, StefanoSunda e setteali hanno aggiunto una risposta all'argomento Sostituire fusibile da 35 A 2 ore fa

Greh, wruggeri e PietroBaima hanno aggiunto una risposta all'argomento Diodi back to back in un Mosfet 2 ore fa

+5wruggeri ha guadagnato 5 punti Reputation per un voto positivo al suo post Re: Diodi back to back in un Mosfet 2 ore fa

Un utente ha votato positivamente il post Re: Diodi back to back in un Mosfet 2 ore fa

+15PietroBaima ha guadagnato 15 punti Reputation per 3 voti positivi a Re: Diodi back to back in un Mosfet 2 ore fa

3 utenti hanno votato positivamente il post Re: Diodi back to back in un Mosfet 2 ore fa

NSE e Goofy hanno aggiunto una risposta all'argomento Sistema evacuazione sonora 3 ore fa

Greh ha conquistato la medaglia di bronzo "Topicatore" 3 ore fa

Greh ha creato l'argomento Diodi back to back in un Mosfet 3 ore fa

mario663 ha aggiunto una risposta all'argomento Problema boiler acqua calda..! 3 ore fa

Goofy ha taggato iosolo35 nel post Re: Sistema evacuazione sonora 4 ore fa